Valmalenco Ultradistance Trail: un peccato perdere la quota di lancio

Dopo il successo della prima edizione la Valmalenco Ultradistance Trail diventa annuale. L’edizione 2018 si correrà il 20/21 luglio. Iscrizioni aperte con una promo lancio da non perdere…

Valmalenco Ultradistance Trail 2017 (Foto ©Maurizio Torri e Giacomo Meghello)

Da progetto biennale a appuntamento fisso. Il successo dell’esordio ha stregato atleti, amministratori locali, rifugisti e semplici appassionati che in più di un’occasione hanno richiesto al comitato organizzatore che la Valmalenco Ultradistance Trail diventasse una costante nel calendario estivo della Valle incastonata tra il Pizzo Bernina e il Monte Disgrazia.

Detto, fatto. Trovata una data che non andasse a cozzare con i numerosi appuntamenti podistici proposti in zona, Fabio Cometti e il suo staff hanno sciolto le riserve. I giorni da segnarsi in agenda sono quelli del 20/21 luglio. Il format? Quello vincente dello scorso anno con una prova individuale da 90km (6000m D+) e una formula staffetta a 3 elementi (33km – 39km – 18km) sul medesimo percorso.

Valmalenco Ultradistance Trail 2017 (Foto ©Maurizio Torri e Giacomo Meghello)

Banco di prova per tutti i concorrenti, la spettacolare Alta Via della Valmalenco che li porterà a toccare ben 15 rifugi con 4 scollinamenti oltre quota 2.600m. Il tutto attraverso ripide bocchette, veloci single track e passaggi mozzafiato al limite dei ghiacciai nel gruppo del Bernina.

Una gara tecnica la VUT, per veri trailer che amano l’alta montagna e sanno muoversi in ambiente. Prova ne è che l’ ITRA (International Trail Running Association) ha valutato l’itinerario con ben 5 punti. La gara sarà inoltre qualificante per l’UTMB (Ultra Trail du Mont Blanc).

Sotto chi tocca quindi, le iscrizioni sono aperte con una quota di lancio da non perdere.

INFORMAZIONIvalmalencoultratrail.com

Lascia un commento

Freelifenergy
Il recupero e la regola delle 4 R
Utilizzare la menta per combattere il caldo e migliorare la performance
Come combattere il caldo e incrementare la prestazione negli sport di endurance
#pastaparty
#pastaparty è con Jhay per Huawei Venicemarathon Runtoday VIP
Stefano Baldini, 15 anni fa l’ORO olimpico ad Atene. Video
#Pastaparty intervista Costantin Bostan: in stampelle sulle strade del Passatore. E non solo!