SABATO 30 SCATTA IL CAMPIONATO ITALIANO DI TRIATHLON OLIMPICO

Ultimo test prima della partenza per le Olimpiadi di Rio per gli azzurri Fabian, Uccellari, Mazzetti e Bonin. A Caorle (VE) sabato 30 luglio il campionato italiano di triathlon olimpico assoluto e under 23

Torna a colorarsi di tricolore Caorle (VE). La città balneare, nel pieno della sua estate, è pronta ad accogliere, dopo aver ospitato ad aprile il duathlon giovanile, il campionato italiano più importante. Sabato 30 luglio arriveranno in terra veneziana i migliori atleti italiani, pronti a sfidarsi per il titolo di campione italiano di triathlon olimpico assoluto e under 23.

“Siamo molto lieti di ospitare questo grande evento sportivo – ha detto il sindaco Striuli – lo sport, infatti, è un argomento che sta molto a cuore dell’amministrazione comunale, che crede fortemente nei valori che esso insegna. Divertimento nel rispetto delle regole ed esperienze che emozionano ed aiutano a crescere, in un territorio che offre la massima ospitalità agli atleti: la nostra Città lascerà sicuramente un bel ricordo a tutti”.

Charlotte_BoninUna gara attesissima quella che nell’ultimo sabato di luglio vedrà i triathleti confrontarsi tra Porto Santa Margherita (partenza e zona cambio tra la spiaggia e piazzale Portesin) e il Lido di Altanea sulla distanza olimpica, 1,5 km (due giri da 750 metri) a nuoto, 40 km (8 giri da 5 km) in bici e 10 km (2 giri da 5 km) a piedi.

“Dopo il Campionato italiano di Duathlon giovanile di aprile, la multidisciplina torna a Caorle con la ‘distanza regina’: il Campionato Assoluto di Triathlon Olimpico – ha affermato il presidente Fitri, Luigi Bianchi – quest’anno, il Tricolore si pone alla vigilia della partenza dei nostri olimpionici per il Brasile dove saranno in gara il 18 e il 20 agosto. Proprio per questo, il campionato italiano a Caorle riveste un ulteriore valore sia tecnico che di prestigio, perché sarà l’ultimo test per i nostri olimpionici prima delle gare di Rio 2016. Siamo certi che il 30 luglio sarà un grande spettacolo sia per tutti gli spettatori ed appassionati sia per i tanti atleti che si contenderanno il titolo”.

Alessandro-Fabian-2

Osservati speciali sono appunto i quattro azzurri che saranno al via della gara di triathlon delle Olimpiadi di Rio. Per Alessandro Fabian (Carabinieri), nella top ten a Londra 2012, Charlotte Bonin (Fiamme Azzurre) e i due campioni italiani in carca Annamaria Mazzetti (Fiamme Oro) e Davide Uccellari (Fiamme Azzurre) sarà l’ultimo importante test prima della partenza per i Giochi Olimpici. Un’occasione imperdibile per confrontarsi con i migliori avversari italiani, in vista di una competizione, quella olimpica, selettiva e durissima. A dare filo da torcere ai quattro alfieri azzurri a Caorle ci saranno gli altri atleti élite, al maschile Casadei, Molinari, De Ponti, De Palma, Facchinetti, Hofer, Barnaby, Chitti, Pozzatti, Stateff, Alessandroni, Ciuti, Buraccioni, Ciavattella e Steinwandter, al femminile Dossena, Santimaria, Orla, Priarone, Papais, Olmo, Petrini e Schanung.

“In questa bellissima cittadina siamo pronti ad accogliere i migliori specialisti di questo sport, che stagione dopo stagione, aumenta il suo appeal verso grandi e piccoli – ha sottolineato Zanetti – nell’ultimo sabato di luglio questa città balneare sarà ricca di turisti, alcuni scopriranno per la prima volta il triathlon, altri, soprattutto coloro che arrivano dall’estero, confronteranno i loro campioni con i nostri. Siamo orgogliosi di aver organizzato, anche in questo 2016, importanti rassegne tricolori. Tutto questo è possibile grazie alla generosità, infinita, dei nostri volontari, alla professionalità del nostro staff, al sostegno dei nostri sponsor, all’impegno di questa amministrazione pubblica nei suoi vari settori e delle associazioni coinvolte e all’entusiasmo di Fondazione Caorle Città dello Sport”.

Il programma della manifestazione è il seguente. Venerdì 29 luglio: 16.00-18.00 ricognizione percorso (traffico aperto) e distribuzione pettorali; 18.30 briefing tecnico. Sabato 30 luglio: 9.30-15.00 distribuzione pettorali; 11.30-13 apertura zona cambio gara femminile; 14.00 partenza gara femminile; 14.30-16.00 apertura zona cambio maschile; 17.15 partenza gara maschile.

Lascia un commento

Attualità Cross Eventi Interviste&Personaggi Trail Ultramaratona
A SAN VENDEMIANO NASCE ATL.ETICA, UN SALTO… CULTURALE!
Servizi al top e grande cuore per la ‘6 ore per le vie di Curinga’
Succede che chi vince l’argento…scrive a chi vince l’oro. Franscesco Puppi l’ha fatto
Abbigliamento Accessori Calzature
HOKA ONE ONE RIVISITA LE CLIFTON 4 E LE SPEEDGOAT 2
Scopri La Maglia Tecnica Ufficiale della 32^ Venicemarathon
ASICS lancia la GEL-FujiRado