RUN4ME LIERAC e Fondazione Umberto Veronesi Una mattinata all’insegna del volersi bene

Grande successo sabato scorso per l’appuntamento di RUN4ME LIERAC con la presenza delle esperte diFondazione Umberto Veronesi. Il programma di allenamento al femminile organizzato da RCS Active Team – RCS Sport in collaborazione con Lierac ha permesso a tutte le partecipanti di ascoltare i consigli di Elena Dogliotti, biologa e nutrizionista della Fondazione, prima di iniziare la sessione di training.

Ad aprire l’incontro è stata la responsabile progetti speciali di Fondazione Umberto Veronesi Daniela Genovesi che ha esordito raccontando la mission dell’organizzazione “Fondazione Umberto Veronesi ha come missione quella di promuovere la ricerca scientifica. Questo permette di finanziare ricercatori che giorno dopo giorno fanno passi avanti per la prevenzione di molte malattie. La prevenzione passa anche dalle nostre abitudini quotidiane: attività fisica, alimentazione sana e corretta, non fumare, in generale volersi bene.”

Proprio per promuovere il benessere a 360°, ospite di RUN4ME LIERAC è stata la biologa nutrizionistaElena Dogliotti che ha dedicato il suo intervento alle regole principali per un’alimentazione sana e corretta consigliando alle partecipanti del programma RUN4ME LIERAC di assicurarsi ogni giorno l’assunzione dei macro- e micronutrienti di cui abbiamo bisogno scegliendo di preferenza fra le fonti migliori come per esempio i carboidrati dai cereali integrali, i grassi dall’olio extravergine di oliva e dalla frutta secca, le proteine dal pesce, dai legumi e dai latticini freschi.

Dopo gli ormai immancabili consigli di bellezza sulla cura della pelle grazie alla presenza delle esperteLIERAC, la madrina dell’evento Lucilla Andreucci, campionessa azzurra di maratona, ha dato il via alla sessione di training con parole di grande ispirazione: “ È incredibile la forza e la bellezza di avere una rete intorno come quella di RUN4ME LIERAC che aiuta tutte le donne a scoprire che il nostro corpo ha una forza straordinaria, che si scopre anche attraverso lo sport.

Ognuno vede lo sport in maniera diversa: c’è chi vuole dimagrire, chi vuole trovare una nuova energia di vita. Tutto nella vita costa un po’ di fatica: raggiungere un traguardo, dimagrire, esprimersi e superare i propri blocchi emotivi. Lo sport insegna a cercare dentro se stessi la forza per affrontare i momenti più difficili e a non mollare. Questi incontri vogliono essere un luogo da cui attingere energia positiva e determinazione, per imparare come l’attività fisica e l’adozione di una corretta alimentazione siano essenziali per prendersi cura del proprio corpo e sentirsi bene.”

Energia e forza non sono mancate, infatti, tra le oltre 100 runner presenti, pronte a correre insieme nella verde cornice dei Giardini Montanelli.

Lascia un commento

Attualità Cross Eventi Interviste&Personaggi Trail Ultramaratona
Tutti i campioni italiani di maratona. Eccoli. E poi c’è lui…a 85 anni. The King Caponetto
Risultati: il grande week end di running firmato TDS
Timing Data Service presenta la sua due giorni di running: 25-26 novembre
Abbigliamento Accessori Calzature
SCOPRI FOCUS E PHOTOCROMATIC, LE LENTI RETINA SHIELD DI SZIOLS
Con le 361° Stratomic…vado un grado oltre
BV SPORT sbarca nelle OCR, le gare di corsa a ostacoli