Crai Cagliari Respira Prima giornata dell’8° Convegno Asma&Sport

Dopo i saluti delle autorità, è stata avviata una sessione scientifica sulle allergopatie respiratorie e la BPCO

Si è aperta oggi, venerdì 11 novembre 2016, l’ottava edizione del Convegno Asma e Sport presso la Cittadella Universitaria di Monserrato: si tratta di un’iniziativa organizzata con il patrocinio dell’AOU, Università degli studi e Ordine dei medici provincia di Cagliari, IPASVI e SIAIC Sardegna, in vista della nona edizione della CRAI CagliariRespira del 4 dicembre.

Paolo Serra, Presidente dell’ASD Cagliari Marathon Club, e Stefano Salis, Presidente dell’Associazione Asma Sardegna, hanno fatto gli onori di casa evidenziando da subito la forte sinergia che collega lo spirito del Convegno con il messaggio della CRAI CagliariRespira: “Certe patologie – ha detto Salis – non determinano necessariamente invalidità e per questo motivo che consigliamo di fare sport”. Ha poi concluso ribadendo come “La mezza maratona sia molto rappresentativa in tal senso”.

A fare le veci di Giorgio Sorrentino, Direttore Generale dell’AOU, è stata Paola Racugno la quale, sottolineando fermamente il suo entusiasmo per il patrocinio offerto, ha introdotto i temi della prevenzione e degli stili di vita salutari. “La mission dell’AOU – ha affermato – è racchiusa nel messaggio trasmesso da questo convegno e dalla mezza maratona del 4 dicembre; le parole chiave sono prevenzione, educazione alimentare e formazione dei medici”.

Tra tutte le iniziative che, come il convegno, si proiettano verso la vera e propria performance sportiva del 4 dicembre, ce n’è una a carattere solidale di fondamentale rilievo: il Presidente del Rotary Club Cagliari Est, Giorgio Vincenzo Piras, ha voluto spiegare il motivo che ha spinto la sua associazione a legarsi alla CR16. “I dati sugli arresti cardiocircolatori nel nostro paese ci hanno fatto riflettere a fondo: oltre 60,000 persone all’anno muoiono in questo modo e ci siamo sentiti in dovere di dover fare la nostra parte per poter garantire un livello di vita adeguato qui a Cagliari, come nel mondo”. Il circuito Rotary s’impegna, infatti, nella vendita, a scopo benefico, delle iscrizioni alle SeiKilometri non competitiva del 4 Dicembre: il ricavato sarà utilizzato per l’acquisto di cinque defibrillatori da situare nelle principali aree sportive del capoluogo sardo, tra cui Monte Urpinu, Parco di Monteclaro e Marina Piccola.

Dopo i saluti di rito, ha avuto inizio la vera e propria sessione scientifica suddivisa in due parti: la prima dedicata alle allergopatie respiratorie, l’immunoterapia e il trattamento dell’asma grave, la seconda incentrata sui temi della BPCO e dell’Overlap Syndrome. Domani, sabato 12 novembre a partire dalle 9.20, avrà iniziato la seconda e ultima giornata di Convegno con una sessione scientifica e una (dalle 15) divulgativa.

Per iscriversi alla Cagliarirespira – Mezza Maratona di Cagliari, clicca QUI.

Per iscriversi alla KaraliStaffetta non competitiva, clicca QUI.

Per iscriversi alla SeiKilometri non competitiva, clicca QUI.

Per iscriversi alla KidsRun, clicca QUI.

Per prenotare una camera negli hotel convenzionati, clicca QUI.

INFORMAZIONI – www.cagliarirespira.net

Ha collaborato Manuela Aru – manuela.aru@cagliarirespira.it

Lascia un commento

Attualità Cross Eventi Interviste&Personaggi Trail Ultramaratona
CORRIPAVIA ‘Special Edition’: Quante novità per domenica
CONTINUA IL VIAGGIO DI ANNA VERSO LA HUAWEI VENICEMARATHON 2017: RAGGIUNTI I 30K
SORRENTO-POSITANO COAST TO COAST 2017: SCOPRI LE PROMOZIONI PER LE SOCIETÀ
Abbigliamento Accessori Calzature
NUOVE ADIDAS ULTRABOOST ALL TERRAIN: TRASFORMA L’AUTUNNO NEL TUO ELEMENTO
ASICS LANCIA IL ‘SODDISFATTI O RIMBORSATI’
NUOVA COLLEZIONE MIZUNO PER IL TRAIL