A 2 MESI DALLA AIR DOLOMITI LA 10 DI BARDOLINO, A TU PER TU CON ELIANA PATELLI, VINCITRICE DELL’EDIZIONE 2015

L’atleta bergamasca, vincitrice dell’edizione 2015 della gara bardolinese, ci spiega perché non correrla sarebbe un peccato imperdonabile!

(Bardolino VR) – “Il percorso della Air Dolomiti La 10 di Bardolino è veramente bello e suggestivo. Si parte e subito ci si immerge tra le colline dell’entroterra gardesano, dove vigneti e ulivi la fanno da padroni… ma, in lontananza, già si scorge ciò che ci aspetta nel finale… il lago!” Lei è Eliana Patelli, bergamasca, vincitrice dell’edizione 2015 della Air Dolomiti La 10 di Bardolino, gara podistica su asfalto che si correrà domenica 9 ottobre all’interno del territorio di una delle Doc più apprezzate del veronese. L’abbiamo incontrata subito dopo il suo ritorno alla vittoria, avvenuto sabato 17 luglio in occasione del diciassettesimo Giro Lago di Resia, la più importante manifestazione podistica della Val Venosta e poco prima che vincesse, sabato 6 agosto scorso, la Maratonina Città di Scorzè nel veneziano.

unnamed (32)

“Spettacolare – prosegue una sorridente e soddisfatta Eliana – il pezzo di discesa che ti porta sul lungolago… sembra di prendere uno scivolo per arrivare a farci un tuffo dentro! E gli ultimi chilometri, corsi sulla passerella di legno che costeggia le acque, è davvero bellissimo. Ma anche un percorso impegnativo, quello dela Air Dolomiti La 10 di Bardolino, e quindi molto allenante”.

1-DSC01039-1200x600Una gara nata già sotto una ‘buona stella’, questa di Bardolino, secondo Eliana che elargisce complimenti a tutti: “Tutto, ma proprio tutto è stato allestito e seguito in maniera perfetta, ma anche in modo semplice, senza fronzoli. Perché, poi, i runner è questo che vogliono… un percorso divertente e spettacolare, un ristoro finale abbondante e docce. Sono convinta che questa gara potrà crescere molto! Per non parlare del pubblico sul lungolago…”

unnamed (33)

Per quali motivi, quindi, partecipare alla Air Dolomiti La 10 km di Bardolino?

“Perché – chiosa Eliana – un percorso così io non l’ho mai visto: impegnativo, ma che ripaga di tutta la fatica… ma anche per effettuare un ottimo allenamento, trovare un ristoro fatto di tante prelibatezze del luogo e, perché no, alla fine concedersi un tuffo rigenerante nel lago… io lo scorso anno lo feci ed è stato bellissimo.”

Lascia un commento

Attualità Cross Eventi Interviste&Personaggi Trail Ultramaratona
SI TERRA’ DOMENICA 12 NOVEMBRE 2017 A MILANO LA TERZA EKIRUN
STEFANO VELATTA TOP RUNNER DELLA COAST TO COAST 59KM
Eyob Faniel correrà la 32^ Huawei Venicemarathon!
Abbigliamento Accessori Calzature
BV SPORT sbarca nelle OCR, le gare di corsa a ostacoli
CARBON ENERGIZED SUIT E DRYARN. ENERGIZE YOUR BODY
GARMIN FORERUNNER® 30, LA SEMPLICITÀ DI CORRERE