CON ‘LAST 10KM’, LA VERONAMARATHON E’ APERTA A TUTTI

Oltre 700 volontari, raddoppiati gli stranieri che verranno a correre la maratona

 (Verona) – E’ la settimana della Veronamarathon, evento podistico tra i più importanti d’Italia in programma questa domenica 20 Novembre con partenza alle ore 9 dalla centralissima piazza Bra eorganizzata da Gaac 2007 Veronamarathon Asd con Veronamarathon Eventi srl in collaborazione con il Comune di Verona avrà ormai come consolidato ben tre percorsi che la rendono accessibile la corsa a tutti: dai maratoneti più allenati capaci di correre la distanza olimpica di 42.195km ai mezzi maratoneti che voleranno nella terza edizione della Cangrande Half Marathon da 21,097km fino ai corridori della Last 10km Veronamarathon, 10km sia competitiva che ludico motoria e pertanto accessibile a tutti, famiglie e bambini compresi, senza alcuna necessità di tesseramenti o certificati medici.

Questa mattina presso il Comune di Verona alla presenza dell’Assessore allo Sport Alberto Bozza è stata presentata la Veronamarathon, evento ufficiale di livello internazionale inserita nei calendari della IAAF (International Association Athletics Federation), dell’AIMS (Association of international marathons and Distance Races) e della FIDAL (Federazione Italiana di Atletica Leggera) che nel totale delle tre distanze vedrà al via più di 10mila persone. “Parteciperò alla 10km ludico motoria, sempre più importante con il suo sfondo benefico – ha commentato l’Assessore Bozza – E’ un’occasione per tutti i veronesi e non solo, per il proprio benessere e per gli altri. Verona è sempre di più capitale dello sport italiano, con eventi di grande qualità e anche quantità come questo della maratona che porta in città tanti turisti in un momento non di picco del periodo turistico quindi ancora più importante. Ad inizio 2017 avremo pronta una relazione sull’andamento del turismo sportivo a Verona e vi posso anticipare che i dati che abbiamo sono sorprendenti. Oltre 10mila persone al via sono un gran risultato e faccio per questo i miei complimenti agli organizzatori”.

percorso-vm2016-1MARATONA ECOLOGICA – E’ altresì intervenuto anche il Presidente di Agsm Fabio Venturi in rappresentanza anche dei ‘green sponsor’ quali Acque Veronesi e Amia, fondamentali questi ultimi per esempio per la pulizia della città: “Neanche un’ora dopo il passaggio degli atleti Amia come sempre avrà già provveduto a ripulire la città, così come grazie ad Acque Veronesi e l’utilizzo dell’acqua del Sindaco ai punti di ristoro e all’arrivo della corsa, per rispettare il più possibile l’ambiente e per venire incontro alle esigenze dei numerosi atleti e spettatori, sarà erogata l’acqua a chilometri zero. La società predisporrà infatti appositi allacci alla rete idrica cittadina che consentiranno a tutti i partecipanti di dissetarsi, senza dover ricorrere all’uso di acqua in bottiglia. Veronamarathon è davvero molto, molto ecologica”.

Presenti anche Lorenzo Grella Vicecomandante della Polizia Municipale che domenica con i suoi uomini dovrà presidiare e gestire il traffico veicolare così come anche è intervenuto il neo Presidente Fidal Veneto Cristian Zovico.

VOLONTARI E STRANIERI – “Utilizziamo 700 volontari in totale per gestire gli oltre 10mila partecipanti previsti anche se il numero non è definitivo perché le iscrizioni sono ancora aperte – ha commentatoMatteo Bortolaso VicePresidente di Veronamarathon – Vogliamo ringraziare questo esercito di persone che ci permettono di organizzare l’evento. Senza di loro sarebbe impossibile. Solo 60 persone le utilizziamo per la distribuzione delle medaglie alla fine. Poi ci sono da gestire i ristori, i camion che utilizziamo come deposito borse e tanti altri punti organizzativi”. Belle notizie anche da Stefano Stanzial, direttore generale della Veronamarathon: “Quest’anno per diverse problematiche abbiamo forse qualche italiano in meno nelle liste di partenza, ma il tutto è compensato dal numero più che raddoppiato dei partecipanti stranieri. Se l’anno scorso erano poco meno di 500 runners, quest’anno al momento sono ben più di mille, in gran parte provenienti dal nord Europa. Una società commerciale ha fatto qui il loro punto di ritrovo annuo e stanno arrivando iscritti da tutto il mondo dipendenti di questa azienda. Turismo sportivo estero che deriva dal lavoro negli Expo Sport delle maratone europee di questi anni e altri azioni mirate che stiamo attualizzando”.

imageLAST 10 VERONAMARATHON – Come sempre è anche benefica, con i proventi delle iscrizioni devoluti a diverse Organizzazioni No Profit, sul sito internet (clicca qui) e di seguito l’elenco ufficiale aggiornato.

Migliaia di persone di ogni età e diverso livello agonistico percorreranno per 10 km le strade in cui passerà anche la Verona Marathon per giungere nell’incantevole Piazza Bra e godere degli applausi  degli spettatori e dei partecipanti già arrivati, in un contesto di spettacoli e di intrattenimenti che proseguirà fino all’arrivo di tutti i maratoneti.

Sin dalla prima edizione l’evento è stato indirizzato ad una finalità sociale, cogliendo in modo originale una tendenza diffusa in tutti i grandi eventi podistici mondiali. Negli scorsi anni la proposta è stata accolta in modo entusiasta: il primo anno sono stati raggiunti risultati impensati, non solo in termini di partecipazione (5.000 partecipanti) ed economici (20.000 euro di raccolta diretta), ma anche nella creazione di una forma nuova di aggregazione e di partecipazione di tutto il Terzo Settore.

Il secondo anno il clima avverso ha ridotto molto l’afflusso dei corridori dell’ultima ora, ma è stato comunque un successo: nonostante il cielo plumbeo, 4.000 persone hanno partecipato all’iniziativa, indossando le splendide magliette colorate prodotte appositamente da QUID.  Il ricavato a favore dei progetti delle ONP è stato di oltre 15.000 euro.

La terza edizione ha visto partenza e arrivo in Piazza Bra, dove era situato il Villaggio Expo, un punto di ritrovo per i partecipanti e un luogo di interesse per i visitatori. La partecipazione all’evento è stata elevata, 4770 persone hanno corso/camminato per le strade di Verona consapevoli del gesto benefico compiuto. Il ricavato delle ONP è stato di oltre 28.800 euro.

La quarta edizione  nuovamente in Piazza Bra per Expo, Partenza e Arrivo ha mobilitato più di 4.500 entusiasti partecipanti, la raccolta, ripartita tra le 16 ONP è stato di oltre 20.000 euro.

Quest’anno sarà la quinta edizione il 20 novembre 2016 e vi hanno aderito un numero importante di Organizzazioni No Profit che vedono nell’evento un’occasione speciale di visibilità pubblica ed la possibilità di raccogliere fondi per finanziare i loro specifici progetti solidali. La presenza di stand gestiti dalle ONP nell’area EXPO situata in Piazza Bra e la possibilità di fare animazione e coinvolgere atleti, spettatori e passanti, stanno creando grande entusiasmo così come la vendita dei pettorali tra amici e conoscenti.

ISCRIZIONI ANCORA APERTE – Il costo dell’iscrizione è di 15 euro e parte della quota d’iscrizione sarà destinata direttamente alla Organizzazione No Profit scelta per il finanziamento del suo progetto. L’iscrizione è possibile solo on line sul sito  veronamarathoneventi.com fino alle ore 14.00 di martedì 15 Novembre 2016. Inoltre sarà possibile iscriversi presso l’expo in Piazza Bra anche Venerdì 18 novembre dalle 15.00 alle 20.00 e Sabato 19 novembre dalle 10.00 alle 20.00 sempre al prezzo di Euro 15,00.

 EXPO SPORT – Situato in piazza Bra l’Expo Sport della Veronamarathon, allestito in collaborazione con Confesercenti, sarà il centro focale di tutto l’evento a partire dalla sua inaugurazione ufficiale che avverrà Venerdì 18 Novembre alle ore 15 per rimanere aperto fino alle ore 20 ed ancora il sabato dalle ore 10 alle 20 e la domenica dalle ore 7 fino alla conclusione dell’evento. Saranno presenti le aziende sponsor della Veronamarathon, e stand alimentari nonché quelli dedicati alle Organizzazioni No Profit per la promozione dei loro progetti. Tutti i partecipanti transiteranno in Expo per ritirare il proprio pettorale di gara ed il pacco gara contenente i gadgets ufficiali compresa la t-shirt e tanto altro.

Lascia un commento

Attualità Cross Eventi Interviste&Personaggi Trail Ultramaratona
Con TDS corri anche a Natale
19^ PisaMarathon: l’esordiente e l’ultramaratoneta entrano nell’albo d’oro
11° Allenamento di Natale: 1200 al via
Abbigliamento Accessori Calzature
Le calze a righe di Sara Dossena a NY? Ecco dove le puoi comprare
SCOPRI FOCUS E PHOTOCROMATIC, LE LENTI RETINA SHIELD DI SZIOLS
Con le 361° Stratomic…vado un grado oltre