A Verona, in 21mila alla Festa della StraVerona

Una giornata di festa e di sole per Verona con la 35a Straverona Stamattina alle 9:00 sotto l’orologio oltre 21.000 le persone che hanno dato il via alla stracittadina in una giornata bellissima di sole.
Verona, 21 maggio 2017 – Già dalle 7:30 i tanti runners hanno affollato Piazza Bra, pronti per posizionarsi alla partenza in Corso Porta Nuova. Dopo il riscaldamento d’obbligo, gestito dagli studenti dell’Università di Scienze Motorie di Verona e da trainer professionisti, i partecipanti hanno cominciato a riempire e colorare Corso Porta Nuova: giovani, meno giovani, runners, appassionati, famiglie con passeggini, tutti insieme per partecipare alla festa della città che anche quest’anno si dimostra un successo e ha coinvolto oltre 21.000 persone.
A dare il benvenuto e il buongiorno a tutti i veronesi, sul palco vicino alla partenza il Sindaco Flavio Tosi e l’Assessore allo Sport Alberto Bozza, che hanno voluto sottolineare l’importanza della Straverona per la città. Al loro saluto è seguito quello dell’organizzazione nella persona di Gianni Gobbi, presidente di Associazione Straverona ogni anno impegnata per la buona riuscita dell’evento. Tutto è pronto per la partenza: 3,2,1 e sulle note dei Queen è partita la 35a Straverona. Sotto l’arco di partenza tanti sorrisi, persone entusiaste, bambini e famiglie intere. Al nastro di partenza, in prima fila per la CronoRun, Giorgio Calcaterra, il campione sulla distanza dei 100km, che arriva a Verona per i 20 km della corsa cronometrata.
I 21.000 che oggi hanno indossato le sneakers e si sono dati appuntamento in Piazza Bra, hanno poi scelto tra i 6 km, il percorso più breve, adatto a tutti, per una corsa o una camminata, senza barriere architettoniche, che ha condotto tra le vie più caratteristiche ed interessanti del centro storico di Verona. Tantissime le famiglie con passeggini che hanno scelto questo percorso. Il percorso intermedio che doveva essere di 10 km, ma per garantire la sicurezza dei partecipanti ha subito una deviazione arrivando a 11 km, è stato anche quest’anno la scelta più apprezzata dai veronesi: è il percorso infatti che porta a godere della bellissima vista sulla città da Castel San Pietro. Anche il percorso lungo, i 20 km, è stato molto apprezzati dai runners: più impegnativo per i 300mt di dislivello, ha ripagato tutti con il passaggio sulle colline adiacenti la città fino a Quinto di Valpantena. La novità di quest’anno, la Vintage Run, ha reso Straverona un pizzico retrò, con runners che oggi hanno indossato capi trovati in fondo ai cassetti per dare un tocco ancora più divertente e originale alla corsa. Grande successo anche per la CronoRun che ha contato 800 iscritti, che hanno scelto di correre misurando il loro tempo e soprattutto facendo beneficenza e donando 4 € alla UILDM, che li destinerà al Progetto U.I.D.C.A. per la SLA.
La conclusione di tutti i percorsi ha condotto tutti i runners allo Straverona Expo, il villaggio dove hanno trovato il meritato ristoro finale, dove hanno passeggiato tra gli stand degli sponsor e dove si è respirato tutto lo spirito di Straverona, tra allegria e divertimento con il Festival Artisti di Strada.
Alle 10:30 sul palco davanti alla Municipio, sono cominciate le premiazioni ufficiali con i premi messi a disposizione dagli sponsor ufficiali Avesani e Turri, i premi del Gruppo Athesis, media partner, i cesti Despar NordEst, main sponsor, il premio per il gruppo proveniente da più lontano, offerto da Alfa Romeo, l’auto ufficiale, vinto da un gruppo proveniente da San Benedetto sul Tronto e il premio per il gruppo femminile premiate con i prodotti Weleda.
Un ulteriore ringraziamento alle aziende che hanno creduto nella Straverona e in particolare ai main sponsor Despar Nordest per il sesto anno consecutivo, Agsm per il settimo anno e Mediolanum per il secondo anno, l’auto ufficiale Alfa Romeo, i partner Gran Cereale e anche quest’anno, per il terzo anno, Funivia Malcesine – Monte Baldo. L’Arena, Telearena, Radio Verona si sono riconfermati media partner, Olio Turri e Avesani sono gli sponsor ufficiali, storici della Straverona. Amia e Acque Veronesi sono i green partner e Atv travel partner. I fornitori ufficiali di Straverona sono Acciaierie di Verona Pittini, Decathlon (Villafranca e San Giovanni Lupatoto), Jolife e Weleda. I fornitori del pacco gara invece sono Maruzzella, Stella81, Recoaro, Cose Buone, Phyto Garda, Arsal, Roberto, Granoro, Natura Nuova, Il Maggese, Crm. Un ringraziamento ai supporter Dale, Esl, Zerowind, Vigorsol Easy, Consorzio San Zeno, Bearable, Spenco, Scaligera Service e a Scienze Motorie dell’Università di Verona, l’Uildm, il Festival Biblico, che quest’anno coincide nelle stesse date della Straverona, e l’Associazione Retrobottega con l’Arsenale Vintage Market per la Vintage Run.
Anche quest’anno Straverona si è dimostrato un evento imperdibile per i cittadini, appassionati di corsa e non e tutti coloro che hanno voluto vivere Verona in modo diverso e con un clima di festa e divertimento. Una riconferma e un ringraziamento speciale ai 600 bambini che ieri hanno corso in Piazza Bra e un grande arrivederci al prossimo anno a tutti i 21.000 che oggi hanno sorriso per le vie della nostra città.

Lascia un commento

Attualità Cross Eventi Interviste&Personaggi Trail Ultramaratona
Tutti i campioni italiani di maratona. Eccoli. E poi c’è lui…a 85 anni. The King Caponetto
Risultati: il grande week end di running firmato TDS
Timing Data Service presenta la sua due giorni di running: 25-26 novembre
Abbigliamento Accessori Calzature
SCOPRI FOCUS E PHOTOCROMATIC, LE LENTI RETINA SHIELD DI SZIOLS
Con le 361° Stratomic…vado un grado oltre
BV SPORT sbarca nelle OCR, le gare di corsa a ostacoli