ECCO COSA AVEVA FABIO, IL RAGAZZO DECEDUTO ALLA STRAMILANO

L’annuncio è arrivato sui social ufficiali di Stramilano. Lo riportiamo per intero:

 

CI SCRIVE IL PAPA’ DI FABIO
Abbiamo parlato con il medico che ha effettuato l’autopsia di Fabio: ci ha comunicato che Fabio aveva una malformazione al cuore, all’origine delle coronarie in prossimità dell’arteria aorta.
Non era riscontrabile, se non con una coronografia.
Volevamo donare i suoi organi, affinché la sua morte diventasse vita per altri esseri umani, ma non è stato possibile.
Desidero ringraziare tutti i soccorritori che si sono prodigati per aiutare Fabio, a tutti i partecipanti che hanno visto la tragedia con i loro occhi ed hanno rivolto un pensiero, una preghiera, a mio figlio affinché gli interventi fossero efficaci e sufficienti.
Per chi di loro vorrà incontrarci la nostra casa è aperta.
Oggi ho messo al collo di Fabio la medaglia della partecipazione alla gara per cui si era preparato e che ha corso.
Andrà con lui, come la sua spada, il kimono e la sua cintura nera di arti marziali.
Fabio aveva 29 anni; noi continueremo a vivere nel suo ricordo e celebrando le sue passioni, che ha vissuto fino alla fine.
Diversi suoi amici correranno per lui la prossima edizione della Stramilano.
Un pensiero mio a voi runner, correte piano, correte veloce, correte secondo le vostre capacita’ ma ascoltate e non sottovalutate i segnali che il vostro fisico vi invia: non lasciate che le circostanze, la competizione o l´obiettivo che vi siete prefissi offuschino, se negativi, questi segnali.

Ferruccio Cappello

6 Commenti

  1. Renato 24/03/2016
  2. isabella 24/03/2016
  3. Claudio Sterpin 24/03/2016
  4. Modesto 25/03/2016
  5. Modesto 25/03/2016
  6. Sergio 25/03/2016

Lascia un commento

Attualità Cross Eventi Interviste&Personaggi Trail Ultramaratona
Ecomaratona chianti classico: e’ partito il countdown
Presentata la Generali Milano Marathon con Urbano Cairo. T-shirt by Under Armour
E’ da record la 1^ Edizione della Raiffeisen Bank Bucharest MARATHON
Abbigliamento Accessori Calzature
Brooks lancia i modelli Levitate 2, Bedlam e Ricochet, dotati di intersuola con tecnologia DNA AMP
FreeLifenergy e Sziols Sport Glasses, una partnership naturale
La terra è diventata più soffice grazie al sistema di ammortizzaizone DNA Loft delle nuove Ghost 11
#pastaparty
Carolina Chisalé, vincitrice Salomon Running 2017 a #pastaparty
Cagliari Urban Trail, emozionante da vedere e da vivere
Maratona di Torino, un appuntamento imperdibile