Global Runnig Day

Matteo Trombacco

Autodidatti, social, attenti all’alimentazione, mattinieri, musicofili ed amanti delle corse in riva al mare: ecco l’istantanea del runner del Terzo Millennio scattata da una ricerca mondiale realizzata da Brooks Running.

Probabilmente ai più è sfuggito, ma il primo giugno è stato festeggiato il Global Running Day, la Giornata Mondiale del Running, che si è andata così ad unire a tutte quelle giornate mondiali di vario genere e dalla dubbia utilità che spuntano ogni anno come gli acciacchi dei podisti e le nuove tasse.

L’elemento più interessante della GRD 2016 è stata senza dubbio la ricerca internazionale commissionata da Brooks Running sullo stato dell’arte del movimento podistico mondiale. Dal quale è emersa la fotografia del runner del Terzo Millennio, che è sempre più social e salutista: se, infatti, il 35 per cento dei podisti si fa dei selfie prima o dopo le gare o gli allenamenti, ben il 59 per cento condivide le proprie corse su Facebook ed addirittura il 95 per cento, dopo lo sforzo, assume solo cibi leggeri e salutari, con particolare predilezione per la frutta fresca (31 per cento).

Tra i numerosi appassionati di running, che per il 56 per cento è composto da autodidatti, la maggior parte ama correre ascoltando musica: il 30 per cento corre ascoltando Rock, il 30 per cento con nelle orecchie la Dance ed il restante musica commerciale e Pop. Mentre, poi, addirittura il 97 per cento preferisce correre al mattino, considerando l’allenamento un boost per tutta la giornata, solo il 4 per cento predilige le location cittadine, mentre il 49 per cento quelle marittime, il 30 per cento la campagna ed il 17 per cento la montagna.

Lascia un commento

Freelifenergy
Utilizzare la menta per combattere il caldo e migliorare la performance
Come combattere il caldo e incrementare la prestazione negli sport di endurance
La Psicologia dello Sport e la teoria dei Marginal Gains
#pastaparty
#Pastaparty intervista Costantin Bostan: in stampelle sulle strade del Passatore. E non solo!
Come alimentarsi durante la preparazione ad un evento sportivo
Il video della Milano Marathon: riviviamo le emozioni in 1 minuto