Alì Venice Running Days

venice marathonGrande attesa per il ricco e intenso weekend di running, benessere e sport per tutti che sancisce la positiva collaborazione tra Venicemarathon Club e la Città di Venezia.


Sabato 23 e domenica 24 aprile il Venicemarathon Club propone due giornate ricche di eventi, con il primo Venice Night Trail, la 8^ Corrimestre, la 4^Panoramica e una serie di iniziative per i più piccoli. Il grande alpinista Simone Moro incontrerà gli appassionati allo stand Garmin del Venice Running Village al Parco San Giuliano di Mestre sabato pomeriggio e sarà poi alla partenza del trail. Iscrizioni ancora aperte per Corrimestre e Panoramica.

Sabato 23 e domenica 24 aprile Venezia e il Parco San Giuliano di Mestrefaranno da cornice ad un intenso weekend all’insegna del running, del jogging e del benessere sotto l’egida del Venicemarathon Club, con il primo Venice Night Trail, in programma nella serata di sabato 23 aprile a Venezia e il giorno successivo al Parco San Giuliano di Mestre la 8^ Corrimestre, la 4^ Panoramica e una serie di iniziative per i più piccoli

L’evento è stato presentato questa mattina alla stampa in Municipio a Mestre alla presenza dell’assessore al Bilancio del Comune di Venezia Michele Zuin, del direttore marketing Supermercati Alì Massimo Benetton,e di Piero Rosa Salva, Stefano Fornasier e Lorenzo Cortesi, presidente, vice presidente e segretario generale del Venicemarathon Club. La conferenza è stata l’occasione per illustrare nel dettaglio questa ricchissima proposta sportiva, spalmata su due giorni, nata dalla volontà di proporre eventi legati non solo al mondo del running nelle sue diverse forme, ma anche tante altre discipline sportive e attività ludico-motorie.

“Non nascondo che c’è sempre un po’ di emozione dopo trent’anni vedendo quanta strada si è fatta – commenta Piero Rosa Salva – con il Venicemarathon Club abbiamo inventato, promosso e realizzato questa manifestazione che sarà un weekend di festa, domenica a Mestre con eventi sportivi e amatoriali, dove si ha inoltre la possibilità di scoprire aree poco note ma stupende dal punto di vista naturalistico. A Venezia invece abbiamo lanciato questa importante novità della corsa notturna per la quale ringrazio l’amministrazione comunale per il sostegno che ci ha dato e l’assessore Zuin che oltre tutto vi parteciperà. Ovviamente il percorso non passerà per le grandi direttrici turistiche e residenziali, vi saranno oltre 200 volontari a presidiare la gara e in questi giorni avvertiremo con il volantinaggio tutti i cittadini toccati da questo evento.”

“Il Venice Night Trail è una bellissima idea e lo dimostra anche il successo numerico raggiunto in breve tempo – dichiara Michele Zuin – mentre a Mestre continua la tradizione e queste due importanti iniziative uniscono la città di Venezia. Come amministrazione siamo molto contenti e mi auguro lo saranno anche i cittadini. Abbiamo già convinto il sindaco Brugnaro a partecipare alla ”Su e Zo per i Ponti”, vediamo se riusciremo a portarlo anche nella corsa”.

Si inizia sabato 23 aprile con la prima edizione del “Venice Night Trail“, il trail notturno con oltre 2.000 concorrenti al via e che vedrà la straordinaria partecipazione dell’alpinista Simone Moro. Moro, reduce dalla grande impresa della scalata agli 8.125 metri del Nanga Parbat e unico alpinista nella storia ad aver scalato d’inverno 4 cime sopra gli 8.000 metri, incontrerà gli appassionati e firmerà autografi allo stand Garmin (dalle 18 alle 19) del Venice Running Village al Parco San Giuliano. L’alpinista sarà poi al via del trail.

conferenzaVRDs-2 copia
Il trail partirà alle ore 21 dall’area portuale di San Basilio e vedrà gli atleti impegnati a percorrere 16chilometri, nella magica e romantica atmosfera notturna di Venezia, e affrontare 51 ponti della città. Il percorso si addentrerà nelle zone più tipiche della città, spingendosi fino a Sant’Elena e alla Biennale, per poi risalire sino a Piazza San Marco dove i partecipanti potranno godere del fascino di questa splendida piazza illuminata dalle luci della notte. La corsa proseguirà nel cuore di Venezia, per poi attraversare il Canal Grande sul ponte dell’Accademia e spingersi fino alla Punta della Dogana. Da qui gli atleti risaliranno le Fondamenta delle Zattere fino a San Basilio, lungo il Canale della Giudecca.

Vista la peculiarità del percorso, ad affiancare il servizio sanitario coordinato dalla Croce Verde di Mestre con il supporto del Gruppo Emergenza Burano, ci sarà anche il Bls-Run-Team, ovvero un team composto da 4 persone tra medici, infermieri e volontari, tutti titolari del certificato di formazione di Basic Life Support, ovvero capaci di effettuare le manovre di supporto delle funzioni vitali di base. Pur correndo normalmente la propria gara, questi 4 operatori saranno sparsi lungo il percorso e nell’eventualità di un episodio di arresto cardiaco saranno immediatamente disponibili al soccorso.

Domenica 24 aprile la giornata avrà inizio alle ore 10 al Parco San Giuliano di Mestre (ritrovo alle ore 8) con la 8^ Corrimestre (10 km competitiva), abbinata alla 4^ Panoramica aperta a tutti e su tre diverse distanze (5 – 11 e 18 km). Entrambe le corse attraverseranno i viali verdi del parco e il bosco dell’Osellino. La Panoramica si spingerà anche fino a Forte Marghera.

Sono ancora aperte le iscrizioni alla 8^ Corrimestre e alla 4^ Panoramica e tutti i dettagli sono disponibili sul sito www.venicerunningday.it

Faranno da contorno una serie di attività ludico motorie all’aria aperta riservate ai bambini come la Baby MaratonellaGiocatletica e il Percorso 115 junior.

L’Alì Venice Running Village, allestito all’interno del Parco San Giuliano, sarà il quartier generale dell’evento e sarà aperto sabato 23 aprile (dalle 15 alle 19) e domenica 24 aprile (a partire dalle 8 del mattino). Il villaggio offrirà molte occasioni di intrattenimento come il tradizionale Pasta Party che verrà servito ininterrottamente per tutta la giornata di domenica e che sarà gratuito per tutti gli iscritti.

“Da sempre – dichiara Massimo Benetton – Alì Supermercati sostiene le realtà sportive locali, perché siamo convinti che lo sport sia uno dei più importanti strumenti di aggregazione e formazione, soprattutto per i giovani. Siamo legati in particolar modo al mondo della corsa e sono numerosissime le iniziative a cui Alì ha dato il suo sostegno. Dal 2015 abbiamo deciso di puntare su questa manifestazione che incarna i valori dello sport, del movimento e del benessere in cui Alì crede, tanto da “battezzarla” con il nostro nome. Questa è solo l’ultima nostra impresa sportiva: veniamo infatti dalla Maratona di Padova, che domenica 17 aprile ha visto trionfare nella sua città Ruggero Pertile, il nostro dipendente più famoso e campione di casa Alì”.

La manifestazione è organizzata dal Venicemarathon Club e dall’Ufficio Sport del Comune di Venezia, in collaborazione con l’Istituzione Bosco e Grandi Parchi, l’Autorità Portuale di Venezia, il Cus Venezia, l’A.S.D. Maratonella di Campalto, il Nordic Walking Italia e i Vigili del Fuoco.

Molte le aziende al fianco di questa manifestazione: Supermercati Alì AlìperAsicsEnervitGarminAir France KLM, Bauerfeind, Virgin Active, Bavaria, Acqua San Benedetto, Zuegg, Interparking Venezia, Sikura, Palmisano, Castellano Vigilanza, Gasparini – Auto San Lorenzo e San Lucio.

Maggiori informazioni sono disponibili sul sito www.venicerunningday.it.

Lascia un commento

Attualità Cross Eventi Interviste&Personaggi Trail Ultramaratona
Il 17 dicembre corri con Timing Data Service
E’ tutto pronto per l’11° Allenamento di Natale
Road to Reggio Emilia: i top runner al via della maratona
Abbigliamento Accessori Calzature
Le calze a righe di Sara Dossena a NY? Ecco dove le puoi comprare
SCOPRI FOCUS E PHOTOCROMATIC, LE LENTI RETINA SHIELD DI SZIOLS
Con le 361° Stratomic…vado un grado oltre