Il Venice Night Trail verso il sold out

Sono già oltre 2.000 gli iscritti alla terza edizione Venice Night Trail, il city trail notturno organizzato dal Venicemarathon Club e in programma a Venezia nella serata di sabato 14 aprile. Restano solo 900 pettorali!

Torna in laguna la magia della corsa notturna con la terza edizione del Venice Night Trail, il city trail organizzato dal Venicemarathon Club e in programma nella serata di sabato 14 aprile. Un’esperienza unica e da non perdere per chi ama abbinare l’occasione sportiva a contesti urbani particolarmente suggestivi ed affascinanti.

A tre mesi all’evento, l’andamento delle iscrizioni fa prevedere un sold out anticipato. Sono, infatti, già oltre 2.000 gli iscritti e restano a disposizione ancora circa 900 pettorali. Numero chiuso, quindi, a 3.000 per rispettare come sempre alti standard di qualità ed efficienza nei servizi. Un contatore presente sul sito ufficiale www.venicenighttrail.it aggiorna in tempo reale la situazione.

Saranno 51 i ponti da affrontare e 16 i chilometri da coprire, ma la spettacolarità di questo percorso ne faciliterà sicuramente l’impresa. I concorrenti avranno la possibilità di scegliere tra la versione competitiva e quella non competitiva – ludico motoria.

Un passaggio del Venice Night Trail 2017

Il via della gara è previsto per le ore 21. Si parte e si arriva nel sestiere di Dorsoduro, nell’area portuale di San Basilio e il primo emozionante attraversamento del Canal Grande avviene subito al primo chilometro con il Ponte di Calatrava. Il trail si addentrerà poi nelle zone più tipiche di Venezia, attraverserà campi e campielli di suggestiva bellezza, spingendosi fino a Sant’Elena e alla Biennale, per poi risalire fino a Piazza San Marco dove i partecipanti potranno godere del fascino di questa splendida piazza illuminata dalle luci della notte. La corsa poi proseguirà di nuovo nel cuore della città, lambirà il teatro La Fenice per poi attraversare, di nuovo, il Canal Grande sul ponte dell’Accademia e spingersi fino alla Punta della Dogana. Da qui gli atleti risaliranno le Fondamenta delle Zattere fino a San Basilio, lungo il Canale della Giudecca.

Il Running Village sarà allestito quest’anno in zona partenza e arrivo, nell’area portuale di San Basilio, facilmente raggiungibile sia dalla stazione ferroviaria di Venezia-Santa Lucia che dal terminal di Piazzale Roma. Qui i concorrenti ritireranno il pettorale e il pacco gara, troveranno il ristoro finale e potranno usufruire del servizio docce allestito presso gli impianti sportivi del Cus Venezia. Al Parco San Giuliano di Mestre, invece, un servizio di bus navetta accompagnerà in partenza e riporterà indietro tutti coloro che sceglieranno di lasciare l’auto nei parcheggi del Parco.

Supportano l’evento: Kahru, ProAction, Air France, San Benedetto, Bavaria, Interparking, Palmisano, Castellano, Venezia Terminal Passeggeri, Gasparini Group e Interparking.

Lascia un commento

Attualità Cross Eventi Interviste&Personaggi Trail Ultramaratona
Cosa bisogna fare per meritarsi… 535 in Condotta?
C’è un percorso da favola ed è quello del Giro Lago di Resia
La Traccia Bianca: iscrizioni agevolate ancora per qualche giorno
Abbigliamento Accessori Calzature
Tutto sulle nuove adidas UltraBOOST e UltraBOOST X
Correre con il passeggino? Ora è ancora più facile
Da 1 a 21… Ecco la nuova Mizuno Wave Rider