TRA 10 GIORNI LA IVARS TRE CAMPANILI HALF MARATHON

Il Sindaco Giovanni Zambelli: “Un evento che valorizza il territorio, grazie ai tanti volontari di questi anni”. Quest’anno due nuovi sponsor e il nuovo Charity Program che dona un euro per ogni partecipante. Al via anche il Campione del Mondo di corsa in Montagna Alessandro Rambaldini: “Voglio il podio, sarà un grande allenamento per il Campionato del Mondo di agosto”

(VESTONE – BS) Sabato 1 e domenica 2 luglio 2017 Vestone diverrà il cuore sportivo della Vallesabbia grazie all’undicesima edizione della Ivars Tre Campanili Half Marathon, la 21k offroad più bella e dura del bresciano che quest’anno sarà quarta tappa del Grand Prix di Corsa in Montagna della Valle Sabbia e dell’Alto Garda. La Mezza Maratona competitiva sarà affiancata anche da una 21k non competitiva ed entrambe le gare partiranno alle ore 9:30 dalla centrale Piazza Garibaldi.

La Ivars Tre Campanili Half Marathon è stata presentata oggi pomeriggio nella Sala Consiliare del Comune di Vestone. Presenti le massime autorità cittadine, in primis il Sindaco Giovanni Zambelli: “Un evento che valorizza il nostro paese, che lo fa crescere ogni anno e fa vivere una grande giornata. Sono passati dieci anni, tantissimi i volontari che hanno collaborato e dato una mano, non possiamo che ringraziarli”.

Presenti anche l’Assessore allo Sport del Comune di Vestone Igor Roncetti nonché quello del Comune di Pertica Bassa Damiano Muffolini. A rappresentare Pertica Alta, il terzo comune coinvolto con il terzo campanile, il Sindaco nonché anche Presidente della Comunità Montana Vallesabbia Giovanmaria Flocchini: “E’ senza dubbio la manifestazione più importante dell’anno in Vallesabbia” le sue parole.

E’ intervenuto anche Rolando Perri VicePresidente Fidal Brescia: “Abbiamo in provincia di Brescia 150 eventi all’anno. La Ivars Tre Campanili Half Marathon è tra le tre o quattro più importanti. Per questo vorrei che l’anno prossimo diventasse Campionato Italiano, invito pertanto l’organizzatore Paolo Salvadori a fare la domanda ufficiale”.

Nel finale di conferenza da parte degli organizzatori è stato regalato un quadro della Tre Campanili dell’autore Enzo Franzoni al Sindaco Zambelli con tanto di dedica: “Con Riconoscenza al Sindaco che tanta dedizione e amore dedica alla Tre Campanili”.

IVARS – Tra le numerose novità dell’edizione 2017, oltre al nuovissimo e funzionale sito della manifestazione, il nuovo nome della gara, che sarà Ivars Tre Campanili Half Marathon. L’azienda valsabbina, fondata nel 1947 da Giulio Ebenestelli è, infatti, appena divenuta title sponsor della famosa corsa in montagna: grazie a Twin Group, un network mondialecreato nel 1997, Ivars Spa, che ha un fatturato di 200 milioni di euro, opera nel settore della produzione di componentistica in plastica, metallo e legno per sedie d’ufficio, collettività, scuole ed impianti sportivi, ma anche di accessori per l’industria del mobile e l’arredo.

“Sono personalmente legato a doppio filo alla Tre campanili Half Marathon – ha spiegatoSergio Ebenestelli, ex Assessore del comune di Vestone ed Amministratore delegato di Ivars – sia perché nel 2007 sono stato uno dei promotori della rinascita di questa storica gara, sia perché la ritengo un eccellente mezzo di promozione del territorio valsabbino, un territorio unico, ma ancora troppo poco conosciuto e che, quindi, deve essere valorizzato. La collaborazione tra la Tre Campanili Half Marathon ed Ivars Spa – ha proseguito il dottorEbenestellinon ha, infatti, una valenza economica, quanto più promozionale… fermo restando che ogni anno la gara porta in Vallesabbia circa 2.000 tra atleti e familiari, che generano un indotto economico che ricade positivamente sull’intera comunità, dagli albergatori ai negozianti, dai ristoratori agli artigiani”.

HOKA ONE ONE – Sarà il nuovo sponsor tecnico dell’edizione 2017 della IVARS Tre Campanili Half Marathon. Siglato un accordo con Artcrafts International Spa, distributore esclusivo per l’Italia del prestigioso marchio di scarpe sportive dedicate al mondo del running.  “L’accordo – ha spiegato Paolo Salvadori, Presidente dell’Asd Libertas Vallesabbia – è stato siglato grazie all’intercessione di Stefano Zamboni, titolare del negozio sportivo Technics di Villa Carcina, in provincia di Brescia. Siamo molto onorati di poter avere un brand del livello di HOKA ONE ONE, senza dubbio lo sponsor tecnico più importante di questi undici anni di Tre Campanili. Mai abbiamo avuto un’azienda sportiva che abbia creduto così tanto nel nostro progetto sportivo e di promozione del territorio andando incontro così anche alle esigenze del Comune di Vestone che organizza con noi l’evento”.

Ma non è tutto: “HOKA ONE ONE – ha proseguito Paolo Salvadori – proprio in occasione della gara di Vestone del 2 luglio sta studiando un gadget che verrà inserito nel pacco gara di tutti gli atleti iscritti e che si andrà ad aggiungere alla maglia tecnica, alla medaglia per i finisher ed al capo a compressione graduata offerto da Oxyburn.”

“Quando è nata l’opportunità di collaborare con l’organizzazione della IVARS Tre Campanili Half Marathon – ha spiegato Simone Ponziani, Ceo di Artcraft International Spa – abbiamo subito percepito come l’evento, per le sue caratteristiche di percorso e la sua storia, non poteva essere più affine allo spirito del nostro brand. Correre in territori naturali è stata la mission di HOKA ONE ONE fin dalla sua fondazione e oggi la sua gamma di prodotti, completa di modelli per ogni tipo di fondo e atleta, risponde un modo tecnologicamente avanzato alle esigenze di chi prediliga questa pratica sportiva. Siamo onorati di far parte del gruppo di lavoro ed il nostro obiettivo è di contribuire alla crescita del successo della manifestazione in un’ottica di lungo termine.”

CHI E’ “HOKA ONE ONE” – E’ un’intuizione nata in cima a una montagna, cercando la soluzione ad un problema semplice: come rendere migliore l’esperienza di correre in discesa da quella cima. La soluzione trovata allora, nel 2009, dai due fondatori, oggi rende più facile la corsa di milioni di runner in tutto il mondo. Un’origine umile per un prodotto innovativo che ha trasformato per sempre il running, grazie all’ammortizzazione superiore e alla leggerezza.

I PRODOTTI TECNICI DEL PACCO GARA – Quest’anno la partecipazione alla IVARS Tre Campanili Half Marathon darà diritto a due capi tecnici di primissima qualità. Accanto alla maglia della manifestazione firmata Camasport, bianca con il logo della gara sul petto, come ogni anno a tutti i partecipanti verrà regalato un capo tecnico offerto da Oxyburn, l’azienda bresciana leader nella produzione di abbigliamento ed intimo a compressione graduata ed attiva. Per l’edizione 2017 sono state scelte le calze lunghe modello 1620 Run Evosmart-Hd, dotate di un secondo livello di compressione ‘energizer’, di inserti e cuscinetti anatomici ammortizzanti e della tecnologia Dry Fas Tex, una lavorazione della maglia in grado di aumentare l’areazione e la traspirazione del piede.

LA IVARS TRE CAMPANILI HALF MARATHON SOSTIENE L’ASSOCIAZIONE FULVIO CIMAROLLI E LA RICERCA CONTRO LA SLA

Ha il potere distruttivo di immobilizzare progressivamente tutti i muscoli del corpo, senza, tuttavia, togliere la capacità di pensare, di capire quel che sta succedendo: è la Sclerosi Laterale Amiotrofica, una malattia degenerativa che secondo l’Associazione Italiana Sclerosi Laterale Amiotrofica, AISLA, colpisce circa seimila persone solo in Italia e duecentomila in tutto il mondo. Secondo una recente ricerca italo-americana pubblicata su Nature Communication, inoltre, si prevede un aumento di malati di Sla del 32 per cento entro il 2040, dato, questo, che se aggiunto aggiunto a quello di quanti sono già ammalati, sottolinea ancor più l’urgenza e la necessità di investire nella ricerca!

Proprio per questo motivo la IVARS Tre Campanili Half Marathon di Vestone, l’affascinante e durissima 21k offroad che per l’undicesimo anno consecutivo porterà centinaia di appassionati su e giù per i monti della Valle Sabbia, da quest’anno ha deciso di sostenere, al grido di “I Ride For Fulvio”, l’Associazione Fulvio Cimarolli, un’onlus nata con l’intento di raccogliere fondi per coprire il costo delle costose cure per combattere la Sla di cui è affetto Fulvio, un ragazzo amante dello sport che nel 2011 è stato colpito da questa grave malattia.

Per questo motivo l’organizzazione della IVARS Tre Campanili Half Marathon ha deciso di dar vita al proprio Charity Program: per ogni atleta che si iscriverà, infatti, verrà devoluto un euro all’Associazione… va da sé che più saremo, maggiore sarà l’entità della donazione!

Perché, alla fine, ognuno di noi ha il dovere di ‘restituire’ qualcosa di ciò che ha avuto dalla vita…

ASSOCIAZIONE FULVIO CIMAROLLI: DONAZIONI E GADGET SOLIDALI

Per effettuare una donazione all’Associazione Fulvio Cimarolli clicca QUI.

Per acquistare i gadget I Ride For Flulvio clicca QUI.

Per saperne di più sulla Sla clicca QUI.

GIORGIO CALCATERRA SARÀ ALLA IVARS TRE CAMPANILI ANCHE NEL 2017 – Decimo nel 2013 con il tempo di 1h33’16”, la sua miglior prestazione cronometrica, e nel 2014 in 1h35’21”, nonché settimo nel 2015 in 1h36’02” e nel 2016 in 1h33’17”, anche per l’edizione 2017 del 2 luglio, e per la quinta volta consecutiva, sarà presente al via della IVARS Tre Campanili Half Marathon Re Giorgio Calcaterra, il tre volte Campione del Mondo 100km e undici volte vincitore della 100k del Passatore che sarà ospite dell’organizzazione sin dal venerdì 30 giugno, quando la Nozza-Vestone 6k aprirà, a tutti gli effetti, il lungo weekend della Tre Campanili.

LE PROTAGONISTE – Saranno la tre volte Campionessa italiana di Maratona Ivana Iozzia, la tre volte vincitrice della 100k del Passatore Nikolina Sustic, la vincitrice della 50km di Romagna, del Trail Terre di Siena, nonché terza al Passatore e Campionessa italiana di Ultra Maratona Laura Gotti, la forte mezzofondista e trailer Eleonora Bazzoni ed infine Barbara Bani protagonista e medaglia d’argento a squadre con la maglia azzurra della Nazionale ai recenti Mondiali di Trail le cinque top runner che domenica 2 luglio si sfideranno sulle salite e le discese di Vestone, nella Valle Sabbia, in occasione dell’undicesima edizione della IVARS Tre Campanili Half Marathon, la famosa 21k offroad che, da quest’anno, avrà come sponsor tecnico Hoka One One.

PRENOTA LA TUA VISITA GRATUITA ALLA ROCCA D’ARFO –  L’iscrizione alla IVARS Tre Campanili Half Marathon 2017 darà diritto ad una visita gratuita, che si terrà nella giornata di sabato 1 luglio, presso la spettacolare Rocca d’Arfo. Obbligo di prenotazione al numero+39 335 15 24 193. Complesso militare fortificato eretto nel XV secolo dalla Repubblica di Venezia nel comune di Anfo, sulle sponde del Lago d’Idro, la Rocca è stata edificata sul pendio del Monte Censo, su una superficie di cinquanta ettari. Più volte rimaneggiata ed ingrandita, nonché adibita dall’esercito Italiano a caserma, polveriera e deposito d’armi, la Rocca è stata dismessa nel 1975.

PERCORSO – Visualizza QUI il bellissimo percorso della IVARS Tre Campanili Half Marathon.

ACCOMODATION – Scopri QUI tutte le attività ricettive convenzionate con la 21k di Vestone.

INFORMAZIONI – www.trecampanili.it

Lascia un commento

Attualità Cross Eventi Interviste&Personaggi Trail Ultramaratona
PROCEDONO A GONFIE VELE LE ISCRIZIONI A LA MEZZA MARATONA D’ITALIA, LA PRIMA 21K DELL’AUTODROMO DI IMOLA VOLUTA DA GIORGIO CALCATERRA!
SPORTWAY LAGO MAGGIORE MARATHON: ATTENZIONE AL CAMBIO QUOTA!
CONTO ALLA ROVESCIA PER LA 2a EDIZIONE DELICIOUS TRAIL DOLOMITI
Abbigliamento Accessori Calzature
ASICS LANCIA IL ‘SODDISFATTI O RIMBORSATI’
NUOVA COLLEZIONE MIZUNO PER IL TRAIL
LA TECNOLOGIA VIBRAM AI PIEDI DEL BIANCO