MONZA – RESEGONE: vittoria con 2h58’06’’ per la Me.Pa. Assicurazioni Squadra A di Monza

MONZA – Anche quest’anno la Monza – Resegone, andata in scena tra sabato 17 giugno e domenica 18, ha saputo regalare tanta emozione e adrenalina. Dopo la partenza dall’Arengario di Monza, circondati dalla folla di supporters e curiosi, le 269 terne si sono sfidate per oltre 42 km senza sosta fino al tanto meritato arrivo in Capanna – Monza sul monte Resegone.

Ad aprire la serata i saluti del Sindaco di Monza Roberto Scanagatti – “Un primo complimento va agli organizzatori, la SAM e Monza Marathon Team, senza il loro impegno e quello dei volontari questo spettacolo sportivo non sarebbe possibile. La Monza – Resegone è un esempio di come lo sport unisca, vedere la collaborazione e il lavoro di squadra delle associazioni coinvolte è fantastico”.

“È sempre un’emozione essere qui e osservare la folla di cittadini accorsi per fare il tifo per questo evento che ogni anno appassiona tutta la cittadinanza, davvero complimenti agli organizzatori, volontari e ovviamente ai tantissimi runners!” – ha continuato il Consigliere Comunale con delega allo Sport, Silvano Appiani.

Dopo i saluti di rito alle ore 21.00 è stato dato il via alla gara con la presentazione, a uno a uno, degli 807 atleti in gara. Per tutti i 42 km, i runners hanno potuto contare sul calore e la vicinanza dei cittadini presenti lungo il percorso.

I più veloci della 57° edizione della Monza – Resegone sono stati Nasef Ahmed, Giovanni Gualdi e Dario Rognoni del team maschile Me.Pa. Assicurazioni squadra A di Monza che hanno conquistato la Capanna Monza in 2h58’06’’, senza però superare il record di 2h55’ detenuto proprio dalla Me.Pa.

Ad aggiudicarsi il podio misto è stata invece, in 3h49’17’’, la squadra Palestra MVP Club Named Sport – Casatenovo, composta da Mustat Lara, Tanzarella Andrea e Malvestiti Andrea.

A classificarsi come prima squadra della categoria femminile sono state Opi Sonia, Acerbis Monia e Carobbio Nives de La Terna di Franco di Bergamo con un tempo di 3h59’53’’.

I festeggiamenti continueranno venerdì 23 giugno alle 21.00 presso il Palazzetto dello Sport Vero Volley a Monza, con la premiazione delle squadre vincenti, mentre la classifica definitiva sarà rilasciata entro martedì 20 giugno sul sito della Società Alpinisti Monzesi www.alpinistinonzesi.it

Dichiarazione di Enrico Dell’Orto – Presidente Società Alpinisti Monzesi

I numeri non tradiscono mai, migliaia di appassionati e tifosi, più di ottocento atleti partiti, centinaia di volontari, tecnici, collaboratori impegnati prima, soprattutto durante ma anche dopo l’evento. Il meteo è stato impietoso con gli atleti, ma tutto sommato buono per gli altri: la logistica è stata sempre pronta ed inappuntabile per tutte le esigenze organizzative.

Non possiamo che essere soddisfatti per questa 57a edizione della Monza – Resegone, perché tutto è andato bene, nessun problema di rilievo, inconvenienti nei limiti della norma e subito affrontati e risolti con maestria e professionalità, successo di pubblico ed ottimi risultati sportivi. Al di là della vittoria assoluta e di quelle di categoria, forse un po’ aspettate ma sempre di grande valore tecnico ed umano, un nuovo record è stato conseguito dai ragazzi dell’OSA Valmadrera: 39:42 sul percorso montano da Erve alla Capanna, ben un minuto in meno rispetto al precedente che resisteva da dieci anni! Complimenti a loro!

La Monza Resegone non ci fa mai mancare nulla e sa essere pronta e generosa con tutti.

Tanta passione, un sano e giusto spirito d’avventura, perché è sempre un’avventura correrla ma anche organizzarla, un briciolo di simpatica sfrontatezza ed umana presunzione, un’eterna sfida con i propri limiti e le proprie capacità, la ricerca continua di emozioni e gratificazioni: questi sono i sentimenti che animano tutti gli attori della Monza – Resegone. Emozioni e gratificazioni che anche quest’anno non ci hanno risparmiato, dalla partenza in una magica piazza di Monza gremita, ai passaggi lungo il percorso stradale, dall’inerpicarsi sul sentiero montano alla luce delle stelle e delle torce all’arrivo senza fiato sull’ultimo gradino della Capanna Monza.

Emozioni vissute di persona ed anche in diretta tv con la novità delle riprese web, gratificazioni che da più parti ci invitano a proseguire con questa leggenda e che ci impegnano ad augurare a tutti un arrivederci alla 58a edizione del prossimo anno.

 

Lascia un commento

Attualità Cross Eventi Interviste&Personaggi Trail Ultramaratona
I RISULTATI DELLE GARE TDS DEL WEEKEND
A SAN VENDEMIANO NASCE ATL.ETICA, UN SALTO… CULTURALE!
Servizi al top e grande cuore per la ‘6 ore per le vie di Curinga’
Abbigliamento Accessori Calzature
HOKA ONE ONE RIVISITA LE CLIFTON 4 E LE SPEEDGOAT 2
Scopri La Maglia Tecnica Ufficiale della 32^ Venicemarathon
ASICS lancia la GEL-FujiRado