RECORD D’ISCRIZIONI ASSOLUTO: OLTRE QUOTA 2.700!

100km-del-passatoreSabato 28 maggio parte la 44^ edizione della “Firenze-Faenza”

Tra i favoriti il recordman Giorgio Calcaterra e la croata Nikolina Sustic

Scatterà sabato 28 maggio da Firenze (ore 15:00, da via de’ Calzaiuoli) la 44^ edizione della 100 Km del Passatore, valevole per assegnare i titoli nazionali assoluti e master Fidal 2016 della specialità 100 chilometri su strada. “Le vie del Sangiovese” è la denominazione scelta per l’edizione 2016, per rimarcare come non mai l’instaurarsi di una familiarità e la condivisione di una storia profonda tra la 100 più bella e pazza del mondo e quella del Sangiovese.

A cinque giorni dalla partenza risultano 2.729 gli atleti attualmente iscritti (erano 2.504 all’edizione dello scorso anno), tra cui oltre 2500 tesserati Fidal. Tra loro, oltre 360 donne, circa 1100 esordienti e oltre 70 atleti provenienti da 29 paesi (Argentina, Austria, Albania, Belgio, Brasile, Colombia, Croazia, Danimarca, Francia, Finlandia, Germania, Giappone, Gran Bretagna, Irlanda, Malta, Marocco, Olanda, Perù, Repubblica Ceca, Romania, Repubblica di San Marino, Senegal, Singapore, Slovacchia, Slovenia, Svezia, Svizzera, Ucraina e Usa), 17 atleti diversabili e 25 praticanti del nordic walking, disciplina che assegnerà il quinto titolo italiano Csen di specialità. Pettorali e chip potranno essere ritirati a Faenza, presso la sede dell’organizzazione (via Cavour, 7), dal 21 al 26 maggio, dalle ore 9:00 alle 12:00 e dalle 15:00 alle 19:00, e il 27 maggio, fino alle ore 19:00, previa prenotazione anticipata; il ritiro sarà possibile, a partire dalle ore 10:30 e fino alle 14:00, anche sabato 28 maggio, nel gazebo dell’associazione, allestito a Firenze in piazza della Repubblica.

Insieme a Giorgio Calcaterra, fresco vincitore della Wings for Life World Run, campione italiano in carica e, come noto, vincitore delle ultime dieci edizioni della corsa, oltreché recordman della stessa (6:25:47), fanno parte del lotto dei favoriti il chietino Alberico Di Cecco (2^ nel 2011), l’ucraino Evgeni Glyva (2° nel 2013), l’altoatesino Hermann Achmuller (2° nel 2014 e 3° nel 2013), l’irlandese Vasiliy Neumerzhitskiy e il tedesco Jochen Hoeschele. Tra gli italiani si segnalano l’iseano Marco Ferrari (5° lo scorso anno e vincitore della Brescia Art Marathon 2015), il rocchigiano Matteo Lucchese (vice campione italiano master e vincitore della Pistoia-Abetone 2015), il recanatese Paolo Bravi (capitano della Nazionale Italiana della 100 Km e vincitore della Terre di Siena Ulthramaraton) e tanti altri. In campo femminile, le italiane Francesca Canepa (plurivincitrice Trail Running) e Elide Del Sindaco, le croate Nikolina Sustic (vincitrice nel 2015), Marija Vrajic (24^ nella generale nel 2015 e campionessa nel 2013 e 2014), Antonija Orlic e Veronika Jurisic (17^ nel 2014 ed 11^ lo scorso anno), oltre alla giapponese Majidae Sohn (2^ alla recente 50 km di Romagna).
Il presidente dell’Associazione 100 Km del Passatore Giordano Zinzani, anche a nome di Consorzio Vini di Romagna, Società del Passatore, Uoei, Admo, Cai e Consorzio Vini di Romagna, “ringrazia la Fidal, le amministrazioni comunali di Faenza e di Firenze per il sostegno alla corsa, così come la Regione Emilia Romagna, la Città Metropolitana di Firenze, i comuni di Fiesole, Borgo San Lorenzo, Marradi e Brisighella per la collaborazione ed il patrocinio, nonché le imprese partner Cassa di Risparmio di Cesena-Banca di Romagna, Friliver-Bracco, Caviro, Coop Alleanza 3.0, Gruppo Hera, Moreno Motor Company, Decathlon, Natura Nuova e dello sponsor tecnico Saucony per il loro indispensabile contributo”. “Un grande ringraziamento – aggiunge Zinzani – rivolgo agli oltre 500 volontari e alle loro associazioni, impegnati a vario titolo, con passione, spirito di sacrificio e gratuità per la buona riuscita della Cento. Il suo successo è soprattutto merito loro, insieme ai nostri soci, oltre che di atleti e atlete partecipanti ad una corsa davvero unica nel suo genere e dal fascino indiscusso”.

100-Km-del-Passatore-2010.-Giorgio-Calcaterra-vincitore-della-corsa-in-testa-al-passaggio-di-Borgo-San-Lorenzo-Francesco-Michelacci-Studio-Photosprint_largeLa cerimonia di premiazione si svolgerà domenica 29 maggio alle ore 10:30 presso Piazza del Popolo. Oltre ai premi di classifica, saranno assegnati quelli relativi ai titoli Fidal, assoluti e master, questi ultimi con tredici categorie maschili e nove categorie femminili; riconoscimenti anche per i recordman maschile e femminile, per i gruppi podistici e per il vincitore del GPM “Francesco Calderoni”, assegnato dall’Uoei al fondista che transiterà per primo sul Passo della Colla di Casaglia (913 metri slm, al 48° km), giungendo poi al traguardo di Faenza.

Tra le iniziative sportive collegate alla Cento si segnalano: la staffetta degli studenti dell’istituto superiore “Cassiano Paolini” di Imola (accompagnati da docenti e assistenti), con partenza da Firenze alle ore 9:00 e arrivo previsto a Faenza, in piazza del Popolo, intorno alle 20:45; la “Corsa della Famiglia”, staffetta degli alunni dell’istituto comprensivo “Faenza San Rocco”, con partenza da Biforco (Marradi) alle 15:30 ed arrivo a Faenza alle 20:00; la storica staffetta “50 x 1.000”, promossa da Csi e Faenza Giocasport, con la partecipazione di 50 studenti medi di Marradi, Brisighella e Faenza, che partirà dal Passo della Colla di Casaglia alle 16:45 e arrivo a Faenza previsto alle 21:30. Da segnalare anche la staffetta “Donne in Rosa – In Cammino per la Vita”, alla quale partecipano una decina di donne che hanno affrontato l’intervento al seno guidate da Daniela Paciotti, regolarmente iscritta alla 44^ edizione del Passatore; il progetto, nel suo aspetto tecnico, prevede step di circa 10 km a partire da Firenze con partenza alle 15:00 (la staffetta inizierà assieme alla gara), attraverso il passo della Colla fino ad arrivare a Faenza verso le 8:00 di domenica 29 maggio. Citiamo, inoltre, la “Corsa della Solidarietà – Associazione Nazionale Genitori Soggetti Autistici”, con partenza alle ore 19:50 dalla rotonda della 100 Km del Passatore (Bocca dei Canali) e arrivo a piedi in piazza del Popolo alle 20:20.
Ricordiamo infine l’esposizione denominata Le Medaglie del Passatore – La Cento incontra il “Ballardini”, dedicata alla storia del concorso per la medaglia della 100 Km. Allestita dall’omonima associazione alla Galleria comunale d’arte (voltone della Molinella) di Faenza, la mostra è stata inaugurata venerdì 13 maggio e resterà aperta fino al 30 maggio; essa raccoglie i modelli selezionati nelle varie edizioni, una collezione di esercizio puro di creatività, tecnica plastica e capacità di sintesi. Qualità messe in campo dall’istituto Ballardini – oggi liceo artistico all’interno del polo liceale “Torricelli” – dal 1995 ai giorni nostri.

Lascia un commento

Attualità Cross Eventi Interviste&Personaggi Trail Ultramaratona
Il 17 dicembre corri con Timing Data Service
E’ tutto pronto per l’11° Allenamento di Natale
Road to Reggio Emilia: i top runner al via della maratona
Abbigliamento Accessori Calzature
Le calze a righe di Sara Dossena a NY? Ecco dove le puoi comprare
SCOPRI FOCUS E PHOTOCROMATIC, LE LENTI RETINA SHIELD DI SZIOLS
Con le 361° Stratomic…vado un grado oltre