MARATONA DI ROMA: TUTTI I PRIMATI DELLA GARA PIU’ PARTECIPATA E AMATA D’ITALIA

La stagione delle maratone è terminata. Le grandi prove internazionali, ossia quelle che vedono al traguardo oltre 10.000 podisti, si sono tutte disputate. Anche in Italia, dove nessuna supera questi numeri, esclusa la Maratona di Roma, le 58 maratone in calendario si sono tutte svolte. Dunque, è possibile tracciare un bilancio dell’evento dello scorso 10 aprile analizzando i dati.

Gli arrivati della 22^ edizione sono stati 13.881, secondo miglior risultato di finisher di sempre su suolo italiano (14.875 è il primato stabilito alla Maratona di Roma del 2014). Un numero che, ancora una volta, pone la 42K della capitale al primo posto in Italia sia tra le gare sulla distanza che in assoluto per una corsa su strada competitiva su qualsiasi distanza. Nello specifico sono arrivati al traguardo 11.104 uomini e 2.777 donne, anche in quest’ultimo caso un primato assoluto. Così come quello degli italiani, 8.354, e dei partecipanti provenienti dall’estero, 5.527 da 114 nazioni.

Sommati agli oltre 50.000 partecipanti della Fun Run di 4 chilometri, la prova dello scorso 10 aprile ha visto correre a Roma 65.000 persone.

Come ormai accade da diversi anni, quella di Roma si conferma anche la prova più veloce d’Italia. Con il tempo di 2:08:12, il keniano Amos Kipruto ha vinto la 22^ edizione stabilendo la migliore prestazione annuale su suolo italiano. E le due migliori performance di sempre in Italia sono state centrate sempre a Roma (2009, Benjamin Kiptoo, 2:07.17 – 2008, Galina Bogomolova, 2:22:53). Degno di nota a livello mondiale anche il crono con il quale Alex Zanardi ha vinto la sua quinta Maratona di Roma in handbike: 1:09:15.

Ai numeri da record si aggiungono i consensi dei runner nazionali e dei media internazionali. Secondo un recente sondaggio di Runner’s World Italia, quella di Roma risulta essere la maratona più amata dagli italiani. La prestigiosa rivista economica statunitense Forbes, invece, quest’anno ha incluso la Maratona di Roma tra le 12 gare più belle al mondo. Di recente, infine, il prestigioso quotidiano britannico The Telegraph, ha inserito la 42 chilometri romana tra i 10 motivi per cui si deve visitare Roma nel 2017.

Infine, uno sguardo al 2 aprile 2017, con la 23^ edizione che già si preannuncia da record. A tre mesi dalla gara, le richieste di iscrizione hanno già superato quota 10.000, delle quali 5.600sono di runner stranieri. I francesi hanno già raggiunto quota1.500 e i britannici 700. Numeri che, in prospettiva, fanno capire agli organizzatori che il 2 aprile, sul tracciato definito dalle più prestigiose riviste internazionali come il più affascinante al mondo, correranno oltre 15.000 runner, abbattendo così l’ennesimo record di maratona in Italia.

Lascia un commento

Attualità Cross Eventi Interviste&Personaggi Trail Ultramaratona
Posticipato a giugno 2019 il Trieste Urban Trail in programma il prossimo 22 settembre 2018
Kristian Ghedina al Delicious Trail Dolomiti per Cortina 2021
Sabato 22 settembre CISALFA SPORT e ASICS corrono con GIORGIO CALCATERRA
Abbigliamento Accessori Calzature
Brooks lancia i modelli Levitate 2, Bedlam e Ricochet, dotati di intersuola con tecnologia DNA AMP
FreeLifenergy e Sziols Sport Glasses, una partnership naturale
La terra è diventata più soffice grazie al sistema di ammortizzaizone DNA Loft delle nuove Ghost 11
#pastaparty
Carolina Chisalé, vincitrice Salomon Running 2017 a #pastaparty
Cagliari Urban Trail, emozionante da vedere e da vivere
Maratona di Torino, un appuntamento imperdibile