A QUOTA DUEMILA GLI ISCRITTI AL 44° “PASSATORE” CHE ASSEGNERÀ I TITOLI ASSOLUTI FIDAL 2016

passatore_2013Al via il dieci volte vincitore Giorgio Calcaterra, oltre a 300 donne e ad atleti di 21 paesi esteri

Proseguono alacremente i lavori organizzativi della 44^ 100 Km del Passatore (28-29 maggio 2016), che assegnerà i titoli assoluti Fidal 2016 della specialità 100 km su strada. I partecipanti hanno superato quota 2.000 (fino al 15 aprile 2016 gli atleti interessati potranno iscriversi versando 75,00 €, dopodiché, dal 16 aprile al 18 maggio 2016, ultimo giorno di iscrizione, ne occorreranno 95,00). Tra gli atleti iscritti, tra cui oltre 300 donne, si segnalano una cinquantina di runner stranieri provenienti da ventidue paesi (Albania, Argentina, Austria, Belgio, Brasile, Bulgaria, Colombia, Finlandia, Francia, Germania, Giappone, Gran Bretagna, Irlanda, Malta, Paesi Bassi, Perù, Repubblica Ceka, Repubblica di San Marino, Russia, Slovenia, Stati Uniti, Svizzera), nonché i praticanti della disciplina del “Nordic Walking” (daranno vita al 5° Trofeo nazionale Csen) e – nella specifica sezione – gli atleti diversamente abili con i loro inseparabili “cicloni”. Tra gli iscritti più accreditati per la vittoria, segnaliamo Giorgio Calcaterra, l’atleta simbolo del “Passatore”, vincitore delle ultime dieci edizioni. In attesa degli altri “favoriti”, segnaliamo altresì il livornese Marco Lombardi (13° nel 2015), il padovano Marco Turri (16° lo scorso anno), il torinese Daniele Gaido, il siciliano Giuseppe Veletti, l’irlandese Vasily Neumerzhitskiy e il tedesco Jochen Hoeschele. Al via – sarà l’ottava volta di fila – anche il prete-marciatore faentino don Luca Ravaglia, parroco del Paradiso.

L’Asd 100 Km del Passatore continua ad avvalersi della collaborazione di Società del Passatore, Uoei, Admo, Cai e Consorzio Vini di Romagna, nonché di quella dei Comuni di Faenza, Firenze, Fiesole, Borgo San Lorenzo, Marradi e Brisighella e delle Province di Ravenna e Firenze, nonché del sostegno dei partner Cassa di Risparmio di Cesena-Banca di Romagna, Friliver-Bracco, Coop Alleanza 3.0, Gruppo Hera, Moreno Motor Company, Decathlon, Natura Nuova e dello sponsor tecnico Saucony. Inoltre, grazie all’impegno dei giovani del proprio Gruppo Sportivo, la “100 Km” sta lavorando alla decima edizione del Trofeo di Primavera, gara podistica non competitiva a premi in programma domenica 24 aprile 2016, in occasione della 44^ Sagra di Primavera di Pieve Corleto (Faenza). In quell’occasione sarà assegnato anche il 4° Memorial “Tomaso Rondinini”, in ricordo di uno degli organizzatori più appassionati della manifestazione. Dopo le festività pasquali, sabato 2 aprile si riunirà l’apposita commissione istituita dalla “100 Km” per scegliere, tra i prototipi creati dagli studenti del liceo artistico per la ceramica “Gaetano Ballardini” di Faenza, la medaglia della 100 Km. La “Cento”, tappa del Gran Prix Iuta 2016, è anche la terza prova del Trittico di Romagna: la prima, la Maratona del Lamone, è in programma a Russi (Ravenna) domenica 3 aprile, mentre la seconda, la 50 Km di Romagna, si disputerà il successivo 25 aprile a Castel Bolognese.

Lascia un commento

Attualità Cross Eventi Interviste&Personaggi Trail Ultramaratona
Risultati: il grande week end di running firmato TDS
Timing Data Service presenta la sua due giorni di running: 25-26 novembre
Federica Dal Rì conquista il tricolore e l’Agsm Veronamarathon
Abbigliamento Accessori Calzature
SCOPRI FOCUS E PHOTOCROMATIC, LE LENTI RETINA SHIELD DI SZIOLS
Con le 361° Stratomic…vado un grado oltre
BV SPORT sbarca nelle OCR, le gare di corsa a ostacoli