Athens Marathon: tutto pronto per il 12 novembre!

Un numero sempre più crescente di città oggi ospita gare di maratona come parte del proprio calendario annuale di eventi, ma ce n’è solo una che può affermare di essere l’originale: la “Maratona di Atene. L’autentica”, che si svolgerà il 12 novembre 2017 sul percorso di quella “originale”, con partenza nella piccola città costiera di Maratona ed arrivo nella vecchia Arena Olimpica di Atene, il Panathenaic Stadium. E’ stato questo il percorso che i corridori hanno percorso in occasione della prima maratona dell’epoca olimpica moderna, nel 1896.

Lo scenario storico ed unico della gara attrae sempre più corridori alla Maratona di Atene. Quest’anno un numero record di 18.500 atleti si è iscritto alla gara sui 42.195 km, con un aumento di oltre 1.000 atleti rispetto ad un anno fa, raggiungendo il limite massimo di capacità dell’evento. 8,500 corridori viaggeranno verso Atene da più di 100 Paesi e da tutti i continenti. Inoltre la Maratona di Atene è conosciuta da migliaia di amanti dello sport e riceve attenzione in tutto il mondo. Tra gli iscritti vi è la vincitrice del titolo femminile dello scorso anno, Nancy Arusei: lei e il suo compagno keniano Milton Rotich saranno i favoriti per la gara il 12 novembre.

L’anno scorso Nancy Arusei ha sorpreso tutti in occasione della sua prima maratona. Al suo primo tentativo di maratona, la keniota ha corso in 2:38:13. “Non avrei mai pensato di poter vincere”, ha detto Arusei dopo la vittoria più significativa della sua carriera. Quest’anno ha terminato seconda nella Maratona di Agadir in Marocco, in 2:29:12, ma il percorso è stato scoperto non essere corretto, per cui il  tempo a Atene rimane il suo meglio personale.

La gara femminile darà la possibilità di rinnovare il duello tra la prima e la seconda classificata dello scorso anno nella “Maratona di Atene. L’autentica”. Kenza Dahmani atleta algerina, ha concluso infatti a solo 15 secondi da Nancy Arusei con 2:38:28 nel 2016 e da allora ha migliorato il suo personal best con un 2:33:21 ottenuto in occasione della vittoria alla Lodz Marathon in Polonia in aprile. Il duello per le prime posizioni sarà probabilmente caratterizzato anche da Hemila Wortessa, l’etiope che dovrebbe essere una delle contendente alla vittoria dopo il suo terzo posto alla maratona di Wuxi in Cina quest’anno con il crono di 2:31:50.

Il favorito degli uomini è Milton Rotich, Kenia, anche se il corso collinare rende le previsioni difficili e la Maratona di Atene ha costantemente serbato sorprese. Rotich, 33 anni, ha un personale di 2:08:55 e, come Nancy Arusei, ha inizialmente pensato di aver migliorato il tempo proprio quest’anno quando ha corso 2:07:57 ad Agadir. Tra i suoi sfidanti dovrebbero esserci Chala Damessa e Samuel Kalakei. Damessa, Etiopia, ha vinto la Maratona Gunsan in Corea del Sud l’anno scorso con 2:11:45 mentre Kalalei, Kenya, ha raggiunto il suo miglior tempo di 2:11:47 a Metz in Francia l’anno scorso. Nel 2017 il 22enne è finito terzo alla maratona di Stoccolma in 2:12:36.

Lascia un commento

Attualità Cross Eventi Interviste&Personaggi Trail Ultramaratona
Federica Dal Rì conquista il tricolore e l’Agsm Veronamarathon
EKIRUN 2017 PER IL TERZO ANNO IL SOL LEVANTE ILLUMINA MILANO
TUTTE LE GARE FIRMATE TDS DI DOMENICA 19 NOVEMBRE
Abbigliamento Accessori Calzature
SCOPRI FOCUS E PHOTOCROMATIC, LE LENTI RETINA SHIELD DI SZIOLS
Con le 361° Stratomic…vado un grado oltre
BV SPORT sbarca nelle OCR, le gare di corsa a ostacoli