TRIATHLON PER PRINCIPIANTI PARTE 2: ROAD TO PESCARA 2017

Continua la marcia di avvicinamento all’Iron Man Italy 70.3 di Pescara 2017, sempre in compagnia dei suggerimenti del professor Ignazio Antonacci di RunningZen.

Prima di intraprendere una gara di triathlon sono decine le domande che affollano la mentre di un neofita… normale, dato che si tratta di uno sport nuovo, anzi, di una multidisciplina che prevede di cimentarsi non in una, ma addirittura in tre discipline differenti… per non parlare dei cambi. Ne abbiamo, come sempre, parlato con il professor Ignazio Antonacci di RunningZen, al quale abbiamo chiesto di fugarci un altro po’ di dubbi…

Luigi DIBenedetto

Da neofita, quale materiale devo acquistare per poter partecipare ad un triathlon?

Per materiale utile al triathlon abbiamo sicuramente la necessità di stilare una Check List per acquisto completo di Muta, Costume, Occhialini obbligatori… poi facoltativi ci sono ausili tecnici come Palette, PullBoy, Tavolette, Boccale… Per quanto concerne la frazione ciclistica servono sicuramente Bike, Casco, Occhiali, Body da gara oppure completo bike con fondello, Scarpe da Bike Triathlon, meglio perché sono più comode per correre a piedi, e KIT BIKE per eventuale cambio e foratura copertone; inoltre in merito alla corsa servono scarpe da running ed abbigliamento da running, ma anche body per svolgere tutte e tre le discipline.

Meglio pantaloncino e smanicato o il body?

Nel triathlon si utilizza il body: può essere sia a due pezzi per comodità di eventuali fermate al “box bagno”, oppure body unico, meglio smanicato per il periodo estivo, ed eventualmente body con maniche corte per periodi più freddi!

Nella prova di nuoto devo indossare la cuffia?

La cuffia è obbligatoria e di norma è di colori differenti in base alla partenza ed alla categoria di atleti per le gare Medie /Lunghe (IronMan ), mentre è di un unico colore per le gare sprint e olimpici, ma questo dipende dall’organizzazione della gara.

Un dubbio sulla bici: come scegliere la bici adatta alle mie caratteristiche?

La cosa importante è che sia scelta in base alle misure antropometriche, quindi in base a dei parametri analizzati con dei TEST BIOMECCANICI che diano delle misurazioni certe sulla misura del telaio! Si potrebbe eventualmente scegliere una bike che abbia un telaio ibrido molto più utile per le gare Triathlon, con telaio più aerodinamico per sfruttare al meglio anche nelle gare senza scia “no draft” , eventualmente avendo due tipologie di ruote a basso e alto profilo (50cm va benissimo) se decidessimo affrontare delle gare senza scia e che presentano percorsi più pianeggianti.

Il caschetto è obbligatorio?

Il casco è obbligatorio per ogni gara di triathlon… ed anche in allenamento!

Come si organizza la zona cambio?

La zona cambio si organizza con tutto quello che può servire per la riuscita della gara, quindi nella zona cambio ogni atleta ha un suo “posto bike”, ove posizionare quello che serve per la gara, quindi la Bike, ove vengono messi casco, occhiali ed elastico con pettorale che dovrà essere portato con sé nella frazione Bike e Run, le scarpe per la Bike e le calze, e le scarpe da running che serviranno per l’ultima frazione! Tutto quello che serve per la frazione nuoto viene portato con sé per la frazione Nuoto: se la gara è sprint o olimpico, di norma ogni atleta ha una zona riservata e limitata per posizionare tutto il materiale che serve durante la gara, mentre se sono gare IronMan o IronMan 70.3 , allora di norma ci sono tre sacche di colore differente ove viene posizionato il materiale per ogni singola frazione e per il cambio finale!

running_ignazioIgnazio Antonacci

www.runningzen.net

info: 338-9803260

e@mail : ignazioantonacci@runningzen.it

Lascia un commento

Attualità Cross Eventi Interviste&Personaggi Trail Ultramaratona
MWT, sistema tracker Gps per gli atleti del Trail 114 km
HOKA ONE ONE E’ IL NUOVO SPONSOR TECNICO DELLA PISA MARATHON FIRMATO UN ACCORDO BIENNALE
CURIOSO DI SCOPRIRE TUTTI I RISULTATI DELLE GARE TDS? ECCOLI!!!
Abbigliamento Accessori Calzature
Scopri La Maglia Tecnica Ufficiale della 32^ Venicemarathon
ASICS lancia la GEL-FujiRado
ASICS RoadHawk FF™: LA NUOVA SCARPA ASICS UNISCE TECNOLOGIA ED ELEGANZA