BV SPORT sbarca nelle OCR, le gare di corsa a ostacoli

Le gare di corsa ostacoli, che uniscono corsa e forza fisica, sono una delle discipline più in voga del momento. Ne esistono di diversi tipi, ma quello che le accomuna sono gli ostacoli naturali o artificiali che gli atleti devono superare durante un percorso di varie lunghezze.

BV SPORT, leader nell’abbigliamento a compressione, ha deciso di sbarcare nel mondo delle OCR aiutando gli atleti a migliorare la loro performance. Il brand esporrà i suoi prodotti all’Inferno Run in programma per il 21 e 22 Ottobre a Firenze. Questa gara e la Spartan Race sono le due competizioni ocr più famose in Italia.

Le Obstacle Race sono manifestazioni sportive che mettono alla prova la resistenza, la forza, la velocità, l’agilità e la capacità di superare i propri limiti in percorsi costellati di ostacoli naturali e artificiali di lunghezze sempre diverse; unendo tutto ciò al divertimento. Tali percorsi evocano quelli militari usati per gli addestramenti di particolari truppe speciali.

Chi decide di partecipare a queste gare deve allenarsi su entrambi i fronti, corsa e forza, per essere così in grado di cambiare spesso il ritmo, fare degli scatti e affrontare gli ostacoli con la tecnica più corretta per evitare di farsi male e per superarli nel minor tempo possibile.

Sono questi gli elementi che fanno la differenza in un atleta OCR. Proprio per questo, BV SPORT, leader indiscusso dell’abbigliamento a compressione graduale, può esser d’aiuto agli atleti con i suoi gambali e manicotti. Due prodotti già molto diffusi nelle ocr.

BV SPORT è il produttore del Booster, l’unico gambale a contenzione progressiva di cui il brand detiene 5 brevetti e che oggi registra oltre un milione di vendite. Il vero bersaglio della compressione è il polpaccio: le pressioni devono essere maggiori a questo livello e non alla caviglia dove non ci sono muscoli ma ossa, tendini, nervi e vasi sanguigni.

Ogni prodotto BV SPORT (calze per il recupero, gambali e pantaloni) alterna maglie rigide e semirigide. Alla base del successo della compressione vi sono degli evidenti benefici per l’atleta delle gare di corsa a ostacoli:

– MIGLIORA LA PERFORMANCE E RITARDA IL SENSO DI FATICA

– RIDUCE IL RISCHIO DI CRAMPI E LESIONI MUSCOLARI – MIGLIORA IL RECUPERO

– PROTEGGE SUGLI OSTACOLI

Durante la corsa, la circolazione, soprattutto quella degli arti inferiori è compromessa dall’ aumento graduale della pressione dei vasi sanguigni che può causare crampi, o irrigidire e appesantire peggiorando la prestazione. L’effetto della compressione progressiva migliora il ritorno venoso, favorisce l’ossigenazione muscolare – tendinea e dei legamenti, ottimizzando così la qualità della performance.

Eliminando rapidamente le tossine e supportando i muscoli, l’abbigliamento a compressione e in particolare il gambale Booster, respinge il fenomeno delle gambe stanche, il rischio di indolenzimenti muscolari DOMS e accelera il recupero. Vi è poi una riduzione del danno muscolare: l’abbigliamento a compressione contiene il muscolo, riduce le microlesioni delle fibre dovute ai continui urti con il terreno e riduce le vibrazioni e le oscillazioni (fonti principali di affaticamento).

Nello specifico delle gare di corsa a ostacoli, protegge da urti ed evita graffi e tagli. BV SPORT propone all’atleta OCR anche i manicotti concepiti per assicurare un contenimento muscolare. Le vibrazioni si riducono permettendo una ottimale libertà di movimenti.

L’utilizzo della fibra “Bones FIBER” permette la massima traspirazione del sudore che si deposita sulla pelle; viene trasmesso con rapidità verso l’esterno del tessuto permettendo una migliore regolazione della temperatura corporea. Con i manicotti, l’atleta ridurrà tagli e abrasioni causati dagli ostacoli che deve superare e che prevedono l’utilizzo delle braccia.

A testimoniare l’utilità di Booster e manicotti è Stefano Colombo, campione italiano OCR 2016 e bronzo in categoria d’età al Mondiale OCR 2016: «Personalmente penso che l’utilizzo di gambali a compressione e in particolare dei Booster, sia essenziale per una buona prestazione sportiva di questo genere per svariati motivi. Innanzitutto sono comodi e leggeri, aiutano a far defluire meglio il sangue, a non affaticare i muscoli e a evitare i crampi durante lo sforzo. Garantiscono inoltre una protezione da graffi e abrasioni nella zona del polpaccio, della tibia e degli avambracci. Io li uso quasi sempre e fanno la differenza sulla mia prestazione e soprattutto sul mio recupero che molte volte deve essere rapido dal momento che corro più gare in un weekend». In Italia le gare OCR più conosciute sono la Spartan Race e l’Inferno Run. BV SPORT sarà presente all’edizione di Firenze dell’Inferno Run (21-22 Ottobre), l’ultima tappa del campionato italiano OCR 2017, con uno stand dove sarà possibile toccare con mano i prodotti, provarli e acquistarli.

Ospite allo stand sarà Stefano Colombo, atteso dopo la sua gara per offrire qualche consiglio agli aspiranti campioni. Scopri tutti i prodotti sul sito ufficiale www.bvsport.com/it_it

INFERNO RUN

Una delle gare ocr più importanti e note in Italia. Da quest’anno con due edizioni: a Pisa (maggio) e nella Visarno Arena di Firenze (Ottobre) con una inferno short da 3km oltre alla classica competitiva e non da 9 km. Quest’ultima nella sua versione competitiva è l’ultima tappa del campionato Ocr e assegna il titolo dell’edizione 2017. Questo tracciato sarà aperto per la prima volta anche ai minori (13-17 anni) consentendo loro di correre in maniera competitiva e, per la prima volta in Italia, di qualificarsi per gli europei e i mondiali OCR 2018. Container, vasche con ghiaccio, fango, monkey bar, quarter pipe (quelle che si usano per lo skateboard), prove d’equilibrio, passaggi in acqua, muri inclinati e tiro a segno andranno a costituire quella che sarà l’ossatura della 9km di Inferno.

SPARTAN RACE

Spartan Race è il leader mondiale delle corse ad ostacoli, offre batterie di partenza (OPEN) aperte a tutti gli atleti, indipendentemente dal proprio livello di preparazione sportiva. Allo stesso tempo in ogni gara, vengono predisposte le batterie di partenza Elite e Competitive per gli atleti professionisti o semplicemente i più allenati. Spartan Race è la prima competizione del suo genere ad avere una classifica a livello globale. Esistono tre tipologie di gara: Sprint: 5+ km e 20+ ostacoli da superare con rapidità e agilità. Un ottimo punto di partenza per chi è alle prime armi e per gli esperti di mettersi a confronto con i propri “rivali”. Super: deve essere affrontata come una sfida sia fisica che mentale, il percorso di estende per oltre 13km durante i quali si incontrano non meno di 25 ostacoli. Beast: è la gara più tosta. Questa, tra le tre gare principali, è la più lunga e la più difficile da affrontare. Il circuito si svolge su un’estensione di almeno 21 km durante i quali ci si mette alla prova con almeno 30 ostacoli. Tutte hanno diversi ostacoli impegnativi, naturali o artificiali, costruiti su ciò che offre la natura del luogo dove viene svolta la gara.

Lascia un commento

Attualità Cross Eventi Interviste&Personaggi Trail Ultramaratona
STELVIO MARATHON SOGNA IN GRANDE PERCORSO GIÀ SEGNALATO E TESTABILE!
DOMENICA 29 OTTOBRE C’E’ LA MEZZA MARATONA D’ITALIA A IMOLA
BRESCIA ART MARATHON 2018: 31 OTTOBRE…ATTENZIONE AL CAMBIO QUOTA!
Abbigliamento Accessori Calzature
BV SPORT sbarca nelle OCR, le gare di corsa a ostacoli
CARBON ENERGIZED SUIT E DRYARN. ENERGIZE YOUR BODY
GARMIN FORERUNNER® 30, LA SEMPLICITÀ DI CORRERE