Treviso Marathon, i master in gara per i titoli tricolori

La Treviso Marathon si correrà domenica 25 marzo 2018. E per i master sarà sfida nella sfida, con in palio i titoli italiani di categoria. Superata la quota di 1500 iscritti: numeri in crescita per i 42,195 km. A gonfie vele anche la MoohRun: 1200 i muccati già prenotati

Numeri in crescita per la Treviso Marathon numero 15. L’edizione in programma domenica 25 marzo 2018 conta già oltre 1500 iscritti. Oltre 16 i paesi rappresentati in quella che sarà comunque la più “italiana” delle ultime edizioni, visto che proprio la maratona trevigiana sarà valida per l’assegnazione dei titoli nazionali per le categorie master sulla distanza di 42,195 km. Tricolore pronto a sventolare e a celebrare le imprese di quegli “amatori” che sono sempre più in aumento.

Molti sono coloro che si avvicinano alla corsa superati i 30 e 40 anni, senza poi abbandonare più questa passione travolgente. Gli stranieri che arriveranno da Austria, Belgio, Brasile, Croazia, Repubblica Ceca, Spagna, Francia, Gran Bretagna, Ungheria, Malta, Messico, Norvegia, Polonia, Portogallo, Svizzera e Stati Uniti approfitteranno dell’evento sportivo per soggiornare a Treviso e in provincia e godersi le bellezze artistiche, storiche, naturalistiche e anche enogastronomiche del territorio.

Non mancheranno nemmeno coloro che si dedicheranno a distanze minori e correranno, cammineranno e si divertiranno partecipando alla MoohRun 4: sono oltre 1200 i muccati che hanno già prenotato pettorale e maglietta (ovviamente pezzata) per i 3,5 o per i 10 km predisposti dall’Asd La Butto in Vacca con lo staff di Maratona di Treviso.

Cresce dunque, di ora in ora, l’entusiasmo attorno alla manifestazione podistica che prenderà il via da viale Vittorio Veneto (SS13) nei pressi della Palestra Coni di Treviso, attraverserà i comuni di Villorba, Carbonera, Silea, Casale sul Sile e Casier, prima di rientrare nel capoluogo, per l’allungo finale fino al traguardo di piazzale Burchiellati. Un’edizione speciale con un nuovo tracciato che unisce aspetti architettonici (il centro di Treviso, le ville venete e altri edifici di valore) e paesaggistici (in particolare, il parco regionale del fiume Sile, con Alzaia e Restera).

Lascia un commento

Attualità Cross Eventi Interviste&Personaggi Trail Ultramaratona
VOLKSWAGEN VERONAMARATHON TUTTA KENIANA, PERO’ TRA LE DONNE…
Riparte il Cross per Tutti, al via l’8° edizione il 13 gennaio
Daniela De Stefano è Campionessa Italiana 100km Fidal: conferma arrivata
Abbigliamento Accessori Calzature
Brooks NightLife: la linea di abbigliamento running per farsi notare, dalla testa ai piedi
Prepararsi all’allenamento invernale con la collezione Breath Thermo di Mizuno
Brooks lancia i modelli Levitate 2, Bedlam e Ricochet, dotati di intersuola con tecnologia DNA AMP
#pastaparty
Carolina Chisalé, vincitrice Salomon Running 2017 a #pastaparty
Cagliari Urban Trail, emozionante da vedere e da vivere
Maratona di Torino, un appuntamento imperdibile