Training, quando la strada diventa una… pista

Per chi corre su strada la “pista di atletica” è un… optional durante la preparazione. Difficilmente chi ama correre a contatto con la natura tra boschi, mare e montagna decide di allenarsi sulla “pista rossa”. Questo, però, non significa che l’amatore “naturalista” non si dedica agli allenamenti di qualità che possono essere svolti nella pista di atletica.

Sicuramente la pista ha i suoi pregi, una dei quali è quello di avere dei punti di riferimento ben definiti sulle distanze di corsa, ma al tempo stesso correre sempre sullo stesso materiale potrebbe creare disagi ai tendini e alle caviglie soprattutto se utilizziamo scarpe chiodate (mi auguro pochissimi) o scarpe più leggere. Allora sicuramente la strada, un percorso asfaltato segnato ogni 100mt è un’alternativa efficacissima per svolgere allenamenti di qualità utilissimi per migliorare le proprie prestazioni.

LEGGI TUTTO

in collaborazione con
RunningZen
Ignazio Antonacci – tel. 338.9803260
ignazioantonacci@runningzen.it

Lascia un commento

Freelifenergy
Lo sport è scienza con equipeenervit.com
I vantaggi della capillarizzazione nello sport
Corsa e metodo brucia grassi
#pastaparty
Runtoday VIP/Huawei Venicemarathon è con Maria Colantuono
#pastaparty è con Jhay per Huawei Venicemarathon Runtoday VIP
Stefano Baldini, 15 anni fa l’ORO olimpico ad Atene. Video