PORTO E BONANNO, GLI EROI DI “ASPETTANDO IL GIRO”

(Castelbuono PA) – La novantunesima edizione del “Giro Podistico Internazionale di Castelbuono” ha preso ufficialmente avvio con il primo evento in programma, la gara aperta agli amatori, “Aspettando il Giro”, che si è disputata questa mattina, 17 luglio, con partenza da Piazza Margherita.

Slittato di circa mezz’ora l’orario di partenza, per permettere a tutti gli iscritti di poter partecipare, la gara si è disputata, come in programma, all’interno del percorso storico del Giro. Un centinaio gli atleti, uomini e donne, alla partenza provenienti da diverse zone della Sicilia, in una fresca mattina di luglio, condizioni ottimali per alleggerire un percorso già di suo molto faticoso, soprattutto nel tratto della leggendaria salita di via Mario Levante.

Diverse le categorie ammesse, per fascia di età e sesso, all’interno di una gara che ha previsto cinque giri per le donne e gli over 60 ed otto giri per tutti gli altri e che ha visto Filippo Porto quale primo in assoluto a tagliare il traguardo, correndo per la “Universitas Palermo”e con un tempo pari a 34’08”81, precedendo Luigi Giuliana dell’ “Amatori Aragona” che ha chiuso in 34’45”94 e Gabriele Algeri della “Himera Marathon” in 35’57”20.

“Spero che competizioni del genere avvicinino sempre più persone allo sport ed alla corsa in particolare, mi sento felice per questa vittoria anche se, per via del mio allenamento e della mia preparazione fisica, mi aspettavo di già un buon piazzamento”, queste le dichiarazioni post gara di Filippo Porto, visibilmente soddisfatto per il suo risultato raggiunto.

Tra  le donne successo sui cinque giri per Angelita Bonanno della “Marathon Misilmeri” che ha completato il percorso con un tempo pari a 26’58”951 e che ha così commentato la sua vittoria: “Il percorso di questa gara lo conosco molto bene perché anni fa l’ho fatto un po’ di volte sempre in contesti amatoriali. E’ un percorso bellissimo, molto duro, soprattutto per il tratto in salita, ma io provengo dal trail, la corsa in montagna, ed a me le salite danno forza. Sono molto felice e dedico la vittoria ad una persona per me speciale”.

Molto caloroso anche il pubblico presente che ha incitato i concorrenti scaldando le vie del paese e donando energia alla gara. Molto soddisfatto anche il “Gruppo Atletico Polisportivo Castelbuonese” già in lavoro per “A cursa di Sant’ Anna” del 26 luglio con il neo presidente, Antonio Castiglia che ormai ha in mano la lista quasi definitiva dei grandi campioni che ancora una volta, dopo 104 anni, verranno a correre ‘Il Giro’.

LA MOSTRA – Questo martedì, 19 luglio, verrà, inoltre, inaugurata alla Chiesa del Crocifisso, una mostra dedicata al Giro in cui verrà esposto materiale video e fotografico che farà viva la memoria di una corsa che trae dalla sua storia uno tra i suoi più importanti elementi di identità. L’ allestimento realizzato è stato curato da “Fotografica” e da “Iperuranio Design” mentre il materiale esposto fa parte degli archivi del “Gruppo Atletico Polisportivo” e della “Pro Loco” con la catalogazione a cura del “Centropolis”.

GLI SPONSOR – La 91a edizione del Giro di Castelbuono e la 1a ‘Aspettando il Giro’ sono possibili grazie al fondamentale contributo degli enti pubblici quali il Comune Di Castelbuono e la Regione Siciliana Assessorato Turismo e di aziende private: Fiasconaro Srl; Nvp Broadcast Television, Giaconia Srl, Acqua Geraci, Caffe’ Morettino, Sikelia Service Srl, Consorzio Simegas, Bcc San Giuseppe, Biscotti Tumminello, Sorrenti Impianti Srl, Venticolli, Cls Arredi,Biscotti Paolo Forti, Autocenter Renault, Giacomo Spallina Impianti.

Lascia un commento

Attualità Cross Eventi Interviste&Personaggi Trail Ultramaratona
Scegli la tua gara! Il calendario delle gare firmate TDS dal 27 al 28 ottobre
Atletica, la mezza tricolore di foligno incorona Straneo ed El Mazoury
L’Ecomaratona del Chianti Classico festeggia un successo annunciato
Abbigliamento Accessori Calzature
Brooks lancia i modelli Levitate 2, Bedlam e Ricochet, dotati di intersuola con tecnologia DNA AMP
FreeLifenergy e Sziols Sport Glasses, una partnership naturale
La terra è diventata più soffice grazie al sistema di ammortizzaizone DNA Loft delle nuove Ghost 11
#pastaparty
Carolina Chisalé, vincitrice Salomon Running 2017 a #pastaparty
Cagliari Urban Trail, emozionante da vedere e da vivere
Maratona di Torino, un appuntamento imperdibile