SCOPRI I PACER E LA MEDAGLIA DE LA PIAVE MARATHON EDIZIONE UNICA

Domenica 12 termina la tariffa convenzionata, meglio prenotarsi subito

Disegnata dallo Studio grafico De Poli e Cometto, la medaglia verrà messa al collo di tutti i finsher della Maratona che si correrà domenica 26 marzo lungo il corso del fiume Piave. Nel frattempo, attenzione al cambio quota: fino a domenica 12 marzo, quota agevolata di 50,00 euro!

(Belluno) – La forma circolare simboleggia la perfezione, l’unione, ciò che non ha né rotture né cesure: così com’è, senza spigoli e angoli, rappresenta “l’indifferenziato”, l’uguaglianza di princìpi e prospettive. Una forma circolare in questo caso imperfetta, che richiama il corso di un fiume, il Piave, il corso d’acqua Sacro alla Patria, simbolo di vita, e di speranza. La sagoma, all’interno del cerchio, infine, è quella di un runner, colto nell’istante del gesto, dello sforzo della corsa, della falcata.

Sarà questa la simbologia contenuta all’interno della medaglia che verrà messa al collo di tutti gli atleti che taglieranno il traguardo de La Piave Marathon 2017 Edizione Unica, la maratona bellunese nata per celebrare il decennale della Belluno – Feltre Run 30k e che domenica 26 marzo unirà Fortogna, dove sorge il cimitero – museo delle vittime del Vajont, e Busche, piccola frazione di Cesiomaggiore nota per la sua storica latteria, le cui origini risalgono al 1954.

Creata dallo Studio grafico De Poli e Cometto, la medaglia mai come in questo caso sarà “preziosa”, da collezione… non per il materiale, ma per il suo significato: avere, tra le proprie medaglie, nella propria collezione questa coccarda non vorrà semplicemente dire aver concluso una maratona, ma aver concluso l’unica edizione de La Piave Marathon. Perché, dopo l’edizione del 2017, tutto tornerà come prima, o quasi… e dall’anno prossimo tornerà la Belluno – Feltre!

ISCRIZIONI – Iscrizioni ancora aperte (CLICCA QUI): fino al 12 marzo, infatti, il pettorale avrà il costo di 50,00 euro, per poi passare a 60,00 euro fino al 23 marzo: solo all’interno dell’Expo, e solo se non sarà già stata raggiunto il numero massimo di iscritti, sarà poi possibile acquistare il pettorale nelle giornate di venerdì 24 e sabato 25, ma al costo di 80,00 euro.

Se, invece, si preferisce correre in Team è servita la Staffetta 4x10k, che oltre a donare un quarto del costo ad alcune associazioni del territorio, consentirà a quattro atleti di creare la propria squadra, maschile, femminile o mista, e lanciarsi alla conquista dei “famigerati 42k”, ma in frazioni di 9k, 10k, 11k e 12k. La Staffetta avrà un costo complessivo di 80,00 euro a Squadra e l’iscrizione potrà essere effettuata solo entro il 23 marzo. Scarica QUI la scheda d’iscrizione.

PACER – Poteva non esserci, a La Piave Marathon, il servizio Pacer? Ovviamente No! Ed infatti, dalle 3 alle 6 ore ci saranno gruppi di tre angeli della corsa ogni quarto d’ora, per un totale di 36, pronti ad aiutare, sostenere ed accompagnare all’arrivo tutti gli atleti iscritti alla 42k.

INFORMAZIONI – www.lapiavemarathon.it

Lascia un commento

Attualità Cross Eventi Interviste&Personaggi Trail Ultramaratona
A Palermo, la prima Corsa per la Memoria
Tutti i record della 24 Ore di Torino!!!
Virgin Active Urban Obstacle Race: presentata la prima corsa dedicata all’allenamento funzionale
Abbigliamento Accessori Calzature
1620 RUN EVOBRIGHT, METTI AI PIEDI LE NUOVE MEDIUM COMPRESSION FLUO BY OXYBURN
ASICS LANCIA LA NUOVA GEL-QUANTUM 360™ CON L’INTRODUZIONE DELL’INNOVATIVA TOMAIA KNIT
DYNAFIT ALPINE PRO: DINAMISMO DAL TALLONE ALLA PUNTA DEL PIEDE