Il week end di TDS: tutti i risultati di sabato 25 e domenica 26 novembre

Tra le gare proposte da Timing Data Service sabato 25 e domenica 26 ottobre la parte delle… leonesse la fanno la Firenze Marathon e la Milano21 Half Marathon. Ma si è corso anche nel Lazio e in Friuli Venezia Giulia. Tutti i risultati del week end

DOMENICA 26 NOVEMBRE

8.428 i classificati alla 34^ Asics Firenze Marathon, che hanno dovuto combattere anche contro il maltempo. La pioggia ha iniziato a cadere poco dopo la partenza e ha aumentato la sua intensità con il passare del tempo. Come se ciò non bastasse, anche la temperatura si è abbassata repentinamente raggiungendo i 7 gradi.
Questo però non ha impedito il grande spettacolo messo in scena da Zelalem Bacha Regasa, portacolori del Bahrain, e l’etiope Tadesse Mamo Temechachu, protagonisti di un finale al fotofinish vinto da Regasa. 2:14:41 il suo crono. Finisce in seconda posizione Tadesse Mamo Temechachu con il medesimo tempo cronometrico, mentre è giunto terzo il keniano Gilbert KiprutoKirwa in 2:16:38. Primo italiano è stato il portacolori delle Fiamme Gialle Ahmed El Mazoury, quinto al traguardo e che per la prima volta ha completato la distanza in 2:24:09, sedicesimo riscontro cronometrico nelle liste italiane di sempre.

Il podio della gara femminile, corsa su ritmi quasi da primato, è tutto etiope. E’ vissuta sul duello tra la vincitrice Arissi Dire Tunee (2:28:55 sulla finish line, terzo tempo di sempre a Firenze) e la giovanissima, vent’anni compiuti proprio la vigilia della maratona, Sorome Negash Amente, all’esordio sulla distanza e in una gara in Europa, seconda classificata in 2:29:46. Conclude terza Mesera Hussen Dubiso in 2:32’05”. Prima italiana, ottava, la vicentina Maurizia Cunico, in 2:53:51.
CLASSIFICHE COMPLETE QUI

Mattinata da ricordare, che entra nella piccola grande storia del podismo milanese e, perché no, italiano. La 1^ Milano21 Half Marathon è stata vinta da Daniele Meucci (CS Esercito) giunto al traguardo in 1:03:16, davanti a Zohair Zahir (CUS Pro Patria Milano, 1:09:18) ed Emanuele Repetto (Delta Spedizioni, 1:09:18). Tra le donne ha vinto Valeria Straneo (Laguna Running) che ha chiuso in 1:13:23 ed ha preceduto Fatna Maraoui (CS Esercito) e Federica Zenoni (Atl. Bergamo), arrivate, rispettivamente, in 1:13:51 e 1:16:19.

La prova sui 10 km maschile è stata dominata da Alessandro Zanga (At. Valle Brembana) in 31:57. Quella femminile da Sara Galimberti (Bracco Atletica) e Sara Dossena (Laguna Running) arrivate insieme al traguardo, con la vittoria assegnata alla prima.
CLASSIFICHE COMPLETE QUI

Il quartiere della Garbatella e Roma è stato pacificamente invaso dai runner di Corri alla Garbatella, la 10K giunta alla sua 26^ edizione. A vincere sono stati Domenico Liberatore (Podistica Solidarietà), che ha tagliato il traguardo dopo 33:29, ed Eleonora Bonanni (S.S. Lazio Atletica Leggera), che ha chiuso in 38:10. Sono saliti sul secondo gradino del podio Andrea Mancini (Podistica Solidarietà, 35:36) e Manuela Piccini (Planet Sport Running, 38:48); si sono “accomodati” sul terzo Leone Barbaro (Università Roma Tre, 35:45) e Sara Giuliani (LBM Sport Team, 41:56).
CLASSIFICHE COMPLETE QUI

E’ stata una giornata unica per gli oltre 400 ragazzi autistici del Progetto Filippide che, a Roma, sono stati i protagonisti della Run For Autism Europe, la corsa su strada rimandata lo scorso 10 settembre a causa delle cattive condizioni meteorologiche. Sulle strade della Capitale, accompagnati dai loro istruttori e da oltre 1100 runner, i ragazzi provenienti da tutta Italia hanno corso chi la prova competitiva di 10 chilometri chi la non competitiva di 2,5 chilometri. Si sono aggiudicati la compettiva Alberto Lucchetti (SS Lazio Atletica Leggera) in 32:50, davanti a Francesco Fagnani (Purosangue Athletics Club, 32:59) e Simone Donati (G.S. Bancari Romani, 33:09), e Laura Casasanta (Cat Sport Roma) in 37:17, che è stata più veloce di Luminata Lungu (G.S. Bancari Romani, 40:04) e Daniela Pendenza (Atl. Monte Mario, 41:23).
CLASSIFICHE COMPLETE QUI

Domenica di trail per gli atleti del Calvario Alpini Run, corso sulle pendici del Monte Calvario, a Gorizia. Tra gli uomini il migliore è stato Celestin Nihorimbere (Atletica Malignani Libertas Udine) in 1:13:34, crono inferiore a quelli di Tiziano Moia (Gemona Atletica, 1:13:47), secondo, e Alessio Milani (Fincantieri Atletica Monfalcone, 1:14:18), terzo. In campo femminile, Erica Franzolini (Atletica Brugnera Friulintagli), con 1:34:28, ha costretto alla seconda e terza piazza rispettivamente Sabrina Ellero (G.S. Aquile Friulane, 1:36:27) e Gessica Calaz (Maratonina Udinese, 1:39:41).
CLASSIFICHE COMPLETE QUI

Luca Parisi (Footworks Romatletica) e Virginia Petrei (Acsi Atletica Italia) sono il re e la regina della Corsa dell’Angelo – 4° Memorial Stefano Olivola, disputata a Montecompatri (RM). Parisi, chiudendo i 10K in 31:30, ha preceduto al traguardo, per soli due secondi, Pasquale Roberto Rutigliano (Olimpiaeur Roma, 31:32) e Freedom Amaniel (LBM Sport Team, 32:34). Petrei è stata più veloce di Paola Di Tillo (G.S. Virtus Campobasso, 40:05) e Jacqueline Lovari (Running Evolution, 42:43).
CLASSIFICHE COMPLETE QUI

SABATO 25 NOVEMBRE

La vigilia della Asics Firenze Marathon è stata movimentata dagli atleti della Huawei Staffetta 30 x 1 km. il podio delle staffette miste “recita” così: 1^ Atletica Firenze Marathon (1:32:38), 2^ Mens Sana Runners Siena A (1:39:31) e 3^ Assi Giglio Rosso (1:42:03). Tra le maschili primo posto per Dermovitamina Triathlon Team (1:41:06), seguita da ASD GR/Pod/Frat/Popolare Grassina (2:44:06).
CLASSIFICHE COMPLETE QUI 

Lascia un commento

Attualità Cross Eventi Interviste&Personaggi Trail Ultramaratona
Il 17 dicembre corri con Timing Data Service
E’ tutto pronto per l’11° Allenamento di Natale
Road to Reggio Emilia: i top runner al via della maratona
Abbigliamento Accessori Calzature
Le calze a righe di Sara Dossena a NY? Ecco dove le puoi comprare
SCOPRI FOCUS E PHOTOCROMATIC, LE LENTI RETINA SHIELD DI SZIOLS
Con le 361° Stratomic…vado un grado oltre