EA7 EMPORIO ARMANI MILANO MARATHON CHARITY AWARDS

La cerimonia di premiazione dedicata alle Onlus, alle aziende partner e ai personal fundraiser chiude la XVII edizione della manifestazione sportiva

Infranto un nuovo record: oltre 1 milione e mezzo di euro raccolti grazie alle iniziative di fundraising legate al Charity Program

Milano, 20 aprile – Lo splendido Salone Umberto I di Palazzo Cusani a Milano ha fatto da cornice ieri, mercoledì 19 aprile, alla cerimonia di consegna dei Charity Awards, riconoscimenti che RCS Active Team – RCS Sport assegna alle organizzazioni non profit, alle staffette, alle aziende e ai fundraiser più virtuosi che hanno preso parte alla EA7 Emporio Armani Milano Marathon.

La cerimonia di premiazione chiude ufficialmente la XVII edizione dell’evento sportivo, che quest’anno ha raggiunto l’importante obiettivo di qualificarsi come la maratona più veloce mai corsa sul suolo italiano.

A fare gli onori di casa presso lo storico palazzo, sede del Comando Militare Esercito Lombardia il Colonnello Corrado Serto, Capo di Stato Maggiore del prestigioso Comando. L’esercito, fedele al motto “Noi ci siamo sempre” ha partecipato attivamente alla manifestazione mettendo in campo runners e supporti.“L’edizione 2017 di EA7 Emporio Armani ha battuto ogni record – ha dichiarato Andrea Trabuio, Direttore di Milano Marathon e Responsabile Mass Events RCS Active Team – RCS Sport – tempo del vincitore, numero di iscritti e di arrivati, partecipazione e calore del pubblico. La più grande soddisfazione è però lo straordinario risultato ottenuto grazie all’attività di raccolta fondi portata avanti dalle oltre 100 Onlus legate al nostro Charity Program, che ha permesso di superare la cifra di 1 milione e mezzo di euro, il miglior risultato di sempre”.

Un ringraziamento speciale è stato riservato a Valeria Vitali, Anna Archetti e Francesca Gervasoni di Rete del Dono, il più grande portale di crowfunding e personal fundraising in Italia. Quest’anno la raccolta fondi su www.retedeldono.it ha superato la cifra record di oltre 580.000 Euro (contro i 350.000 Euro dell’anno scorso). Oltre ad essere un importante punto di riferimento per le ONP, Rete del Dono si rivolge anche al singolo individuo, offrendogli l’opportunità di lanciare una colletta online (attività di personal fundraising), invitando parenti e amici a donare per la causa in cui crede.

Premiate infine alcune delle aziende che hanno preso parte al Corporate Program, il progetto dedicato alle società e alle associazioni che intendono incentivare iniziative di team building e di CSR (Corporate Social Responsibility) attraverso la partecipazione alla maratona competitiva oppure alla Europ Assistance Relay Marathon, rendendo la corsa un momento di svago e di aggregazione sociale per i propri dipendenti.

Di seguito i riconoscimenti divisi per categorie:

1a CATEGORIA: ONLUS TOP FUNDRAISER
Le 3 Onlus che hanno raccolto più fondi sul portale di Rete del Dono
1a Classificata: AIRC (Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro)
2a Classificata: Ventizero8
3a Classificata: Fondazione Together to go

2a CATEGORIA: TOP FUNDRAISER
Il maratoneta e la staffetta che hanno raccolto più fondi sul portale di Rete del Dono
Maratoneta Top Fundraiser: Lillo Superveloce per Compagnia del Perù
Staffetta Top Fundraiser: Antonio Brienza per Change Onlus

Tre aziende Top fundraiser
Top azienda donatrice: ROCHE per AIRC
Top azienda personal fundraiser: FONDAZIONE LHS per LILT
Top azienda coinvolgimento: LINDT per AIRC

3a CATEGORIA: PREMI SPECIALI
Azienda che ha iscritto il maggior numero di staffette: Cushman & Wakefield (con 19 staffette)
Onlus che ha iscritto il maggior numero di staffette: LILT (con 150 staffette)
Arrivo in parata più emozionante: Sport Senza Frontiere

4a CATEGORIA: SCHOOL MARATHON
La scuola che ha iscritto più bambini e le Onlus che hanno animato la School Marathon con attività di animazione per i più piccoli
Scuola che ha iscritto più bambini: Istituto Comprensivo Leonardo Da Vinci – Milano (con 654 iscritti)

5a CATEGORIA: MIGLIORE ONP
Il premio è intitolato alla memoria di Fabrizio Cosi, fondatore e anima del club podistico solidale Podisti da Marte, scomparso prematuramente nel 2015.
Premio Fabrizio Cosi Best ONP: AIRC

S.S.D. RCS Active Team – RCS Sport ringraziano tutti i Partner e le Istituzioni che hanno supportato l’evento: Comune di Milano, Regione Lombardia, Esercito Italiano – Comando Militare Esercito Lombardia, EA7 Emporio Armani (Title Sponsor), Huawei, Europ Assistance, Under Armour (Official Shoes), Citroën, Suissegas, Enervit, Levissima, GLS, Lactalis, Iper, Best Western, Garmin, Virgin Active, Air France, Salvelox e La Gazzetta dello Sport (Media Partner).

Un ringraziamento particolare va infine a:
OPES: Ente di promozione sportiva per il supporto e il coinvolgimento delle scuole nel progetto Milano School Marathon // FONDAZIONE CANDIDO CANNAVÒ e COMUNITÀ NUOVA con il progetto IO TIFO POSITIVO per le attività di sensibilizzazione sul fairplay nello sport rivolte in particolare ai bambini. // BALZOO (Banco Italiano Zoologico) per aver organizzato un laboratorio per bambini e ragazzi sulla conoscenza del mondo animale // DOTTOR SORRISO per aver animato con i medici clown la partenza della School Marathon // AIC LOMBARDIA per aver allestito i ristori per i runner celiaci // ASSOCIAZIONE VESTI SOLIDALE per aver recuperato gli abiti lasciati in partenza // BANCO ALIMENTARE per aver raccolto e ridistribuito il cibo avanzato dai ristori ai più bisognosi.

Lascia un commento

Attualità Cross Eventi Interviste&Personaggi Trail Ultramaratona
Monte Rosa Walser Trail 2018. – Numeri e livello per un edizione sempre più internazionale
22 Settembre, nasce il Trieste Urban Trail
Convocati gli azzurri per i mondiali 100km. Però manca…
Abbigliamento Accessori Calzature
La terra è diventata più soffice grazie al sistema di ammortizzaizone DNA Loft delle nuove Ghost 11
MIZUNO PRESENTA LA NUOVA COLEZIONE TRAIL RUNNING.
Con le Glycerin 16 Brooks presenta la nuova tecnologia DNA LOFT, per un esperienza di corsa più morbida.
#pastaparty
Maratona di Torino, un appuntamento imperdibile
Il 18 dicembre Pisa Marathon compie 20 anni
#Pastaparty con Davide Beccaro di Sziols, occhiali per l’outdoor con caratteristiche molto speciali