DUE SETTIMANE ALLA SECONDA EDIZIONE DELL’ULTRA TRAIL DELLA MADDALENA

LA 65 KM VALIDA COME CAMPIONATO ITALIANO IUTA MEDIA DISTANZA

Mancano ormai solo due settimane alla seconda edizione dell’‎Ultratrail della ‎Maddalena, in programma il 5 giugno. In programma tre diverse distanze:

a) 65 km (3000 mt D+) – valida come prova unica del Campionato Italiano Iuta su media distanza

b) 25 Km (1000 mt D+)

  1. 14 km (700 mt D+)

La gara lunga ricalcherà la formula dello scorso anno, ma proporrà un tracciato leggermente modificato nella sua parte iniziale. Michele Graglia, ideatore dell’UTM e direttore di corsa, ha infatti variato alcuni tratti di percorso per renderlo ancora più affascinante anche sotto l’aspetto paesaggistico.  Nelle ultime settimane sono stati effettuati numerosi sopralluoghi, anche in collaborazione con molti rappresentanti del gruppo “L’Arca dei Runners”, per la definizione degli ultimi dettagli del percorso, andando a ricercare alcuni degli angoli più belli e suggestivi della Valle Argentina.

graglia 2015[5]Il fatto che l’Ultra Trail della Maddalena abbia ricevuto dalla Iuta la validità di prova unica del Campionato Italiano media distanza conferma che il duro lavoro e l’impegno dedicato dall’Organizzazione alla prima edizione ha avuto successo – ha dichiarato Michele Graglia -. Questo inoltre testimonia ancora una volta la qualità dei nostri Trail e della bellezza delle nostre montagne”.

La partenza e l’arrivo saranno sempre a ‎Taggia, con i podisti che in gara toccheranno nella prima parte Castellaro, il Santuario di Lampedusa, San Salvatore e il Monte Faudo, mentre sul finale transiteranno per Montalto Ligure, Badalucco, il Monte Merlo e la Maddalena.

Le due gare su distanze minori permetteranno anche a chi non ha nelle gambe 65 Km di montagna, di divertirsi in una giornata di festa e di sport all’aria aperta nel nostro bellissimo entroterra.

Siamo convinti che eventi di questo tipo possano rappresentare anche un’opportunità turistica e di promozione del territorio – ha detto Mirko Pratticò, consigliere comunale di Taggia delegato allo sport -. La bellissima Valle Argentina, oltre ad ospitare mare e montagne in un unico abbraccio ed essere la patria dell’oliva Taggiasca, è una Valle capace di accogliere e far divertire campioni della portata di Marco Olmo, Pablo Barnes, Virginia Oliveri, Maria Chiara Parigi e lo stesso Michele Graglia. Tutti Atleti che la scorsa edizione hanno partecipato alla prima edizione dell’Ultra Trail della Maddalena”.

Nel 2015 era stato Michele Graglia (6h44’12”) a vincere la gara maschile davanti proprio a Pablo Barnes (7h03’36”), mentre quella femminile aveva visto prime al traguardo a pari merito Cecilia Polci e Maria Chiara Parigi (8h13’22”).

Tra gli atleti di vertice e testimonial della seconda edizione ci sarà il forte ultramaratoneta Lorenzo Trincheri, già più volte protagonista di gare estreme in montagna e nei deserti come la massacrante Marathon des Sables.

edizione 2015[7]“Sarà prestata grande attenzione al percorso e alla sicurezza, con il soccorso alpino ed i vari presidi sul tracciato con rifornimenti solidi e liquidi – ha detto Davide Borrello, presidente della Running Free Arma Taggia – Il percorso sarà in parte modificato per aumentare il tratto trail e limitare al minimo le parti in asfalto. Ci sono grandi aspettative da parte di tutti gli atleti dopo l’assegnazione del Campionato Italiano di media distanza, per il quale ringraziamo la Iuta per la fiducia accordataci”.

Tra le novità di questa seconda edizione anche l’istituzione del Challenge “Su e Giu-Gno” che racchiuderà in un’unica classifica tre gare: il Giro delle Sorgenti di Verezzo (2 giugno), l’Ultra Trail della Maddalena (5 giugno) e l’Ava Trail di Molini di Triora (19 giugno). La SuperDonna e il SuperUomo che percorreranno più Km nel minor tempo vinceranno il pettorale “CroTrail 115 Km”. Tutti i partecipanti riceveranno poi un gadget ricordo del “Su e Giu-Gno”.

Quest’anno anche la 14 km diventa preziosa. Dopo una recente collaborazione con i ragazzi di Limone Piemonte, saranno messi in palio 2 pettorali per “La Via dei Lupi 10.4” al primo uomo e alla prima donna. Un’altra novità riguarderà i “camminatori” ai quali sarà riservato un premio dedicato.

L’organizzazione è curata dalla Running Free Arma Taggia in collaborazione con Smartaweb, Nuova Assistenza e Callma, con il patrocinio del Comune di Taggia.

Le iscrizioni sono già aperte sul sito:  www.ultramaddalena.com

Notizie e aggiornamenti sono presenti sui profili dell’Ultratrail della Maddalena su Facebook e su Twitter.

UTM2016 – #‎utmilfuocodentro

Lascia un commento

Attualità Cross Eventi Interviste&Personaggi Trail Ultramaratona
Il 17 dicembre corri con Timing Data Service
E’ tutto pronto per l’11° Allenamento di Natale
Road to Reggio Emilia: i top runner al via della maratona
Abbigliamento Accessori Calzature
Le calze a righe di Sara Dossena a NY? Ecco dove le puoi comprare
SCOPRI FOCUS E PHOTOCROMATIC, LE LENTI RETINA SHIELD DI SZIOLS
Con le 361° Stratomic…vado un grado oltre