STRAMILANO: 7000 AL VIA CON INCERTI E MEUCCI

Tutto pronto per la  Stramilano Half Marathon, che si corre domenica 19 marzo sulle strade del capoluogo lombardo. Partenza alle ore 11.00 da piazza Castello, arrivo dopo 21,097 chilometri all’Arena Civica Gianni Brera di Milano. Sono annunciati 7000 partecipanti, con alcuni big azzurri al via. Nella prova maschile ci sarà Daniele Meucci, campione europeo in carica di maratona e bronzo continentale sulla mezza distanza, rientrato nello scorso weekend alle gare conquistando il titolo italiano di corsa campestre. Il 31enne pisano dell’Esercito torna alla Stramilano dopo l’esperienza del 2009, chiusa al quinto posto in 1h02:56. Tra le donne il pettorale numero uno è assegnato invece ad Anna Incerti (Fiamme Azzurre), che nel 2010 ha vinto il titolo europeo sui 42,195 km e quest’anno ha già corso una mezza maratona in 1h12:12 a Barcellona. Per la 37enne siciliana, tre partecipazioni alla Stramilano con due secondi posti (1h10:41 nel 2011 e 1h10:36 nella stagione successiva).

Attesa anche Elena Romagnolo (Esercito), due volte finalista olimpica su pista, al ritorno nella gara in cui ha ottenuto il record personale nel 2013 con 1h13:13. Da seguire quindi le maratonete Giovanna Epis (Carabinieri) ed Emma Quaglia (Cambiaso Risso Running Team Genova), senza dimenticare la 19enne Nicole Reina (Cus Pro Patria Milano) e Federica Dal Ri (Esercito), che domenica si è laureata campionessa italiana di corsa campestre come Meucci.


Daniele Meucci (foto Organizzatori)

Anna Incerti (foto Colombo/FIDAL)

Tutto il podio maschile della Festa del Cross di Gubbio sarà alla Stramilano, visto che sono iscritti Eyob Faniel (Venicemarathon Club) e Marco Salami (Esercito), rispettivamente secondo e terzo alla rassegna tricolore.

Per il successo finale, gli uomini da battere saranno africani con i keniani Paul Kamais ed Elvis Kipkoech in prima fila, oltre al marocchino Mustapha El Aziz. Al femminile riflettori puntati sulle keniane Ruth Chepngetich (1h08:08 due settimane fa a Parigi) e Pauline Esikon. L’obiettivo è il record della manifestazione, stabilito l’anno scorso tra gli uomini da James Wangari con un velocissimo 59:12, mentre quello femminile è di Rebecca Chesir (1h08:21 nel 2015). I primi a partire alle ore 9.00 saranno i partecipanti della 46ª Stramilano, la corsa non competitiva dove corridori di ogni età e livello percorreranno 10 km attraversando il cuore della città. Alle 9.30 scatterà invece la Stramilanina, in cui i protagonisti saranno i più piccoli. I mini atleti e i loro accompagnatori attraverseranno il centro storico di Milano per 5 chilometri. Oggi alla conferenza stampa di presentazione è intervenuta l’atleta paralimpica Giusy Versace, madrina dell’evento.

TV – Domenica 19 marzo, sintesi su RaiSport dalle ore 13.00 alle 13.45.

Lascia un commento

Attualità Cross Eventi Interviste&Personaggi Trail Ultramaratona
Un momento dell’allenamento col sorriso da parte delle Flying Girls insieme al triatleta Ironman Alessandro Degasperi (2° ad Ironman Nizza e 20° a mondiale Ironman Kona alle Hawaii) testimonial Hoka One One (Foto ©Enrico Veronese)
Maratona di Pisa: sconto iscrizione in Expo Firenze Marathon
Oro, argento e bronzo: ecco le medaglie della CRAI CagliariRespira
Black Friday: occasione strepitosa Venicemarathon!
Abbigliamento Accessori Calzature
SCOPRI FOCUS E PHOTOCROMATIC, LE LENTI RETINA SHIELD DI SZIOLS
Con le 361° Stratomic…vado un grado oltre
BV SPORT sbarca nelle OCR, le gare di corsa a ostacoli