I CIBI RUNNER FRIENDLY

Alla scoperta di alcuni dei cibi maggiormente consigliati per sostenere al meglio la propria attività fisica: dalla banana all’avena, passando per la quinoa, il salmone, le uova, lo yogurt…

Ormai è assodato: l’alimentazione influisce su tutti gli aspetti della nostra vita. Se sbagliata, ci appesantisce, se corretta, diventa un eccellente boost per affrontare al meglio tutti i vari momenti della giornata. Ma quali sono gli alimenti più adeguati per i runner? Innanzitutto si tratta di cibi ‘semplici’, facili da digerire, ricchi di zuccheri e carboidrati ‘buoni’ in grado di fornire un’eccellente spinta energetica ed una fonte di ‘carburante’ buona e veloce.

BANANE, AVOCADO E FRUTTA SECCA

Un ottimo spuntino pre allenamento sono le banane, ricche di zuccheri e carboidrati semplici, in grado di reintegrare i sali e gli elettroliti espulsi dal sudore. Fonte di potassio, le banane possono anche prevenire i crampi muscolari. Restando nel ‘reparto’ frutta, eccellenti sono anche l’avocado, una vera e propria bomba di vitamina E e grassi monoinsaturi, e la frutta secca, fonte di vitamine e minerali in grado di fornire zuccheri immediatamente utilizzabili: tra questa, il top sono i mirtilli!

UOVA E LATTICINI

Se uova e latticini sono spesso al centro di diatribe di vario genere, sono invece alimenti di primo piano per la dieta del runner: le uova, infatti, sono una ricca fonte di proteine e di aminoacidi essenziali che sostengono i muscoli, mentre lo yogurt fornisce calcio e proteine, oltre ad agire sul fisico prevenendo le fratture da stress.

PATATE DOLCI

Beta carotene, potassio, manganese: sono tre degli elementi principali presenti nelle patate dolci, un tubero che è tornato prepotentemente in voga soprattutto per il suo largo consumo soprattutto da parte delle popolazioni asiatiche trapiantate in Italia. Le patate dolci aiutano il recupero muscolare dell’atleta dopo l’attività fisica e sono in grado di prevenire gli infortuni.

SALMONE, QUINOA ED AVENA

Terminiamo la carrellata dei cibi runner friendly con un eccellente tris: il salmone è ricco di proteine e di acidi grassi Omega 3, in grado di mantenere la massa muscolare e diminuire il rischio di malattie cardiovascolari, la quinoa è un cereale in grado di fornire carboidrati complessi e proteine in grado di consentire la riparazione dei muscoli, e l’avena, mangiata a colazione, è una miniera di carboidrati complessi e fibre che può essere consumata anche solo due ore prima dell’allenamento!

Lascia un commento

Attualità Cross Eventi Interviste&Personaggi Trail Ultramaratona
MWT, sistema tracker Gps per gli atleti del Trail 114 km
HOKA ONE ONE E’ IL NUOVO SPONSOR TECNICO DELLA PISA MARATHON FIRMATO UN ACCORDO BIENNALE
CURIOSO DI SCOPRIRE TUTTI I RISULTATI DELLE GARE TDS? ECCOLI!!!
Abbigliamento Accessori Calzature
Scopri La Maglia Tecnica Ufficiale della 32^ Venicemarathon
ASICS lancia la GEL-FujiRado
ASICS RoadHawk FF™: LA NUOVA SCARPA ASICS UNISCE TECNOLOGIA ED ELEGANZA