IL SEGRETO? E’ IL RECUPERO. E IO VADO DA CMA

di Cesare Monetti

E se il segreto fosse il recupero? Sì per stare bene, per continuare a correre senza mai più fermarsi. Niente pause di mesi o settimane per tendiniti, borsiti, stiramenti, affaticamenti, strappi altre diavolerie fisiche. Se non mentali.

f07777503_16106006In questi ultimi due mesi mi sono allenato tanto, forse come mai fatto in vita mia eppure sono sempre, o quasi, stato bene. Questione di recupero attivo perchè ho sperimentato sulla mia pelle gli allenamenti per fare gare di triathlon. Quindi nuoto, bici e corsa. Il triplo delle cose, il doppio degli allenaenti ma anche il doppio del recupero perchè intervallando le varie discipline raramente sono andato a sovraccaricare. Agosto compreso, per via del più tempo libero, spesso ho fatto due sedute d’allenamento giornaliere ma mai della stessa disciplina sportiva.

f00000503_16080391

Più mi allenavo e più stavo bene. Senza tabelle, senza allenatori, con tanta passione e credo un minimo di conoscenza del mio corpo e delle mie possibilità fisiche alla fine in questo settembre due triathlon misura olimpico per la prima volta me li sono portati a casa. (1,5km nuoto, 40km bici, 10km corsa). Addirittura dopo il secondo ‘olimpico’ di sabato scorso a Peschiera del Garda la mattina seguente, domenica, mi sono presentato al via della mezza di Bergamo.

Una mezza pazzia per quanto mi riguarda, (si si eroi e fenomeni migliori di me in giro ce n’è lo so) ma sono riuscito comunque a uscirne vivo e senza guai. Solo un gran affaticamento ai quadricipiti dettato dal combinato bici-corsa del giorno prima in gara. E poi? Poi ben tre giorni di recupero totale: nulla di nulla. Mangiare, lavorare, dormire. E fisioterapista. Sì questo si. Dalla Valentina della Cma a Milano, zona stazione centrale, ormai la mia fisio di fiducia che sopporta le mie urla quando mi maltratta tentando di sciogliere qualche contrattura nei polpacci o chissà dove. Un consiglio? Andateci.

peschieraRiposato tre giorni oggi ho lentamente ripreso a correre. E adesso non dovrò più fermarmi perchè l’obiettivo è qui subito dietro l’angolo e si chiama Venicemarathon, domenica 23 ottobre. Sarò Pacer delle 4 ore, ma per fare questo devo spararmi due bei lunghi questa domenica e sabato prossimo 8 ottobre. Domenica 9 tutti alla Corripavia Half Marathon, io vi aspetto in arrivo. Niente corsa. 30km questa domenica e 35 spero sabato prossimo. In mezzo? Recupero con solo due uscite da 10km, nuoto almeno due volte, niente bici e ancora le sapienti mani di Valentina Pozzi a metà settimana.

Forse l’ho capita. Serve il recupero, non solo l’allenamento. Anzi come dicono quelli ‘veri’ il recupero è allenamento. Quindi…buon recupero!

(Info Pubblicitaria)

cma1

f07777503_16102788

 

Lascia un commento

Attualità Cross Eventi Interviste&Personaggi Trail Ultramaratona
SPORTWAY LAGO MAGGIORE MARATHON: ATTENZIONE AL CAMBIO QUOTA!
CMP TRAIL: SI CORRE L’8 OTTOBRE!
TAGLIA, RITIRA LA MEDAGLIA E FA FINTA DI NULLA: VI DICO PERCHE’ HO RAGIONE IO
Abbigliamento Accessori Calzature
ASICS LANCIA IL ‘SODDISFATTI O RIMBORSATI’
NUOVA COLLEZIONE MIZUNO PER IL TRAIL
LA TECNOLOGIA VIBRAM AI PIEDI DEL BIANCO