14ᵃ ÖTZI ALPIN MARATHON IL 29 APRILE

Il 29 aprile 14ᵃ edizione della Ötzi Alpin Marathon. Percorso “totale” di 42.2 chilometri e 3266 metri di dislivello. Partenza da Naturno (BZ) ed arrivo al ghiacciaio della Val Senales a 3200 mt s.l.m. Iscrizioni entro il 19 aprile ad 80 euro o in staffetta a 185 euro

I triatleti che hanno passato la stagione invernale ‘in panciolle’ dovranno ridestarsi poiché la 14.a edizione della Ötzi Alpin Marathon si sta preparando a partire, con uno spettacolare tris che il 29 aprile abbinerà mountain bike, corsa e scialpinismo.

La partenza della competizione si effettuerà ai 550 metri di Naturno (BZ) alla volta del ghiacciaio della Val Senales, il quale determinerà l’arrivo ad oltre 3200 metri sopra il livello del mare. Gli atleti qui dimostrano la propria abilità in sella alle ruote grasse, con le scarpette ai piedi e nello scialpinismo. La peculiarità di questa sfida è che, se i singoli individui potranno effettuare in “solitaria” tutte e tre le prove, anche le squadre o i gruppi di tre atleti si potranno suddividere le specialità gareggiando tranquillamente ognuno nella propria. I bikers percorreranno 24.2 km da Naturno a Madonna di Senales, i corridori 11.8 km da Madonna di Senales a Maso Corto fra sentieri e strade asfaltate, mentre gli scialpinisti 6.2 km da Maso Corto a Grawand.

L’Associazione Sportiva Dilettantistica Senales (ASD Senales) proporrà una partenza in due gruppi, sabato 29 aprile a Naturno in Piazza Municipio, con le atlete femminili e gli atleti maschili individuali a scattare alle ore 9, mentre lo start delle staffette femminili e maschili avverrà un’ora più tardi. L’arrivo è fissato presso la Grawand, sede della stazione a monte delle Funivie Ghiacciai Val Senales a 3.212 metri d’altitudine, con i vincitori a spartirsi un cospicuo “bottino” di ben 8.500 euro.

Il percorso della Ötzi Alpin Marathon sarà ricco di punti di ristoro, portando i partecipanti da Naturno sul Monte Sole di Naturno e da lì a Madonna di Senales, proseguendo poi fino a Maso Corto in Val Senales, dove comincia la salita a fianco della pista da discesa dei “Contrabbandieri” fino alla stazione a monte delle Funivie Ghiacciai, raggiungendo il traguardo nelle vicinanze del luogo di ritrovamento di Ötzi, la mummia del Similaun, reperto antropologico scovato fra i ghiacci venostani il 19 settembre 1991.

Il regolamento della Ötzi Alpin Marathon è categorico: il tratto in mountain bike deve essere percorso con la medesima bicicletta e indossando un casco omologato, le scarpe da corsa devono essere scelte dagli stessi atleti, mentre per quanto riguarda le lunghezze degli sci da alpinismo gli uomini dovranno portare sci che abbiano una lunghezza minima di 160 cm, mentre le donne di 150 cm, costituiti rigorosamente da spigoli in acciaio, attacchi da escursione e scarpe da scialpinismo.

Ötzi è amato anche dalle “star”, con Brad Pitt a tatuarsi i suoi contorni, ricordando inoltre che sul corpo della mummia furono ritrovati ben 61 tatuaggi ed Ötzi viene ancor oggi considerato il primo essere umano tatuato di cui si abbia notizia.

Per partecipare a questa suggestiva competizione agonistica basterà saldare la quota singola di 80 euro, o quella “complessiva” di 185 euro della staffetta, il tutto entro il 19 aprile.

Per informazioni ed iscrizioni: www.oetzi-alpin-marathon.it;  info@oetzi-alpin-marathon.com.

Lascia un commento

Attualità Cross Eventi Interviste&Personaggi Trail Ultramaratona
LA EKIRUN SI SPOSTA ALLA MATTINA DEL 12 NOVEMBRE
“RE GIORGIO CALCATERRA” ALLA IVARS TRE CAMPANILI HALF MARATHON
EKIRUN 2017: La staffetta su strada ritorna a Milano domenica 2 luglio
Abbigliamento Accessori Calzature
NEW SPYKER XBIONIC EDIZIONE LIMITATA, IN ESCLUSIVA PER GLI ISCRITTI ALLA PRIMIERO DOLOMITI MARATHON
Oxyburn 1615 Inyector Gambali compressivi per running e per tutti gli sport
ASICS continua con l’evoluzione della linea di calzature da running GEL-KAYANO™