PRESENTATO IL GAMBA BUNA TRAIL

Il Sindaco Cesare Sambrici: “Recuperata una gara di trent’anni fa, così facciamo conoscere il nostro territorio”

CAINO BS – Presentata questa sera a Caino (Bs) la seconda edizione del Gamba Buna Trail in programma domenica 16 luglio 2017, a partire dalle ore 9:30. Competizione organizzata dalla Polisportiva di Caino, IL Gamba Buna Trail è una gara di corsa in montagna nazionale Fidal valida come quinta prova del Grand Prix di Corsa in Montagna della Valle Sabbia e dell’Alto Garda, come Campionato Provinciale di Società e Individuale Fidal categorie Senior e Master.

Alla presentazione sono intervenute le Istituzioni locali, in primis il Sindaco del Comune di Caino Cesare Sambrici: “L’anno scorso abbiamo fatto una scommessa. Che è stata vinta – ha affermato il Sindaco Sambriti – Tanto che oggi il Gamba Buna Trail è entrato nel Grand Prix 2017. E’ stata una occasione per recuperare una gara di trent’anni fa, ma anche per far conoscere il nostro bel territorio. Il mio ringraziamento va agli organizzatori e a tutti i volontari”.

Sempre per il Comune di Caino voce anche all’Assessore allo Sport Annalisa Venturini: “Orgogliosi di riproporre la gara. I giovani sono il motore di questa gara, sono stati in grado di riportare a Caino una gara storica ed il grande running con atleti di livello mondiale come Alex Baldaccini e Alessandro Rambaldini”.

Il responsabile del percorso Michele Zucchini ha portato i saluti delPresidente della Polisportiva di Caino Carlo Maffioli e del responsabile organizzativo  Duilio Garbelli assenti per motivi personali: “La polisportiva di Caino è cresciuta molto: oggi conta più di 200 soci e molte nuove discipline sportive dove abbiamo anche il pallino per l’atletica leggera. Abbiamo una struttura snella, ma attiva e giovane, che ha deciso di collaborare e fare squadra con le altre società del territorio. Un grazie anche a Paolo Salvadori dell’Atletica Libertas Vallesabbia già organizzatore della Tre Campanili Half Marathon che ci ha aiutato e stimolato aiutandoci a far diventare il Gamba Buna Trail una gara Nazionale Fidal. Nel 2016 alla prima edizione abbiamo avuto 280 partecipanti e altri 130 iscritti come non competitivi, un successo che non ci aspettavamo e che ci inorgoglisce. Il grazie va ai volontari ma anche a tutti gli sponsor che hanno reso possibile la gara. Tra tutti la Centrale del Latte di Brescia che ci ha sostenuto anche operativamente. La gara dura una mattinata, ma è solo la punta di un iceberg fatto di mesi di lavoro ed il cui eco rimbomba tutto l’anno come promozione sportiva, sociale e culturale del territorio”.

E’ intervenuto anche Virgilio Soffiantini consigliere Fidal Comitato Regionale Lombardo: “Un evento importante per il Comune nel quale si svolgono gare come queste, sono più facili da organizzare in centri piccoli piuttosto che nelle grandi città e il risultato è assicurato. Lo sport aiuta a crescere, crea integrazione sociale, allontana dalle negatività della nostra società. La federazione deve assistere gli organizzatori anche di trail”. Sempre per la Fidal presente anche il Presidente Provinciale di Brescia Federico Danesi, mentre sono state presentati anche Veronica Bertacchini e Nicola Venturini, due nuove giovani figure della Polisportiva di Caino e responsabili delle iscrizioni e di altre fasi organizzative.

DOVE SI TROVA CAINO – Nel cuore della Comunità montana della Val Trompia, nella storica Valle del Garza, a pochi chilometri da Brescia, sorge il comune di Caino, uno dei principali centri del cattolicesimo medievale che qui portò all’edificazione di numerose chiese montane, ma anche del Santuario della Madonna delle Fontane e della famosa chiesa arcipreturale di San Zenone, sorta su un preesistente edificio del Cinquecento.

LA DISTANZA – Il Trail prevedrà una gara competitiva sulla distanza dei 10k con un dislivello positivo di circa 600 metri, affiancata da una non competitiva, caratterizzata dallo stesso percorso, che partirà in coda alla corsa principale. Nell’edizione 2016, la prima, hanno preso parte alla competitiva 275 atleti, mentre poco più di un centinaio ha partecipato alla non competitiva: anche per quest’edizione il numero massimo di atleti iscritti sarà di 500.

ISCRIZIONI APERTE – Fino alle ore 24:00 di giovedì 13 luglio 2017 il costo dell’iscrizione al Gamba Buna Trail sarà di soli 10,00 euro con pacco gara e di 5,00 euro senza pacco gara. Sarà possibile iscriversi anche domenica 16 luglio presso la zona partenza/arrivo della gara dalle ore 7:00 alle ore 9:00, ma al costo di 15,00 euro. Stesse cifre anche per l’iscrizione al Trail non competitivo che potrà essere effettuata il giorno stesso della gara dalle ore 7:00 alle ore 9:00 nella zona partenza/arrivo presso la Polisportiva di Caino.

PERCORSO – Dopo un primo chilometro di asfalto, il percorso comincerà a salire, prima lungo una mulattiera, poi attraverso un sentiero che si snoderà nel bosco: fino al chilometro 7 la salita sarà corribile, mentre sarà necessario prestare particolare attenzione al chilometro e mezzo successivo, la novità di quest’edizione, caratterizzato da un tratto molto tecnico e da una discesa di circa 700 metri da percorrere con attenzione! Per visualizzare il percorso e la traccia altimetrica clicca QUI.

LA PRIMA EDIZIONE DEL GAMBA BUNA TRAIL – Nonostante fosse la prima edizione, quella 2016 del Gamba Buna Trail è stata caratterizzata dalla presenza di numerosi top runner del livello di Alex Baldaccini, vincitore in 39’41”, Alessandro Rambaldini, attuale Campione del Mondo di Corsa in Montagna, secondo in 41’30”, o il marocchino Youness Zitouni, terzo in 41’48”; parata di stelle anche nella gara femminile, vinta da Angela Serena in 49’47”, seguita da Monica Seraghiti, poi vincitrice del Grand Prix 2016, seconda in 50’33” e dall’italo-rumena Ana Nanu, terza in 51’20”.

IL PACCO GARA – Al posto del ‘classico’ capo tecnico gli organizzatori hanno preferito inserire nel pacco gara un bello ed utile telo in microfibra di colore blu, impreziosito dal logo del Gamba Buna Trail.  Accanto al telo in microfibra brandizzato Gamba Buna Trail, il pacco gara conterrà numerosi prodotti offerti dalla Centrale del Latte di Brescia, sponsor della gara e che, in occasione del trail, ha deciso di offrire una corposa selezione di prodotti tra cui mezzo litro di latte fresco e mezzo a lunga conservazione, due confezioni di yogurt probiotico e due brick di spremuta d’arancia Bio. Azienda nata nel lontano 1929, la Centrale del Latte di Brescia è una delle realtà più interessanti ed innovative del bresciano. A completare il pacco gara, un Buono Pasta party per consentire a tutti i podisti di fermarsi a Caino dopo la gara e pranzare in compagnia.

CONTATTI & INFORMAZIONI – gambabunatrail@gmail.com – www.gambabuna.blogspot.it

Lascia un commento

Attualità Cross Eventi Interviste&Personaggi Trail Ultramaratona
DELICIOUS TRAIL DOLOMITI: INTERVISTA A KRISTIAN GHEDINA
LA 10 DI BARDOLINO? Confermata per l’8 Ottobre 2017!!!
“SARÀ UN MARATONETA”, IL PROGETTO DEL VERONAMARATHON TEAM CHE TRASFORMA I SEDENTARI IN MARATONETI
Abbigliamento Accessori Calzature
Scopri La Maglia Tecnica Ufficiale della 32^ Venicemarathon
ASICS lancia la GEL-FujiRado
ASICS RoadHawk FF™: LA NUOVA SCARPA ASICS UNISCE TECNOLOGIA ED ELEGANZA