Running per soli adulti. Il sesso che allena

di Silvana Lattanzio

Ecco un’intrigante novità editoriale che intreccia sesso e sport in un unico filo, un manuale che balla tra i due mondi nient’affatto lontani. Anzi.

Laura Sonzogni e Paolo Barghini sono gli autori del nuovo libro di Edizioni Correre, due persone diverse e simili allo stesso tempo: architetta, podista amatoriale lei; ex medico/allenatore e ultramaratoneta di successo lui. Tutti e due mossi da grande curiosità per la vita, per il mondo, per tutto. Ma andiamo con ordine: quando è iniziata questa loro collaborazione? Per caso e per divertimento. Intanto, chiariscono subito che il libro non è autobiografico: Laura “intercetta” il sito di Paolo (fondatore e presidente di World Running Academy dove predispone, anche, tabelle di allenamento) e, mossa dalla sua proverbiale curiosità, gli chiede se secondo lui, “addetto ai lavori”, il sesso fa bene allo sport, “visto che è un’attività fisica bella tosta”. In sostanza, se sia possibile utilizzare l’attività sessuale come allenamento sportivo. Tanto si è detto e scritto sul viceversa, e cioè che lo sport fa bene al sesso; lo stesso è anche per il contrario? Parte così un simpatico scambio di mail che piano piano, di fatto, hanno creato la base per la stesura di questo libro: trenta esercizi strutturati in tre fasi, proprio come tre sono le fasi dell’approccio amoroso (preliminari, atto vero e proprio e rilassamento), “vissuti” da Danielle e Andrea, due atleti immaginari che si conoscono alla mitica Maratona di New York e continuano le loro performance in tante altre gare in giro per il mondo. “Le sedute le abbiamo pensate come delle vere e proprie sessioni in palestra”, dice Paolo Barghini, per linkare saldamente il piacere (non solo mentale) allo sport. Denominatori comuni fondamentali tra sesso e sport: la respirazione e il ritmo. “Ascoltare il proprio respiro e quello del partner vuol dire imparare ad ascoltare noi stessi e gli altri”, così Laura sul primo elemento; “Sia la corsa sia il rapporto sessuale sono basati sul ritmo”, così Paolo sul secondo. La parte più tecnica, quelle per le tabelle finali che riassumono l’efficacia di ogni sessione e il riscontro sui muscoli interessati sono parte di Paolo, nella sua veste di allenatore e con le sue cognizioni di medico, mentre la struttura, la logica del libro e i personaggi immaginari sono di laura; gli esercizi, invece, sono pensati insieme. I due autori insistono molto su una grande possibilità che offre il loro libro, quello di migliorare la vita di coppia coinvolgendo il partner che sportivo non è, facendo insieme “sedute” di allenamento che prima lo tenevano escluso, o divertirsi con piacere col compagno/a atleta trasformando lo sforzo in piacere. Bellissime e lievi le illustrazioni di Fabio Delvò, ingegnere e illustratore.

Lascia un commento

Attualità Cross Eventi Interviste&Personaggi Trail Ultramaratona
Giro del lago di Resia, un edizione di successo con 4.000 iscritti
Scegli la tua gara! Il calendario delle gare firmate TDS dal 21 al 22 luglio.
14 al 15 luglio 2018, I risultati delle gare di Timing Data Service
Abbigliamento Accessori Calzature
La terra è diventata più soffice grazie al sistema di ammortizzaizone DNA Loft delle nuove Ghost 11
MIZUNO PRESENTA LA NUOVA COLEZIONE TRAIL RUNNING.
Con le Glycerin 16 Brooks presenta la nuova tecnologia DNA LOFT, per un esperienza di corsa più morbida.
#pastaparty
#Pastaparty con Davide Beccaro di Sziols, occhiali per l’outdoor con caratteristiche molto speciali
#Pastaparty con Julia Jones che ci parla di Venicemarathon
Video Mattoni České Budějovice Half Marathon