Di corsa dalla Valpelline alla Val d’Hérens: il 9 settembre torna il Collontrek Sabato primo aprile aprono le iscrizioni alla quinta edizione

Ancora pochi giorni e poi sarà caccia a uno dei 1.000 posti (500 squadre) messi a disposizione dall’organizzazione. Sabato primo aprile aprono le iscrizioni al Collontrek, l’affascinante corsa italo-svizzera quest’anno in programma il 9 settembre.

L’evento biennale torna per la quinta volta e si colloca ancora a fine estate, nella sua data classica. Una gara che negli anni ha messo a punto una formula vincente e accattivante, che piace al mondo dei trailers e dei runners. La gara richiama infatti tutte le tipologie di atleti che vogliono concludere la stagione lungo i 22 chilometri (1.250 metri dislivello positivo) a cavallo tra Italia e Svizzera.

La Valpelline e la Valle d’Hérens unite da un lungo serpentone di atleti che correranno sui sentieri dei contrabbandieri. Il Collontrek è una gara unica nel suo genere perché i concorrenti dovranno attraversare un intero ghiacciaio, oltre quota 3.000 metri. Si corre a coppie su tutti i terreni: sentieri di montagna per il 48%, neve e ghiaccio per il 16% e altri tratti sentieristici, gli stessi che per migliaia di anni furono solcati da pastori, commercianti e contrabbandieri delle due regioni alpine.

Anche l’occhio vuole la sua parte. Il Collontrek offre dighe e sentieri, vette e colli, ventidue chilometri di paesaggi al confine tra Italia e Svizzera. Si parte sempre da Bionaz e dopo aver costeggiato la diga di Place-Moulin si inizierà la scalata verso il Col Collon, dove poi scatterà la lunga discesa versa Arolla, località nel comune di Evolène.

L’organizzazione della corsa settembrina è sempre affidata allo staff coordinato da Laurent Pitteloud e Maurizio Lanivi. Cureranno tutta la parte agonistica ma anche la logistica e i trasporti da e per la partenza e l’arrivo. Una macchina ormai collaudata che sta lavorando da mesi per trovare le migliori soluzioni sotto l’aspetto della sistemazione alberghiera e dei transfer.

Si correrà sabato 9 settembre, le operazioni preliminari inizieranno però già nella giornata di venerdì con la distribuzione pettorali, il controllo dei materiali, il briefing tecnico e la cena per tutti gli iscritti. Sabato doppia partenza: alle 8,30 il gruppo degli ‘escursionisti’, un’ora più tardi quella degli ‘atleti’. Ad Arolla l’arrivo dei primi è previsto intorno alle 11,45, con premiazioni alle 15,30.

A partire dal primo aprile gli interessati potranno iscriversi attraverso il sito internet www.collontrek.com, già aggiornato con tutte le informazioni e i nuovi regolamenti. La quota per gli italiani è di 65€ a persona, poi dal primo agosto sarà applicata una maggiorazione di 15€ ad atleta. Le iscrizioni chiuderanno al raggiungimento del tetto massimo fissato in 1000 concorrenti (500 squadre), oppure quindici giorni prima dell’evento.

Informazioni: www.collontrek.com

Lascia un commento

Attualità Cross Eventi Interviste&Personaggi Trail Ultramaratona
Con Massimo De Donno si diventa runner in 21 giorni
Con le Glycerin 16 Brooks presenta la nuova tecnologia DNA LOFT, per un esperienza di corsa più morbida.
Stelvio Marathon, emozioni sul “Magic Pass”
Abbigliamento Accessori Calzature
Con le Glycerin 16 Brooks presenta la nuova tecnologia DNA LOFT, per un esperienza di corsa più morbida.
Scopri come nasce una maglietta Wild Tee
Dryarn per la linea ufficiale di Marco Olmo
#pastaparty
#Pastaparty con Julia Jones che ci parla di Venicemarathon
Video Mattoni České Budějovice Half Marathon
#Pastaparty di Runtoday.it oggi è con #JuliaJones