Al via la prima Primiero Dolomiti Marathon by Venice Marathon

42k, 26k e 6,5k: saranno queste le tre distanze nelle quali sabato 2 luglio gli atleti si sfideranno in occasione della prima edizione della Primiero Dolomiti Marathon, ancor prima che una gara di trail running, un suggestivo viaggio alla scoperta di un territorio unico com’è quello delle Dolomiti tra San Martino di Castrozza e Fiera di Primiero. Un trail, la Primiero Dolomiti Marathon, adatta a tutti, trailer esperti e neofiti, caratterizzato da dislivelli sia positivi che negativi, carrarecce e facili sentieri, il tutto all’ombra delle Pale di San Martino. Ed alla fine delle gare, non perdetevi il Primiero Dolomiti Party, per continuare a divertirsi in compagnia!

Venezia, 28 giugno 2016 – Le Dolomiti attendono la prima edizione della Primiero Dolomiti Marathon, il nuovo e spettacolare trail di montagna organizzato dall’Unione Sportiva Primiero e dal Venicemarathon Club, che si disputerà sabato 2 luglio su tre diversi percorsi (42,195 km, 26 km, 6,5 km) lungo gli scorci più suggestivi del Parco Naturale Paneveggio Pale di San Martino.

Le iscrizioni sono ancora aperte e maggiori dettagli sulle modalità di partecipazione sono disponibili sul sito www.primierodolomitimarathon.it. Le quote di partecipazione sono: per la 42 km 43,00 euro fino al 30 giugno e 50,00 in loco il giorno della gara, per la 26 km 35 euro fino al 30 giugno e 40 euro in loco mentre per la “Family Trail” di 6,5 km il costo è di 20 euro fino al 30 giugno.

La quota comprende pacco gara con la t-shirt ufficiale, pettorale di gara e chip di cronometraggio, assicurazione, assistenza medica, ristori e spugnaggi lungo il percorso, trasporto sacche, trasporto pre e post gara per la 42 km e la 26 km e per tutti i finisher la medaglia di partecipazione e il diploma di partecipazione.

La Primiero Dolomiti Marathon sarà inoltre un evento a basso impatto ambientale anche grazie agli accordi con Green Way Primiero e al patrocinio della Provincia Autonoma di Trento. Gli organizzatori cercheranno di utilizzare il più possibile prodotti riciclabili, cartelli e segnaletica in legno, evitando così nylon e nastri. Anche i ristori saranno allestiti con materiale riciclabile. Dopo il ristoro ci sarà un limite massimo entro cui il concorrente potrà depositare i propri rifiuti: passato quel limite non sarà ammesso abbandonare rifiuti lungo il tracciato, pena la squalifica.

Ma ‘’green’’ saranno soprattutto gli incantevoli scenari su cui si sviluppano i tre percorsi. Nel dettaglio: il tracciato della 42 km partirà fra i prati della villa ottocentesca, Villa Welsperg, snodandosi ai piedi delle Pale di San Martino e al cospetto della Catena del Lagorai. L’’itinerario salirà leggermente su di un tratto stradale, arrivando alla splendida località Piereni, ai piedi del Cimerlo. Inizierà così il passaggio in un bosco che condurrà alle località Tais, Strine, Poline e Dagnoli, passando a fianco delle caratteristiche baite. Lasciata San Martino di Castrozza ci si porterà in direzione Malga Crel, per poi giungere all’’inizio del sentiero che porta al “Passet di Calaita”, punto più elevato del percorso. A questo punto gli atleti attraverseranno la Piana di Calaita ammirando un piccolo lago alpino di origine naturale situato a 1605 metri sul livello del mare, il quale si trova su un ampio pianoro che prende il nome di Campìgol del Doch dall’omonima malga che si affaccia sul lago risalente agli inizi del XX secolo. Una stradina di montagna in leggera discesa condurrà gradualmente all’arrivo a Fiera di Primiero, passando sopra gli abitati di Imer e Mezzano. Un paesaggio spettacolare, tutto da scoprire ed ammirare, incontaminato ed unico nel suo genere.

Il percorso della 26 km partirà da San Martino di Castrozza ed arriverà nuovamente a Fiera di Primiero, ricalcando, seppur su una distanza minore, il percorso più lungo. Interamente a Fiera di Primiero si disputerà invece il “Family Trail” di 6,5 km, alla scoperta di tipiche baite e fienili, lungo strade larghe e facilmente accessibili e partirà in centro a Fiera di Primiero.

Ll Primiero Dolomiti Forst Village (Centro Sportivo dei Fossi – Fiera di Primiero – Loc Transacqua) sarà il centro pulsante della manifestazione. Aprirà venerdì 1 luglio dalle 15 alle 23 e sabato 2 luglio dalle 7 alle 20. Sarà il punto di ritrovo e di riferimento della manifestazione, cuore pulsante di tutti gli eventi collaterali. Un mix di sport e musica capace di intrattenere, entusiasmare e coinvolgere. Un vero e proprio Villaggio Sportivo per tutti coloro che amano, vivono e comunicano lo sport, nel quale è possibile trovare le più rinomate aziende ed organizzazioni del settore, testare le ultime novità del mercato, incontrare i top runners, partecipare ad attività interattive, workshop e conferenze sul mondo dello sport tenute da ex campioni o tecnici di settore. Il Forst Village della Primiero Dolomiti Marathon costituisce, inoltre, il centro di accoglienza atleti, una tappa inevitabile che tutti i runners visiteranno per ritirare il proprio pettorale di gara; gli organizzatori attenderanno i concorrenti fino alle ore 23 di venerdì, altrimenti il pettorale sarà a disposizione anche la mattina di sabato fino a poco prima del via della gara. Venicemarathon Club e US Primiero vi aspettano.

Nel dopo corsa, il Village ospiterà il “Primiero Dolomiti Party”, momento di ritrovo per atleti e famiglie e occasione per gustare le bontà culinarie e gastronomiche tipiche del territorio.

Lascia un commento

Attualità Cross Eventi Interviste&Personaggi Trail Ultramaratona
Il 17 dicembre corri con Timing Data Service
E’ tutto pronto per l’11° Allenamento di Natale
Road to Reggio Emilia: i top runner al via della maratona
Abbigliamento Accessori Calzature
Le calze a righe di Sara Dossena a NY? Ecco dove le puoi comprare
SCOPRI FOCUS E PHOTOCROMATIC, LE LENTI RETINA SHIELD DI SZIOLS
Con le 361° Stratomic…vado un grado oltre