I RISULTATI DELLE GARE DEL WEEKEND FIRMATE TIMING DATA SERVICE

Quella che si sta concludendo è stata una bella domenica assolata di sport e divertimento. Tante, come sempre, le gare in programma durante il fine settimana, tantissimi gli appassionati che hanno invaso monti e città per cimentarsi in una stradale, in un trail o in una passeggiata ludico motoria.

A Roma, domenica 19 febbraio si è disputata la sesta Rock e Run, gara stradale che ha visto la vittoria di Roman Prodius con il tempo di 45’01”: alle sue spalle Igor Toppi, a quasi un minuto e mezzo, e Giovanni Argentieri, che ha preso 2’25” dal vincitore di giornata. Buona gara anche per Giorgio Calcaterra, ottimo quarto e primo nella categoria SM45. Bella anche la gara femminile, vinta da Roberta Boggiatto in 55’23”, seguita a soli 27” da Ilaria Tersigni e ad 1’44” da Giovanna Ungania.

Nel terzo Trail Tremendo di Purgessimo di Cividale, Udine, vittoria in 2h05’22” per Nicolò Francescatto, seguito da Denis Neukomm in 2h09’02” e da Michele Sulli in 2h14’47”. Eccellente performance per la ‘solita’ Silvia Rampazzo che, oltre ad aggiudicarsi la gara femminile con il tempo di 2h16’13”, si è anche classificata quinta assoluta a soli 2’26” dal podio; alle sue spalle la slovena Ana Cufer ha chiuso la propria gara in 2h26’34” e la croata Darija Bostjancic in 2h46’18”.

AIM Energy Trail e Wild Trail, a Malo, in provincia di Vicenza: nella gara da 50k la vittoria è andata a Christian Modena, seguito da Luca Miori e Francesco Rigodanza, mentre nella gara femminile si è imposta Isabella Lucchini, seguita da Francesca Dal Bosco ed Alessandra Boifava. Nel Wild Trail da 15k, invece, il podio maschile è stato occupato da Giorgio Uzzel Dell’Osta, Francesco Lorenzi e Roberto Poletto, quello femminile da Maria Pia Chemello, Chiara Renso e Michela Zorzanello. Podio del Twin Trail 50k occupato, infine, dalla squadra I Cugini, seguita dal Color Team e dai Duroni a Morire.

Gabriele Caroli in 40’46”, Francesco Mark Ridger con il medesimo tempo ed Umberto Persi in 41’10” hanno occupato i tre gradini del podio del primo Trail del Sorbo di Formello, mentre la gara femminile è stata vinta da Alessia Manfredelli in 55’01”, seguita da Giovanna Albertini in 56’43” e da Rosa Berni in 58’17”.

La quattordicesima Mezza Maratona Città di Scandicci se l’è aggiudicata in 1h11’27” il marocchino Jilali Jamali, seguito da Federico Cagliari, 1’11’43”, ed Abdlolamed Lablaida, terzo in 1h14’09”; nella gara femminile, tripletta italiana con Emanuela Martinelli che con il crono di 1h23’27” ha sconfitto Majidae Sohn, 1h26’00”, e Francesca Biagini, terza in 1h27’07”.

Sabato 18, infine, a Noto è stato il giorno del terzo Cross Lido di Noto: nella gara Donne, podio occupato da Maria Fernanda Mirone, Maria Grazia Vacirca e Giulia Petralito, nella gara OverSM55, podio composto da Carmelo Moltisanti, Venerando Tina ed Antonino Romano, mentre il podio della gara Uomini è stato occupato da Franco Carpinteri, Sebastiano Foti e Giuseppe Russo.

Lascia un commento

Attualità Cross Eventi Interviste&Personaggi Trail Ultramaratona
10 ANNI PER 10 CHILOMETRI DA RICORDARE
IL 22 APRILE, AL VIA LA 24H DI TORINO
PADOVA: UNA MARATONA, MIGLIAIA DI STORIE
Abbigliamento Accessori Calzature
1620 RUN EVOBRIGHT, METTI AI PIEDI LE NUOVE MEDIUM COMPRESSION FLUO BY OXYBURN
ASICS LANCIA LA NUOVA GEL-QUANTUM 360™ CON L’INTRODUZIONE DELL’INNOVATIVA TOMAIA KNIT
DYNAFIT ALPINE PRO: DINAMISMO DAL TALLONE ALLA PUNTA DEL PIEDE