DOGI’S HALF MARATHON, UN COMPLEANNO DA RECORD

La mezza maratona della Riviera del Brenta, che domenica 9 aprile festeggerà la ventesima edizione, ha già raggiunto i duemila iscritti.  Africani favoriti per la vittoria. Un fine settimana di eventi collaterali: dall’Expo alla Corsa sui tacchi. Partenza da Fiesso d’Artico    

Un’emozione lunga vent’anni. Un weekend di festa per condividere, con quanti più amici possibile, una pagina di grande importanza nella storia sportiva della Riviera del Brenta. E’ scattato ieri sera, con la presentazione ufficiale in Municipio a Fiesso d’Artico, il conto alla rovescia per l’edizione numero 20 della Dogi’s Half Marathon, in programma domenica 9 aprile con partenza alle 9.15 da Fiesso d’Artico e percorso che, come da tradizione, toccherà anche Stra, Mira e Dolo. Un tracciato scorrevole e omologato Aims/Iaaf, che proporrà ai partecipanti gli atleti gli angoli più suggestivi della Riviera dei Dogi, a partire dalle magnifiche ville venete. Si preannuncia una mezza maratona da record. A oltre due settimane dall’evento, gli iscritti hanno infatti già raggiunto quota duemila, e le adesioni continuano ad arrivare. Organizza l’Atletica Riviera del Brenta, società tra le più attive nel panorama dell’atletica veneta. Alla presentazione sono intervenuti, tra gli altri, il sindaco di Fiesso d’Artico, Andrea Martellato, accompagnato dall’assessore Flavio Zebellin, la presidente e fondatrice di Team for Children, Chiara Girello Azzena, il consigliere regionale della Fidal, Mattia Picello, e il presidente della Fidal provinciale, Gilberto Sartorato, e il comitato organizzatore della Dogi’s Half Marathon, guidato dal presidente dell’Atletica Riviera del Brenta, Michele Stellon.

TOP RUNNERS – Gli africani sono i favoriti dell’edizione 2017 della Dogi’s Half Marathon. Atleti con il miglior accredito, i keniani Philimon Kipkorir Maritim e Amos Kibiwot Kurgat. Il primo ha vinto il bronzo, domenica scorsa, alla Stramilano in 1h01’56”; il secondo ha corso con il medesimo tempo nella mezza maratona meneghina del 2016. Saranno loro, con ogni probabilità, gli atleti da battere. Arrivano dal Kenya anche Joash Kipruto Koech, atleta che il 12 marzo a Gubbio ha vinto la finale nazionale dei Societari di cross (1h02’04” di personale), Julius Kipngetich (1h02’34”) e Andrew Kwemoi(1h02’11”). In campo femminile, pronostici per la keniana Pauline Naragoi Esikon, anch’essa reduce dal bronzo della Stramilano dove ha corso in 1h’11’20”, e per la connazionale Ivyne Jeruto Lagat, a sua volta vincitrice a Gubbio dei Societari di cross e fresca di primato personale (1h12’23” il 19 marzo a Pistoia). Outsider di lusso, Ruth Chelangat (1h14’53”) e soprattutto la giovanissima (classe 1998)Viola Chepngeno, al debutto sulle strade italiane e al secondo impegno europeo, dopo aver vinto una gara in svizzera, il 18 marzo, sulla distanza dei 15 km (50’53”). A rischio, sia nella prova maschile che in quella femminile, i record del percorso: l’1h02’19” realizzato dal keniano Daniel Ngeny Cheruiyot nell’ormai lontano 2000 e l’1h10’57” stabilito nel 2015 dalla connazionale Hellen Jepkurgat.

EXPO ED EVENTI COLLATERALI – La Dogi’s Half Marathon sarà inserita in un fine settimana ricco di eventi che avrà come baricentro Fiesso d’Artico, dove saranno collocati partenza e arrivo della mezza maratona. Sabato 8 aprile, alle 15, aprirà l’Expo, che oltre ad essere sede della consegna dei pettorali e del pacco gara, ospiterà gli stand di aziende legate al mondo dello sport e del tempo libero. A Fiesso d’Artico, dove i negozianti stanno preparando una vera e propria maratonina dello shopping, è anche in programma – sabato 8 aprile, con inizio alle 17 – l’ormai classica Corsa sui tacchi. Requisito indispensabile per partecipare: un tacco di almeno 10 centimetri, oltre ad una buona dose di autoironia. Organizzata da Confcommercio Riviera del Brenta Terziario Donna, la Corsa sui tacchi sarà un momento glamour e divertente dedicato a tutte le donne. L’occasione per incontrarsi e sorridere di sé stesse, ma anche per riflettere e approfondire temi di vita quotidiana. A proposito di spettacolo: Il giorno della manifestazione, un gruppo di studentesse del Liceo Stefanini di Mestre, coordinate dalla professoressa Francesca Casano, si esibirà a Fiesso d’Artico in una serie di coreografie di danza moderna, hip-hop e latinoamericana.

I PACER – Quattordici angeli custodi per fare della Dogis Half Marathon un’esperienza ancora più divertente e alla portata di tutti. Anche quest’anno, alla maratonina dei Dogi, funzionerà un servizio di pacers per gli atleti che parteciperanno alla gara con un obiettivo cronometrico prefissato. Sette le fasce di ritmo: da 1 ora 25’ a 2 ore. Un intervallo di tempo ampio, in modo da coinvolgere atleti di ogni livello e preparazione. Ecco i pacer della Dogi’s Half Marathon 2017.1h25 (palloncino rosso): Andrea Cognolato e Denis Frasson. 1h30(palloncino blu): Silvy Turcato e Riccardo Mangino.  1h35(palloncino azzurro): Davide Greco e Gabriele Giraldo. 1h40(palloncino verde): Tiziano Cerello e Germano Rizzi. 1h45(palloncino giallo): Francesco Mastrangelo e Michele Barison. 1h50(palloncino fucsia): Erika Buoso e Paolo Miola. 2h00 (palloncino rosa): Angela Varotto e Chiara Mantovan. Sabato 25 marzo, alle 9, con ritrovo in via Cavour a Fiesso dArtico, quarta e ultima tappa diMeet your pacer, un allenamento collettivo allinsegna di ritmo e divertimento per entrare nel clima della Dogis Half Marathon.  

ECCO  IL TROFEO CONFCOMMERCIO – Lo sport è impresa. Ilterritorio è impresa. Sport e territorio rappresentano un binomio vincente in Riviera del Brenta. Anche per questo la Dogi’s Half Marathon propone da quest’anno il Trofeo Confcommercio, una gara nella gara riservata ai soci (titolari o collaboratori di aziende iscritte alla Confederazione) e ai dipendenti di Confcommercio. L’iscrizione al Trofeo Confcommercio ha una quota agevolata e va inviata, insieme ai dati personali dell’atleta, all’indirizzofrancesca.m@ascomrdb.it. Il vincitore, insieme ad una speciale coppa, riceverà l’iscrizione per l’edizione 2018 della Dogi’s Half Marathon, insieme al soggiorno in Riviera del Brenta per il weekend della gara.

IL TROFEO MICAGLIO PER FARE SQUADRA – La Dogis Half Marathon coinciderà con il Trofeo Ottica Enore Micaglio, una gara a squadre dedicata a tutte le società che si presenteranno al via con almeno dieci atleti. Il Trofeo Ottica Enore Micaglio premierà il team tecnicamente più forte, quello che otterrà il miglior tempo complessivo sulla base della somma delle migliori dieci prestazioni cronometriche realizzate dai suoi atleti. In palio, per la squadra vincitrice, dieci iscrizioni gratuite per l’edizione 2018 della Dogi’s Half Marathon. A partire con il pettorale gratuito, nel 2017, saranno dieci componenti della società Vicenza Marathon, team vincitore del Trofeo nel 2016. Pronti a fare squadra?

GALA DEL DOGE – Una serata da Dogi per iniziare a festeggiare insieme i 20 anni della mezza maratona della Riviera del Brenta. La Dogis Half Marathon aspetta tutti gli appassionati venerdì 7 aprile nelle sale ricevimento dellistituto Cesare Musatti di Dolo. Il Galà del Doge è uno degli eventi che fanno da prologo alla Dogi’s Half Marathon. Un appuntamento con grandi ospiti, accompagnato dal music live show dei Giswing (Gilbert Chellin e Gianni J Latrofa). Inizio alle 20.30. Per prenotazioni: Francesca /345 9235115; Enore / 348 2653878; francesca.m@ascomrdb.it.

TEAM FOR CHILDREN – Di corsa nel segno della solidarietà. L’edizione 2017 della Dogi’s Half Marathon promuoverà una raccolta di fondi dedicata a Team for Children Onlus, associazione che sostiene il reparto di Oncoematologia Pediatrica dellOspedale di Padova. Per ulteriori informazioni su Team for Children Onlus:www.teamforchildren.it.

Lascia un commento

Attualità Cross Eventi Interviste&Personaggi Trail Ultramaratona
LA EKIRUN SI SPOSTA ALLA MATTINA DEL 12 NOVEMBRE
“RE GIORGIO CALCATERRA” ALLA IVARS TRE CAMPANILI HALF MARATHON
EKIRUN 2017: La staffetta su strada ritorna a Milano domenica 2 luglio
Abbigliamento Accessori Calzature
NEW SPYKER XBIONIC EDIZIONE LIMITATA, IN ESCLUSIVA PER GLI ISCRITTI ALLA PRIMIERO DOLOMITI MARATHON
Oxyburn 1615 Inyector Gambali compressivi per running e per tutti gli sport
ASICS continua con l’evoluzione della linea di calzature da running GEL-KAYANO™