Grande evento la Rimini Marathon alla sua terza edizione

Sono state più di cinquemila le persone, tra agonisti, appassionati e famiglie, che sono scese in strada per la terza edizione di Rimini Marathon, evento che apre il calendario di appuntamenti primaverili dedicati al running e alla corsa. Il successo per il secondo anno consecutivo è andato al riminese Gian Luca Borghesi col tempo di 2 ore 34 minuti e 30 secondi. Riminese anche la vincitrice, Federica Moroni, che ha chiuso in 2.58.55.

rimini1

“Siamo orgogliosi di aver sostenuto lo splendido gruppo di organizzatori della Rimini Marathon in questo sogno – sottolineano il sindaco Andrea Gnassi e l’assessore allo Sport Gian Luca Brasini – Una scommessa vinta, come dimostrano le oltre cinquemila persone che hanno voluto far parte di questa festa. Tanti atleti che arrivano da fuori, ma soprattutto tantissimi riminesi che si sono appassionati alla corsa e che corrono ogni domenica. Occasioni come che ci suggeriscono anche un modo diverso di vivere e pensare la città. Un ringraziamento quindi agli organizzatori, ai tanti volontari e alle forze dell’ordine che hanno contributo a far sì che tutto procedesse al meglio, soprattutto in questa domenica particolare per via della concomitanza col referendum”.

Il presidente della Rimini Marathon Candido Semprini fiero della macchina organizzativa, “sottolinea che sono stati 1.602 gli iscritti alla maratona, mentre 876 i partecipanti competitivi alla gara omologata Fidal sulla distanza della dieci miglia. 36 invece i ‘team’ che hanno partecipato alla prima edizione della ‘ten
miles one more one’, gara da correre in coppia. A questi numeri si aggiungono oltre 2.000 persone che hanno voluto cimentarsi nella Family run, la corsa sulla distanza dei 9km e circa 800 i bambini che hanno partecipato alla Kids Run svoltasi il sabato”.

“L’obiettivo è riuscire ad essere la prima maratona in Emilia Romagna, sogno che si spera di realizzare tra qualche anno”.

Emozionante come sempre la presenza in gara degli spingitori di carrozzelle e ancor più toccante il loro arrivo.

Tra le curiosità in maratona quella del riminesi Denis Meluzzi che ha corso i 42km 195m su un monociclo e Marinella Satta che ha coperto la distanza palleggiando con due palloni.

rimini2

L’ordine di arrivo


Maratona uomini

Gianluca Borghesi (Ita) Atl. Avis Castel S. Pietro 2.34.30
Eros Gnoli (Ita) Atl. Rimini Nord Santarcangelo 2.37.06
Peter Steib (Hun) Magyar Atletikai Szovetseg 2.37.32

Maratona donne

Federica Moroni (Ita) Golden Club Rimini 2.58.55
Federica Poesini (Ita) Marathon Club Città di Castello 3.06.25
Katia De Angelis (Ita) Marà Avis Marathon 3.06.41

rimini3

Ten Miles uomini

Rachid Benhamdane (Mar) Asd Dinamo Sport 0.53.56
Marco Verardo (Ita) A. Pod. Valtenna 0.56.54
Devis Borghini (Ita) 0.57.09

Ten Miles donne

Fausta Borghini (Ita) G.P.A. San Marino 1.08.02
Livia Grazi (Ita) Golden Club Rimini 1.08.14
Natalia Titarenko Rimini Marathon-Endas 1.08.18

Lascia un commento

Attualità Cross Eventi Interviste&Personaggi Trail Ultramaratona
Il 17 dicembre corri con Timing Data Service
E’ tutto pronto per l’11° Allenamento di Natale
Road to Reggio Emilia: i top runner al via della maratona
Abbigliamento Accessori Calzature
Le calze a righe di Sara Dossena a NY? Ecco dove le puoi comprare
SCOPRI FOCUS E PHOTOCROMATIC, LE LENTI RETINA SHIELD DI SZIOLS
Con le 361° Stratomic…vado un grado oltre