WINGS FOR LIFE: ANDERSON, VITTORIA CON RECORD… IN SEDIA A ROTELLE!

L’atleta svedese vince la gara mondiale con 92,14k mentre Giorgio Calcaterra si ferma ad 87,15k ed è quarto. Record anche per la gara femminile, vinta dalla polacca Stelmach con 68,21k.

VENTICINQUE nazioni, 155.288 partecipanti, 1.431.183 chilometri percorsi ed un guadagno totale di 6.800.000 euro: sono questi i numeri, lusinghieri, della quarta edizione della Wings for Life che si è corsa ieri, domenica 7 maggio, in tutto il mondo: tutti i proventi saranno interamente devoluti alla Fondazione Wings for Life, impegnata a finanziare progetti internazionali di ricerca per trovare una cura alle lesioni al midollo spinale.

Proprio per questo motivo è ancor più significativa la prestazione del vincitore mondiale della WFL 2017, l’atleta svedese Aron Anderson che, su una sedia a rotelle dall’età di sette anni a causa di un tumore, ieri ha frantumato ogni record della corsa globale, percorrendo con la sola forza delle braccia 92,14k.

Alle sue spalle si è classificato il vincitore milanese della gara, il polacco Bartosz Olszewski che, con 88,06k non è riuscito a battere il record 2016 di Giorgio Calcaterra (88,44k), mentre terzo si è piazzato l’austriaco Lemawork Ketema con 87,16k percorsi.

Alle sue spalle, per soli DIECI METRI, il nostro Giorgio Calcaterra, lo scorso anno vincitore mondiale, che si è fermato ad 87,15k: anche quest’anno Giorgio ha preso parte alla gara meneghina che ha fatto registrare 4.500 atleti iscritti, provenienti da ben trentadue nazioni differenti.

Bella anche la gara femminile, che ha visto la polacca Dominika Stelmach gareggiare in Cile e vincere la gara a livello mondiale con tanto di record con i suoi 68,21k percorsi, mentre la gara italiana se l’è aggiudicata, con 62,37k, l’austriaca Cornelia Moser.

Lascia un commento

Attualità Cross Eventi Interviste&Personaggi Trail Ultramaratona
GRUPPO BOSSONI BRESCIA ART MARATHON: AI PRIMI 200 UNA MUG IN OMAGGIO E VINCI NEW YORK
Red Bull K3: Susa si prepara ad accogliere 400 runner provenienti da tutto il mondo
LA MEZZA MARATONA D’ITALIA: MARINA GRAZIANI E’ LA MADRINA
Abbigliamento Accessori Calzature
Scopri La Maglia Tecnica Ufficiale della 32^ Venicemarathon
ASICS lancia la GEL-FujiRado
ASICS RoadHawk FF™: LA NUOVA SCARPA ASICS UNISCE TECNOLOGIA ED ELEGANZA