CONTINUA IL VIAGGIO DI ANNA VERSO LA HUAWEI VENICEMARATHON 2017: RAGGIUNTI I 30K

Dopo aver ricominciato ad allenarsi con maggior costanza, Anna ha corso i suoi primi trenta chilometri: e mercoledì l’aspetta l’allenamento funzionale con le WIR!

MILANO – Mancano ancora una dozzina di chilometri e quattro settimane, ma la sua motivazione è ancora alta! Stiamo parlando della milanese Anna Lauria e del suo progetto di correre, per la prima volta, i mitici 42 chilometri in occasione della HUAWEI VeniceMarathon di domenica 22 ottobre 2017.

Dopo un’estate caratterizzata da allenamenti altalenanti, causati da una serie di problemi di vario genere, Anna dalla Mezza di Monza di domenica 10 settembre ha ricominciato a trovare una certa continuità: “Giovedì scorso – racconta Anna, che nella vita è farmacista – ho corso in solitaria, e per la prima volta, 30k… e devo dire di essere molto soddisfatta delle 3 ore e qualche minuto impiegate per concludere il mio allenamento.”

Il problema principale per Anna è ancora il poco tempo a disposizione per allenarsi: “Fatico a ritagliarmi dei momenti per correre ed allenarmi con costanza – ammette Anna –, ma questa credo sia la situazione di tutti gli amatori, costretti a stare in equilibrio tra lavoro, famiglia, amici, impegni e sport!”.

Come proseguirà l’allenamento di Anna per questa settimana? “Innanzitutto – racconta – sabato 23 ho raggiunto il professor Ignazio Antonacci a Cervia per valutare assieme a lui la mia condizione e farmi dare qualche suggerimento… e nell’occasione ho corso una decina di chilometri. Poi mercoledì sera sarò in compagnia delle WIR per svolgere un allenamento funzionale, un workout molto importante e propedeutico alla corsa”.

Forse è proprio questa la sfida più bella di questo sogno chiamato maratona: crederci e provarci comunque. Crederci talmente tanto da mettersi in gioco per se stessa e per gli altri, per questo Anna ha deciso di diventare una fundraiser aderendo al progetto Charity di Venicemarathon con Rete Del Dono decidendo di andare a sostenere Disabili No Limits Onlus di Giusy Versace testimonial e madrina dell’evento veneziano: “La maratona è sempre stato uno di quei sogni rinchiusi nel cassetto che aspettava solo di essere realizzato – fa sapere Anna –  Sarà che non ho mai praticato sport, l’ho sempre visto come qualcosa di non facilmente realizzabile. Per questo ho deciso di correre con Giusy Versace e la sua Disabili No Limits Onlus: per dare la possibilità di correre una maratona a tutti coloro a cui la volontà e l’allenamento da soli non bastano. Magari un giorno grazie alla mia prima maratona avranno delle protesi in carbonio e la maratona potranno correrla insieme a me. Per questo spero che tanta gente voglia sostenermi con una donazione, sarà la mia carica”.  PER FARE UNA OFFERTA CLICCA QUI

Nel frattempo procedono a gonfie vele le iscrizioni alla HUAWEI Venice Marathon del 22 ottobre: al momento sono infatti già più di 7.000 gli iscritti e restano solo 900 pettorali ancora disponibili. Quindi, che aspettate? Per iscriversi alla gara e conoscere tutte le info pratiche, clicca QUI.

INFORMAZIONI – http://www.huaweivenicemarathon.it/

Lascia un commento

Attualità Cross Eventi Interviste&Personaggi Trail Ultramaratona
Con TDS corri anche a Natale
19^ PisaMarathon: l’esordiente e l’ultramaratoneta entrano nell’albo d’oro
11° Allenamento di Natale: 1200 al via
Abbigliamento Accessori Calzature
Le calze a righe di Sara Dossena a NY? Ecco dove le puoi comprare
SCOPRI FOCUS E PHOTOCROMATIC, LE LENTI RETINA SHIELD DI SZIOLS
Con le 361° Stratomic…vado un grado oltre