Eyob Faniel a caccia del bis alla 6^ Moonlight Half Marathon

L’atleta del Venicemarathon Club si sta allenando in Eritrea con l’obiettivo di un grande tempo il prossimo 28 maggio a Cavallino Treporti-Jesolo, che lo lanci verso gli Europei di Amsterdam

Eyob(xcomunicato)E’ tornato ancora una volta sulle strade dove correva da bambino Eyob Faniel. Il fondista azzurro del Venicemarathon Club è infatti da 20 giorni in Eritrea, sua terra d’origine, per preparare al meglio la prossima Moonlight Half Marathon. Ai 2400 metri della capitale Asmara, infatti, Faniel sta macinando chilometri per farsi trovare nella miglior forma il prossimo 28 maggio, quando tra Cavallino Treporti e Jesolo si correrà la sesta edizione della mezza maratona internazionale, organizzata proprio dal Venicemarathon Club e che partirà alle ore 20 dalla diga di Punta Sabbioni.

Dopo essersi rivelato lo scorso anno vincendo con un interessante 1h04’27” davanti agli altri azzurri Ruggero Pertile e Francesco Bona, Eyob Faniel punta al bis nel 2016, con l’obiettivo conclamato di migliorare anche il suo record personale e guadagnare una maglia azzurra per i prossimi Campionati Europei di Amsterdam (6-10 luglio) dove si correrà proprio la mezza maratona.

Nato ad Asmara, in Eritrea, nel 1992, Eyob Faniel è arrivato in Italia nel 2004, a 12 anni, assieme alla mamma Mitsilal e ai due fratelli Meron (oggi 20 anni) e Solomon (oggi 25 anni) per ricongiungersi al padre Ghebrehiwet, che viveva a Bassano del Grappa già dal 1998 per ragioni di lavoro. La carriera sportiva di Faniel è iniziata a scuola, con le corse campestri. Fu Vittorio Fasolo a notarlo e ad avviarlo all’atletica leggera sotto la guida del nipote Marco Maddalon, rimasto suo allenatore fino alla fine del 2015. Adesso è seguito da Gian Carlo Chittolini, già tecnico di Alessandro Lambruschini, medaglia di bronzo alle Olimpiadi di Atlanta 1996 nei 3000 siepi.

I migliori risultati di Faniel sono arrivati proprio nel 2015, con i terzi posti prima ai Campionati Italiani dei 10.000 metri a Isernia in maggio e poi agli Assoluti di Mezza Maratona a Telese Terme (Bn) in ottobre. Il 2015 è stato anche l’anno dell’ottenimento della cittadinanza italiana, arrivata il 5 ottobre scorso. Il suo 2016 è iniziato nel migliore dei modi, con una bella vittoria sui 10 km della StraVicenza. Il suo esordio in Maratona è previsto per il prossimo 23 ottobre, proprio per la 31^ Venicemarathon.

Gli allenamenti stanno procedendo per il meglio – ha dichiarato Faniel – qui ad Asmara c’è un bel gruppo di atleti con cui allenarsi e condividere esperienze. Le sensazioni sono buone e non vedo l’ora di correre alla Moonlight Half Marathon!”.

Faniel farà ritorno in Italia il 25 maggio, proprio pochi giorni prima della 6^ Moonlight Half Marathon.

Lascia un commento

Attualità Cross Eventi Interviste&Personaggi Trail Ultramaratona
E’ record italiano sui 5km per Sara Dossena
Doping: Sonia e Valentina, 2 ragazzine sospese per doping. Un caso per un metabolita della Cocaina!
Valeria Straneo e Peter Ndorobo i campioni della 12^ Gensan Giulietta&Romeo Half Marathon
Freelifenergy
La tua maratona: i consigli di Freelifenergy per gestirla al meglio.
Marathon des Sables è più semplice con i consigli di Freelifenergy
Freelifenergy ti invita per sabato 12 al Meeting MDS 2019
#pastaparty
2^ parte, l’Approfondimento sulla Terre di Siena Ultramarathon 2019.
Su Canale 3, l’Approfondimento sulla Terre di Siena Ultramarathon 2019. 1^ parte
A #pastaparty si parla di Vibram e Five fingers