DOMENICA VIA LA 10a GENSAN GIULIETTA&ROMEO HALF MARATHON

Assessore Alberto Bozza: “Valori dello sport e valori sociali grazie al ‘Sorpasso di Max’ insieme in una gara tra le più importanti d’Italia”.

(Verona) – Presentata oggi al Comune di Verona con le massime Autorità cittadine la decima edizione della Gensan Giulietta&Romeo Half Marathon che si terrà questa domenica 12 Febbraio 2017 con partenza come consueto alle ore 10.

GOLD – Organizzata da Veronamarathon Eventi e Asd Gaac 2007 con il prezioso ausilio delComune di Verona la mezza maratona scaligera è una delle più importanti corse podistiche d’Italia, con grande rilevanza, è bene sottolinearlo, anche in termini internazionali. Una gara che rientra nei calendari della Iaaf (Federazione Mondiale di Atletica), l’Aims (Associazione Mondiale corse su strada) e la Fidal (Federazione Italiana Atletica Leggera), con un percorso misurato e certificato. E’ inoltre proprio la Fidal un mese fa ad aver assegnato alla gara veronese il ‘Gold Label’, un sigillo, un’attestazione che la consacra ufficialmente insieme a sole altre due gare del panorama italiano, quale gara d’eccellenza in Italia sia per motivi qualitativi d’organizzazione sia per quantità di persone partecipanti.

Come già accaduto negli ultimi anni saranno due le gare previste domenica, oltre alla Gensan Giulietta&Romeo Half Marathon al via anche la Agsm Duo Half Marathon, la corsa ludico motoria, non competitiva, da correre in staffetta con un team formato da due persone che si divideranno in maniera equa (10,5km circa per entrambi) il percorso. Iscrizioni ad entrambe gli eventi ancora aperte, per la staffetta non serve alcun certificato medico, la partecipazione è dunque libera.

Oltre 8000 partecipanti totali, circa mille gli stranieri, presenza femminile altissima, la conferma che Verona la città dell’amore in questo periodo vicino a San Valentino è sempre amata e correre qui è sempre più emozionante. Tre giorni di evento con l’Expo Marathon sito al Palazzetto dello Sport che aprirà già nel primo pomeriggio di Venerdì 10 consentendo di ritirare il pettorale, il pacco gara e visitare gli stand delle aziende sponsor e dei running-brand più importanti.

Primo intervento da parte dell’Assessore allo Sport del Comune di Verona Alberto Bozza: “Ancora una volta Verona punto di riferimento a livello nazionale sul podismo. Per questa decima edizione grazie all’iniziativa ‘Il Sorpasso di Max’ ideata grazie ad Agsm e Abeo uniamo l’utile al dilettevole, uniamo i valori dello sport con i valori sociali. Come spesso accaduto parteciperò in prima persona alla staffetta Agsm Duo Half Marathon in team con Fabio Venturi Presidente di Agsm e saremo orgogliosi farci sorpassare da Max. Il passaggio in Arena è un surplus di questo evento e devo ringraziare la Sovrintendenza per aver dato il benestare”. Per conto del Comune di Verona è intervenuta anche l’Assessore alle Politiche Sociali Anna Leso: “La prestazione sportiva totale si completerà in questa Gensan Giulietta e Romeo Half Marathon quest’anno grazie ad una azione completa e concreta di solidarietà. Prezioso e fondamentale l’euro messo a disposizione da Agsm verso Abeo per ogni persona che Bogdanich sorpasserà”.

“Ringrazio i Green Partner Acque Veronesi e Amia per il prezioso contributo all’evento con le loro azioni – ammette Fabio Venturi Presidente di Agsm – Per quanto riguarda ‘Il sorpasso di Max’ voglio ringraziare lo stesso Max per la sua disponibilità e voglia di mettersi in gioco. Un euro per ogni partecipante sorpassato che Agsm donerà ad Abeo…viene da dire ‘più siamo più doniamo’ quindi invito tutti i veronesi a partecipare domenica alla mezzamaratona o alla Agsm Duo Half Marathon”.

Matteo Bortolaso Vicepresidente di Veronamarathon ha fatto il punto della situazione organizzativa a cinque giorni dal via: “Onorati e felici che la decima edizione combaci con una iniziativa così importante come quella evidenziata. Organizzare un evento come la Gensan Giulietta & Romeo Half Marathn è fattibile grazie ad una perfetta sinergia come c’è in questo momento tra noi organizzatori e tutti gli uffici delle Istituzioni locali e non solo così come con gli sponsor che sono parte fondamentale. Attenderemo i primi che si contenderanno la vittoria, attenderemo Bogdanich e attenderemo tutti al traguardo. Tre ore di tempo massimo, c’è spazio per tutti”.

Hanno presenziato e sono intervenuti anche il Vicepresidente di Abeo Alberto Bagnani, lo stesso Max Bogdanich Campione Italiano M50 di Maratona, Elisabetta Martini responsabile zonale del title sponsor dell’evento Gensan e Christian Zovico Presidente di Fidal Veneto che ha confermato anche che la Veronamarathon del prossimo 19 Novembre sarà Campionato Italiano Fidal Assoluto e Master”.

IL SORPASSO DI MAX – Gensan Giulietta&Romeo Half Marathon che quest’anno vivrà un emozionante momento di solidarietà grazie alla sfida nella sfida. L’Associazione Abeo, Agsm ed il maratoneta Max Bogdanich insieme a Veronamarathon Eventi hanno pensato all’iniziativa ‘IL SORPASSO DI MAX’. La formula è tanto semplice quanto importante: AGSM dona all’Associazione Bambino Emopatico Oncologico 1 € per ogni partecipante della gara che Max riuscirà a superare.

COME SI SVOLGE Max Bogdanich partirà in ultima posizione, avrà una divisa particolare e vistosa, sarà scortato da un team di angeli custodi in bicicletta, uno dei quali sarà Elia Viviani, oro olimpico nel ciclismo su pista a Rio 2016.

Viviani e gli altri biker ma anche tutti i partecipanti sorpassati saranno i motivatori speciali che sproneranno Max a superare il maggior numero di concorrenti in gara. Ogni atleta, un euro per ogni partecipante sorpassato che AGSM donerà ad ABEO, un capitale da devolvere in beneficenza.

Max ha le capacità atletiche per superare tutti, per arrivare nelle prime posizioni della Gensan Giulietta&Romeo Half Marathon come spesso ha fatto in passato, ma quest’anno avrà una motivazione davvero particolare e intanto chi lo attende in piazza Brà potrà applaudirlo e gustare la sfida perché la quota accumulata verrà visualizzata sul maxischermo.

LA MEDAGLIA – Come sempre rappresenta un significativo particolare storico della città, un ricordo che tutti i runner porteranno nelle loro case di tutto il mondo. Grazie all’ideazione e al progetto realizzativo dello Studio Aurelio Clementi la medaglia della 10a Gensan Giulietta&Romeo Half Marathon è dedicata alle Arche Scaligere. Racchiude due dei più fulgidi simboli della storia, della cultura e dell’orgoglio scaligero, la scala a quattro pioli, quella di Cangrande Della Scala, e le Arche Scaligere, il mausoleo della Signoria. Ecco la nuova medaglia della Mezza Maratona degli innamorati, per portare con sé un vero e proprio… pezzo di Verona!

LA T-SHIRT – Colore blu per chi correrà la competitiva Gensan Giulietta&Romeo Half Marathon da 21,097km e rossa per chi invece è iscritto con il proprio compagno di team alla non competitiva Agsm Duo Half Marathon.

Da indossare durante la gara perché è il giorno della festa e poi da mettere e rimettere e ancora mettere nei tanti allenamenti o in qualche gara dei mesi o anni seguenti. E poi? Poi saranno lavatrici e sudore, fatica e ricordi, buttata stropicciata in una borsa o profumata e morbida appena passata sotto un ferro da stiro, la t-shirt di una mezza maratona è comunque un ricordo, un cimelio, un pensare ‘io c’ero’ ed ‘io ce l’ho fatta’.

PACER – Ancora una volta in campo una nutrita squadra di ‘Pacer’, gli Angeli del Tempo, atlete e atleti che avranno il compito di scortare al traguardo chi vorrà seguirli ad un determinato traguardo temporale prefissato. I Pacer sono come delle ‘lepri’ da seguire e i ritmi selezionati sono validi per tutte le andature, dai più forti e performanti ai meno allenati. Quindi si va dall’1h24’ alle 2h20’ di gara.

Riconoscerli nella folla in partenza è molto semplice. E’ possibile grazie alla canotta gialla e ai palloncini che avranno attaccati alle spalle e saranno dislocati a seconda della velocità nei vari settori di partenza. Nella griglia bianca avranno il palloncino di colore Rosso per 1h24 e colore azzurro per 1h30’, in griglia azzurra palloncini arancione 1h35’, rosa 1h40’, blu 1h45’. In griglia Rosa, attenzione per i palloncini viola dell’1h50’, bianco 1h55’ e giallo 2h00’. Ultima griglia, quella grigia, per le 2h10’ che avranno i palloncini color verde e le 2h20’ con il color oro.

ACQUE VERONESI GREEN SPONSOR – Paola Briani, consigliere di amministrazione di Acque Veronesi, è intervenuta questa mattina alla presentazione della Gensan Giulietta&Romeo Half Marathon.

Ai punti di ristoro, per rispettare il più possibile l’ambiente e per venire incontro alle esigenze dei numerosi atleti e spettatori, anche quest’anno durante la manifestazione sarà erogata acqua a chilometri zero. Acque Veronesi, la società che gestisce il servizio idrico integrato in 77 comuni della provincia scaligera, per l’ennesimo anno consecutivo sarà green partner dell’iniziativa. La società consortile predisporrà infatti appositi allacci alla rete idrica cittadina che consentiranno a tutti i partecipanti di dissetarsi, senza dover ricorrere all’acquisto di acqua in bottiglia. «In occasioni come queste – ha sottolineato Briani – è importante sensibilizzare sempre di più i cittadini ad un uso corretto delle risorse idriche. L’acqua di Verona è stata più volte classificata tra le più sicure ed economiche dell’intero territorio nazionale. Oltre agli allacci lungo il percorso podistico i tecnici della società provvederanno anche alla posa di alcuni erogatori presso le aree AGSM Forum e Pasta Party”.

SPORT E AMBIENTE CON AMIA – “Un appuntamento fisso nel calendario sportivo veronese –dichiara il Presidente Andrea Miglioranzi– è la mezza maratona nella città dell’amore, in occasione della festa di San Valentino: successo assicurato. Sostenere e partecipare a questa iniziativa è sempre un onore perché credo fermamente che la combinazione sport-ambiente sia vincente. E siccome il mondo dello sport non dimentica l’importanza sempre crescente delle tematiche ambientali, la nostra azienda si sente quotidianamente esortata a creare il clima favorevole per la diffusione sempre crescente di sport e natura.

Il contatto giornaliero con l’ambiente e una rinnovata coscienza ambientale danno un rilevante impulso a molte pratiche sportive. Quindi un comportamento ecologico corretto favorisce il mantenimento, il recupero, il rispetto, l’equilibrio e la pulizia dell’ambiente che ci circonda e che magari vogliamo esplorare.

Mi congratulo con gli organizzatori che hanno saputo negli anni rafforzare e migliorare questo attesissimo evento e sottolineo che l’appuntamento è per domenica 12 febbraio…Sarà un fine settimana unico e da ricordare per tanti innamorati che trascorrono questi giorni nella nostra città, magnificata da Shakespeare, come la più romantica del mondo.”

Lascia un commento

Attualità Cross Eventi Interviste&Personaggi Trail Ultramaratona
Black Friday: occasione strepitosa Venicemarathon!
IO corro e MyMARATHON, i progetti running a misura di donna
Firenze Marathon con oltre 10mila al via. Tutte le info
Abbigliamento Accessori Calzature
SCOPRI FOCUS E PHOTOCROMATIC, LE LENTI RETINA SHIELD DI SZIOLS
Con le 361° Stratomic…vado un grado oltre
BV SPORT sbarca nelle OCR, le gare di corsa a ostacoli