CRAI CagliariRespira: variazioni importanti di percorso

Domenica al via l’evento, oggi ultimi giorno per iscriversi

 (Cagliari) – E’ la settimana della CRAI CagliariRespira, perché la nona edizione è in programma questa domenica 4 Dicembre con partenza alle ore 10. Oggi  28 novembre ultimo giorno utile per le iscrizioni alla mezzamaratona e alla KaraliStaffetta di questo evento organizzato dall’ASD Cagliari Marathon Club con il patrocinio dell’Amministrazione Comunale, dell’Assessorato allo Sport, alla Cultura e alla Pubblica Istruzione del Comune di Cagliari, l’Azienda Ospedaliero Universitaria di Cagliari, l’Ordine dei Medici della Provincia di Cagliari, l’Ente Parco Molentargius-Saline e sotto l’egida e approvazione tecnica del Comitato Regionale Sardo FIDAL.

VARIAZIONI – Il percorso della CRAI CagliariRespira subisce qualche lieve variazione a causa di una serie di richieste avanzate dalla Polizia Municipale, data anche la concomitanza dell’evento con il referendum costituzionale del 4 dicembre.

Le variazioni sono le seguenti:

  • partenza spostata in viale Diaz, fronte Hotel Panorama, all’incrocio con via dello Sport;
  • ingresso nel Corso Vittorio Emanuele;
  • recupero dei metri mancanti sul Lungomare Poetto arrivando poco oltre l’Ospedale Marino;
  • chiusura delle gare di Mezza Maratona e SeiKilometri entrando dalla via Rockfeller (NON nella successiva piazza Caschili).

Rivediamo, dunque, come si suddivide, chilometro per chilometro, il percorso DEFINITIVO della CRAI CagliariRespira 2016, tra bellezze artistiche e paesaggi mozzafiato.

0-5km – La partenza sarà presso V.le Diaz (angolo via dello Sport), esattamente di fronte all’Hotel Panorama. Proseguendo sul Viale alberato, la maestosità della scalinata di Bonaria incanterà gli amanti dell’arte e non, con le sue forme e i suoi colori direttamente proiettati sul mare. Passando per via Roma, si aprono i varchi del centro storico che conducono diritti al Largo Carlo Felice dove la celebre statua, posta in cima alla salita, si presta come giro di boa per gli staffettisti. Si prosegue tra le vie del Corso Vittorio Emanuele.

 5-10 km – Dopo V.le Trieste, dietrofront per via Roma nell’altro senso di marcia fino a trovarsi di fronte all’imponenza del Palazzo Civico: inutile dire come, in questa zona, il porto e la vicinanza del mare favoriscano un ottimo clima di corsa. Aria pulita, assenza di smog e uno spettacolo naturale a portata d’occhio. Dopo i lunghi V.le Diaz e V.le Campioni d’Italia, si giunge al V.le Poetto che funge da apripista per la seconda parte del percorso.

10-15 km – Dal centro cittadino a un verde lussureggiante, tutto nel giro di pochi chilometri. Il lungomare di V.le Poetto si presenta come una vera e propria palestra a cielo aperto (anche grazie all’installazione di nuovi attrezzi) che contribuisce a trasmettere il messaggio che, fin dalla sua prima edizione, ha contraddistinto la CRAI CagliariRespira: lo sport come medicina alla portata di tutti. Il tragitto sul Lungomare Poetto continua arrivando poco dopo l’Ospedale Marino. Un solo cambio di fondo: inizia l’unico chilometro di sterrato del sentiero Molentargius-Poetto che costeggia le celebri saline, una delle zone umide di valore internazionale tra le più importanti in Europa. Sempre immersi nel verde, si continuerà sul sentiero Darsena-Idrovora affiancando il Canale Palma.

 15-21 km – Mentre il traguardo è sempre più vicino, si prosegue lungo la nuova pista ciclabile Su SiccuMolentargius fino a ritrovarsi protagonisti di un’altra visuale da cartolina: poco dopo la Calata della Fiera, eccoci arrivati alla Marina di Sant’Elmo, un piccolo porticciolo turistico frequentato regolarmente in tutti i periodi dell’anno da visitatori e pescatori locali. Si torna dentro la città, passiamo in rassegna tutte le principali strutture sportive del Coni disposte lungo via Rockfeller e giungiamo finalmente al traguardo finale. Dopo aver effettuato mezzo giro sulla pista di atletica, eccoci arrivati presso lo “Stadio Atletica Leggera Riccardo Santoru”.

RITIRO PETTORALI E PACCO GARA – Il ritiro del pacco gara, contenente il pettorale e il chip, potrà essere effettuato a Cagliari presso lo Stadio di Atletica Leggera Riccardo Santoru – ex Campo CONI, nei giorni di venerdì 2 dalle 15:00 alle 20:00, sabato 3 dalle 10:00 alle 20:00 e domenica 4, stesso luogo, dalle ore 8:00 alle ore 9:30.

Ha collaborato Manuela Aru

Lascia un commento

Attualità Cross Eventi Interviste&Personaggi Trail Ultramaratona
Lahcen Mokraji, sospeso in via cautelare
Notte Blu e Pisa Marathon: le modifiche al traffico
Aperta la 19^ PisaMarathon
Abbigliamento Accessori Calzature
Le calze a righe di Sara Dossena a NY? Ecco dove le puoi comprare
SCOPRI FOCUS E PHOTOCROMATIC, LE LENTI RETINA SHIELD DI SZIOLS
Con le 361° Stratomic…vado un grado oltre