SPARTATHLON 2016: BONFIGLIO SECONDO

Ennesima, grandissima impresa dell’ultramaratoneta milanese Marco Bonfiglio che, dopo aver vinto la Fidippides Run 2015, questa mattina è salito sul podio della Spartathlon 2016, l’ultramaratona greca di 250k che unisce Atene e Sparta, ottenendo un ottimo secondo posto alle spalle del polacco Andrzej Radzikowski che l’ha preceduto di 34’35”.

Secondo, si diceva, Marco Bonfiglio, che da inizio 2016 è entrato nel gruppo degli atleti Sziols sports glasses, che ha preceduto di 30’31” il ceco Radek Brunner dopo un lungo testa a testa durato molti chilometri. Ceco che era rimasto in testa alla gara per le prime quattordici ore, prima di subire l’attacco di Radzikowski che, con una progressione da vero campione, non ha più lasciato la testa della corsa.

Ottima la condotta di gara di Marco che, reduce sia dal Record del Mondo sulle dieci Maratone ottenuto ad Orta, ma anche da una serie di problemi fisici, è partito amministrando la gara, tanto da trovarsi ‘solo’ in decima posizione dopo le prime sette ore di gara. Ma è proprio qui che Marco ha iniziato la ‘sua’ Spartathlon, recuperando posizioni su posizioni e restando saldamente tra la terza e la quarta posizione fino a quattro ore e mezza dall’arrivo quando ha conquistato e difeso la seconda posizione da Brunner.

Da segnalare anche la vittoria nella gara femminile dell’americana Katalin Nagy, quarta assoluta, seconda per le prime quattordici ore di gara. Ma i complimenti vanno a tutti gli atleti che hanno partecipato alla Spartathlon 2016, tanto ai finisher quanto a chi ha dovuto abbandonare l’impresa prima del traguardo. Perché la Spartathlon non è una gara per tutti.

Lascia un commento

Attualità Cross Eventi Interviste&Personaggi Trail Ultramaratona
Firenze Marathon con oltre 10mila al via. Tutte le info
Coast to Coast è ora di correre. Svelati i top ultra-runner del 3 dicembre
La Milano21 Half Marathon è sold out ma si apre la lista d’attesa!
Abbigliamento Accessori Calzature
SCOPRI FOCUS E PHOTOCROMATIC, LE LENTI RETINA SHIELD DI SZIOLS
Con le 361° Stratomic…vado un grado oltre
BV SPORT sbarca nelle OCR, le gare di corsa a ostacoli