I top runners della Mujalonga sul Mar

imagesDomenica si celebra la 10 km competitiva abbinata alla Family Run

Mancano pochi giorni alla Mujalonga sul mar, la corsa su strada di 10 km, in programma il prossimo 24 aprile, a Muggia, organizzata dall’A.S.D. Trieste Atletica e valevole quale prova di società del “16° Trofeo Provincia di Trieste”.

Un percorso interamente chiuso al traffico, che si affaccia sul mare e che ospiterà oltre duemila atleti, tra competitiva e Family Run di 8 km.

Chi saranno i protagonisti che si daranno battaglia lungo i 10 km, con partenza e arrivo dal colorato Porto di San Rocco?

Salami, vincitore 2015[5]All’appello non mancherà Najibe Marco Salami, classe 1985, già vincitore lo scorso anno della Mujalonga sul Mar con il tempo di 29:22, con un irresistibile sprint negli ultimi metri. Salami, prima di sposare l’atletica, era un promettente calciatore ma in seguito a un paio di provini con l’Inter e il Chievo non andati a buon fine, è passato al mezzofondo. Dal 2006 è entrato nel gruppo sportivo dell’Esercito. Per un periodo di tempo il suo coach è stato Luciano Gigliotti, oggi è nel gruppo di Claudio Guizzardi di Modena.

Ahmed El Mazoury, nato in Marocco nel 1990, abita in provincia di Lecco; dal 2004 si dedica al mezzofondo e corre per le Fiamme Gialle. Ha un personale sui 5.000 di 13:34 sui 10.000 di 28:37 e in mezza maratona di 1:02:39, ottenuto nel marzo 2015 a Ostia Lido.
Nekagenet Crippa, nato nel 1994, gioca in casa essendo tesserato con la Trieste Atletica. Giunto quarto lo scorso anno alla Mujalonga in 30:09, domenica ci riprova nella speranza di agguantare il podio.

Marouan Razine, nato in Marocco nel ’91, nel 2000 si è trasferito con la madre e la sorella in provincia di Torino dove lavorava il padre. Ha provato diverse specialità, dai 1.500 ai 5-10.000 metri, con buoni risultati e nel 2013 è stato reclutato nel C.S. Esercito. Ha un personal best sui 5.000 di 13:28.

Gabriele De Nard, di Belluno, è un veterano della corsa (classe 1974) con 24 presenze in nazionale. È stato un forte specialista di corsa in montagna (vincitore di un mondiale juniores nel ’93 a Gap). Si è distinto nella corsa campestre partecipando a 14 edizioni dei Campionati Europei di Cross e a 7 Mondiali. Oro a squadre agli Europei di cross del ’98, argento nel 2004 e bronzo nel 2009. Non disdegna le corse su strada, si è cimentato nella maratona (2h19:12 a Treviso 2007) e nella mezza distanza (1h03:45 alla Roma-Ostia del 2006) e vanta un 29:26 nei 10 km su strada (2010).

Stefano Guidotti Icardi (1988), del Cus Torino, ha un tempo di 30:21 sui 10 km.
Lo sloveno Mitja Kosovelj (1984), ha un personale nella mezza maratona di 1:04:04, ottenuto a Gorizia nel 2014 e di 2:17:45 in maratona (nel 2011, Padova).
Infine il connazionale Leon Bedrač (1984), 33:12 nei 10 km.

I top runners in azione - edizione 2015[10]

In campo femminile si segnala la keniana Ruth Chebitok (classe 1990) vincitrice lo scorso marzo della mezza maratona di Ferrara con il tempo di 1:15:41. Ha un personale in maratonina di 1:12:57.
La slovena Neja Krsinar, del 1991, vincitrice della mezza maratona di Hannover lo scorso 10 aprile con il tempo di 1:17:51, e quinta lo scorso anno alla Mujalonga sul Mar.

E l’altra connazionale, la giovanissima Mateja Pokrivac, classe 1995, ha esordito negli 800 metri, siglando un personal best di 2’11” e più volte convocata nella nazionale giovanile slovena. Ama anche le gare di mezzofondo.

Ai nastri partenza della Mujalonga ci sarà poi Laura Fogli, testimonial dell’evento insieme ad Alessandro Lambruschini, e icona della maratona italiana, con due argenti europei, oltre a numerose vittorie in maratone internazionali. Chi vorrà potrà aggregarsi alla top runner e provare l’emozione di correre al suo fianco. La Fogli oggi è personal trainer e commentatrice

Rai e ha detto della Mujalonga: «Farò una gara tranquilla, gustando ogni chilometro. Ho visto il percorso, è molto bello e guarda il mare».

Alessandro Lambruschini e Laura Fogli si allenano a_Muggia[5]ISCRIZIONI Per la competitiva ci si potrà iscrivere online sul sito della Mujalonga sul Mar, entro le ore 24 di giovedì 21 aprile; per la non competitiva sempre online e all’info-point di Porto S. Rocco (i due giorni precedenti la gara, dalle ore 10 alle 18). È possibile iscriversi (fino a esaurimento pettorali) anche il giorno stesso della competizione, pagando un piccolo sovrapprezzo di tre euro sulla quota d’iscrizione.
Tutti gli iscritti alle due gare (competitiva e non) riceveranno una maglia tecnica Diadora, di colore giallo-fluo e arancione i concorrenti maschili, azzurro e fucsia per le donne.

L’evento sarà in diretta streaming, dalle ore 9.20 alle 12 circa, con la telecronaca di Stefano Ceiner, con interviste, curiosità e immagini dei protagonisti.
Sarà possibile seguire l’evento domenica mattina sul sito-web ufficiale della manifestazione: http://mujalongasulmar.com/livestreaming.

Per maggiori informazioni: www.mujalongasulmar.com, pagina Facebook Mujalongasulmar.

L’hashtag ufficiale della manifestazione è #mujalongasulmar.

Lascia un commento

Attualità Cross Eventi Interviste&Personaggi Trail Ultramaratona
Il 17 dicembre corri con Timing Data Service
E’ tutto pronto per l’11° Allenamento di Natale
Road to Reggio Emilia: i top runner al via della maratona
Abbigliamento Accessori Calzature
Le calze a righe di Sara Dossena a NY? Ecco dove le puoi comprare
SCOPRI FOCUS E PHOTOCROMATIC, LE LENTI RETINA SHIELD DI SZIOLS
Con le 361° Stratomic…vado un grado oltre