ALLA SCOPERTA DI TUTTI I RISULTATI DEL WEEKEND FIRMATI TDS

Cosa è successo nelle gare cronometrate da Timing Data Service di quest’ultimo fine settimana? Ecco tutti i risultati!

Quello appena trascorso è stato soprattutto il fine settimana della trentaduesima edizione della Venicemarathon, rovinata non già dalla pioggia, prevista con largo anticipo, la da un errore di percorso dei primi sette battistrada della gara che, dopo aver perso circa 2 minuti hanno, sei su sette, deciso di ritirarsi, consegnando la vittoria a Faniel Eyob Ghebrehiwet, l’atleta italiano che, grazie all’episodio per lui fortunato, si è riuscito ad imporre nella ‘gara di casa’.

Discorsi, discussioni e polemiche le lasciamo agli amanti della chiacchiera da bar… quantomeno finché non se ne saprà di più e con (molte) maggiori certezze… dato che già nella tarda mattinata c’era chi metteva in relazione la vittoria dell’italo-marocchino con il complotto Kennedy e le scie chimiche… Resta il fatto che qualcuno dovrà sì, render conto di un errore che ha comunque finito per falsare il risultato di una delle più importanti maratone italiane…

Ma, per il momento, veniamo ai fatti!

Sabato 21 ottobre allo Stadio Terme di Caracalla di Roma si è disputata la sesta edizione de Il 3.000 di Emilio: prima posizione pre Luca Filipponi, seguito da Pasquale De Chirico e Federico Rupp, mentre nella gara femminile la vittoria è andata ad Elisa Palamara, che ha preceduto Emma Ingrassia e Bianca Viani.

Domenica 22 al Lido di Latina si è corsa la Mare – Lago delle Terre Pontina, nella quale si è imposto Marco Romano, primo davanti a Francesco Tescione ed al solito Diego Papoccia; bella, al femminile, la vittoria dell’eterna Fabiola Desiderio, che ha avuto la meglio su Lucia Avolio e Patrizia Capasso.

Nella splendida Cividale del Friuli, in provincia di Udine, in occasione del secondo Forum Iulii Trail il primo classificato è stato Denis Neukomm, seguito da Stefano Peressutti ed Oriano Martin; al femminile, bella vittoria per Anna Finizio, tredicesima assoluta, che ha preceduto Sabrina Ellero e Tiziana Casali.

In una trafelata, e sfortunata Huawei Venicemarathon, viziata da un errore di percorso avvenuto già nei primi chilometri e che ha portato al ritiro di sei dei sette battistrada, la vittoria se l’è aggiudicata l’italiano Faniel Eyob Ghebrehiwet, seguito dall’eritreo Mohammed Mussa e dal marocchino Tariq Bamaarouf; vittoria etiope, invece, al femminile, dove si è imposta Sule Utura Gedo, seguita dalla keniota Priscah jepeting Cherono e da un’altra etiope, Aynalem Woldemichael: quarta la croata Sustic, seguita in quinta posizione dalla prima italiana, Maurizia Cunico.

È stato invece Simone Gobbo a tagliare per primo il traguardo della Garmin VM10K, la distanza breve che affiancava la 42k di Venezia: alle sue spalle, Stefano Ghenda e Nicholas De Nicolo; al femminile si è invece imposta Natascia Meneghini, seguita da Giulia Bedorin ed Elena Camali.

Ad Adrano, in provincia di Catania, domenica 22 ottobre è stato il giorno della quinta Corri Adrano, nella quale ad avere la meglio è stato Luigi Spinali, che ha preceduto sul traguardo Luca Stagno e Lorenzo Salvatore Abbate; bella vittoria anche per Lorenza Chiara Immesi, che ha preceduto Elena Terracciano e Serena Zeferino.

A Camerino, Massa Carrara, è stato il giorno della prima Marcia Camerte: nella gara maschile si è imposto Federico Cariddi, che ha preceduto Luca Boccoli e Francesco Viti, mentre in quella femminile la più veloce è stata Alessia Pistilli, prima davanti a Martina Maria Antonini e Marina Zanardi.

A Rocca di Papa, in provincia di Roma, si è corsa la quattordicesima maratonina delle Castagne, vinta da Ettore Scardecchia, primo davanti ad Alberto Lucchetti ed all’etiope Eliyas Embaye; al femminile, il podio è stato occupato da Paola Salvatori, Pamela Gabrielli e Stefania Pellis.

Nella Mezza Maratona del Lago di Vico, la decima edizione, la vittoria se l’è aggiudicata Luca Parisi che ha regolato jacopo Boscarini e Gabriele Colantonio; nella gara femminile è stata invece Silvia Nasso a vincere, precedendo Francesca Smiroldo ed Angela Mazzoli.

Infine nella decima Maratonina di Assemini, Cagliari, Giuseppe Mura ha preceduto i due atleti del Cagliari Marathon Club Oualid Abdelkader e Paolo Cannas; al femminile, vittoria per Claudia Pinna, che ha preceduto manuela Manca e Stefania Carola, anch’essa del Cagliari Marathon Club.

Lascia un commento

Attualità Cross Eventi Interviste&Personaggi Trail Ultramaratona
Tutti i campioni italiani di maratona. Eccoli. E poi c’è lui…a 85 anni. The King Caponetto
Risultati: il grande week end di running firmato TDS
Timing Data Service presenta la sua due giorni di running: 25-26 novembre
Abbigliamento Accessori Calzature
SCOPRI FOCUS E PHOTOCROMATIC, LE LENTI RETINA SHIELD DI SZIOLS
Con le 361° Stratomic…vado un grado oltre
BV SPORT sbarca nelle OCR, le gare di corsa a ostacoli