42a “Carsolina Cross” Vittoria per Sara Dossena e Marouan Razine

Sara Dossena (atletica Brescia 1950) e Marouan Razine (CS Esercito) sono i vincitori della quarantaduesima Carsolina Cross, rispettivamente con i tempi di 25:24 e 27:50.
La terza prova del calendario nazionale di corsa campestre ha visto arrivare sul carso triestino, domenica 13 novembre, oltre 600 atleti che, dalle ore 09.30, nelle varie batterie dedicate alle categorie di riferimento (master, esordienti, ragazzi, cadetti, allievi, junior, promesse e senior maschili e femminili) hanno affrontato il tracciato di 2km, posizionato all’interno dell’aerocampo di Prosecco con partenza ed arrivo presso il campo sportivo “Ervatti” del Venjulia rugby Trieste.
La gara, valida per le selezioni ai Campionati Europei in programma l’11 dicembre a Chia (Cagliari) ha visto trionfare, in campo femminile (nella categoria Senior – 7km) la Dossena che ha dimostrato sin dai primi giri di essere in splendida forma. Immediatamente dietro, ad 8 secondi, si é piazzata Francesca Bertoni dell’AS La Fratellanza 1874 (tricolore dei 3000 siepi) e Sara Brogiato (CS Aeronautica Militare) a 25:42. Assente dell’ultima ora, la forestale Federica Del Buono (che ha accusato un forte stato febbrile nella serata di sabato). Sul podio“Promesse”, prima l’ottima Christine Santi (25:36 del CS Esercito. Bronzo a squadre agli ultimi europei cross), seconda Giulia Mattioli(Calcestruzzi Corradini Excelsior) con il tempo di 26:01 e terza l’atleta del GS C.S.I. Morbegno Roberta Ciappini (26:07).

La gara maschile (Senior) é stata estremamente combattuta ed avvincente lungo i 9km come nell’edizione 2015. Solo negli ultimi metri Marouan Razine (campione italiano 10km su strada) ha accellerato, prendendo un paio di metri di vantaggio sull’altro mezzofondista dell’esercito, Marco Najibe Salami, giunto secondo a 2 secondi (27:52). Al terzo posto Yassine Rachik (Atletica Cento Torri Pavia e campione italiano 5000 metri) che ha chiuso con il tempo di 27:54. Giù dal podio (quarto), il vincitore della passata stagione, l’atleta di casa Patrick Nasti (G.A. Fiamme Gialle, 28:20) che ha avuto la meglio sull’olimpico 3000 siepi Abdoullah Bamoussa(Atletica Brugnera Friulintagli, 28:26) che ha patito un pò il freddo. Nella gara “Promesse” vittoria per Lorenzo Dini che ha preceduto il fratello Samuele (ambedue G.A. Fiamme Gialle) ed il piemonteseItalo Quazzola (Atletica Casone Noceto). Da sottolineare anche la buona prova del giovane Yohanes Chiappinelli (Carabinieri), quinto agli ultimi Mondiali under 20 sui 3000 siepi e primatista italiano di categoria.
La prova Junior ha confermato il talento di Sergiy Polikarpenko(CUS Torino, 17:02) e la grande performance di Francesca Tommasi(Atletica insieme New Foods Verona, 12:43).

La Carsolina Cross n.42 era valida anche come nona prova del 16° Trofeo “Provincia di Trieste”.

Al termine delle premiazioni, il Presidente dell’ASD Trieste Atletica(organizzatrice della Carsolina Cross), Omar Fanciullo ha voluto ringraziare tutto il suo staff ed i volontari nonché i numerosi Partners, annunciando la candidatura ad ospitare i Campionati italiani di cross nel 2018 ed, a seguire, quelli europei.

Si ringraziano il Comune di Sgonico (ente patrocinante), la Regione Friuli Venezia Giulia, CONI, FIDAL, 16° Trofeo Provincia di Trieste,
Tiepolo Srl Impianti elettrici, Società Podistiche Riunite Trieste, Venjulia Rugby Trieste, Panathlon Club Trieste, Aerocampo Prosecco, ICS Consorzio italiano solidarietà Trieste.

Lascia un commento

Attualità Cross Eventi Interviste&Personaggi Trail Ultramaratona
Con TDS corri anche a Natale
19^ PisaMarathon: l’esordiente e l’ultramaratoneta entrano nell’albo d’oro
11° Allenamento di Natale: 1200 al via
Abbigliamento Accessori Calzature
Le calze a righe di Sara Dossena a NY? Ecco dove le puoi comprare
SCOPRI FOCUS E PHOTOCROMATIC, LE LENTI RETINA SHIELD DI SZIOLS
Con le 361° Stratomic…vado un grado oltre