Wanjiru e Degefa tornano alla Sportisimo Prague Half Marathon per difendere il titolo

HMIl keniano Daniel Wanjiru e l’etiope Worknesh Degefa, campioni in carica, torneranno alla Sportisimo Prague Half Marathon il prossimo 2 aprile per difendere il loro titolo. Entrambi dovranno però affrontare una grande sfida visto i loro veloci ed esperti avversari. La gara maschile presenterà cinque atleti scesi sotto il limite dell’ora, e altri 11 che hanno corso sotto 1:01. Nella gara femminile, la linea di partenza vedrà sei atlete con un personale sotto 1:10.

La Sportisimo Prague Half Marathon segna l’inizio della RunCzech Running League 2016, il campionato RunCzech che annovera sette gare, tutte di alta qualità in tutta la Repubblica Ceca. Tra queste figura anche la Volkswagen Prague Marathon di scena il prossimo 8 maggio.
Per la prima volta tutte le gare della RunCzech Running League si fregiano del IAAF Gold Label, il massimo riconoscimento assegnato dal più alto organismo mondiale dell’atletica. Nel 2016 sono 35 le città che hanno ricevuto almeno un IAAF Gold Road Race Label per le corse su strada, per un totale di 43 Gold Label assegnati. Con tre Gold Label Praga è la città più premiata, e con sette Gold Label la Repubblica Ceca è la prima al mondo.
rm_c_5“La Sportisimo Prague Half Marathon è la prima gara della RunCzech Running League 2016, e siamo molto orgogliosi del fatto che, per la prima volta nella storia, tutte le sette gare RunCzech hanno il IAAF Gold Race Label”, ha affermato Carlo Capalbo, Presidente del Comitato Organizzatore RunCzech, introducendo la lista di partenza degli atleti d’elite della corsa imminente. “La Repubblica Ceca è il paese numero uno al mondo in base al numero di gare premiate con il massimo riconoscimento che un organizzatore di gare possa ottenere.
Wanjiru torna a Praga dopo una sorprendente vittoria nel 2015, quando con un tempo di 59:51 ha sconfitto, tra gli altri, i compagni keniani Peter Kirui, vincitore nel 2014 della 10 km Birell Grand Prix, e Geoffrey Ronoh, vincitore nel 2014 della Mattoni Olomouc Half Marathon. Kirui e Ronoh sono tornati a sfidare Wanjiru, ma tutti e tre devranno vedersela anche con Abramo Cheroben, il più veloce al mondo nel 2014 nella mezza maratona. Il record personale di Cheroben, 58:48, è solo di un secondo più lento del record di gara di 58:47 stabilito dall’etiope Atsedu Tsegay nel 2012.

Proprio come Wanjiru, anche la Degefa è stata una rivelazione nel vincere lo scorso anno a Praga la mezza maratona. Con la favorita Edna Kiplagat impossibilitata a correre per un problema col visto, e Lucy Kabuu che non ha gradito la giornata ventosa, la Degefa ha vinto in 67:14 con oltre un minuto di distacco. Dopo questa vittoria, la Degefa è finita sul podio nelle ultime quattro mezze maratone corse nel 2015. La 25enne sembra essere in ottima forma a giudicare dal suo settimo posto, con un 67.32, nella Ras Al-Khaimah Half Marathon del 12 febbraio e dalla sua vittoria nella Roma-Ostia del 13 marzo con il suo record personale di 01:07:08.

Quest’anno la Degefa dovrà affrontare una forte concorrenza internazionale, tra cui le keniane Isabella Ochichi, terza nel 2013 a Praga nella mezza maratona, e Viola Jepchumba, che correrà la sua terza mezza maratona in carriera dopo aver vinto le prime due gareggiate: a Remich nel 2014 e a Udine nel 2015. Un‘altra sfidante è la portoghese Sara Moreira, che, lo scorso anno, col secondo posto nella mezza maratona di Lisbona ha ottenuto il suo nuovo record personale di 69:18, classificandosi seconda anche alla Volkswagen Prague Marathon, con un personal best di 2:24:49, nonchè quarta alla TCS New York City Marathon.
rm_o_2
Altre sfidanti di livello internazionale tra le donne figurano: la britannica Susan Partridge, che vanta un record personale di 70:32 nelle 29 mezze maratone corse in carriera, la spagnola Alessandra Aguilar con un personal best di 70:36 e che ha corso in gennaio a Santa Pola in 70:26, e la giapponese Misato Horie, con un record personale di 70:26.

I tifosi cechi potranno contare su forti atleti sia nella gara maschile che femminile. Jan Kreisinger è la classe degli atleti cechi con il suo record personale di 63:38, ma Jiri Homolac (65:41) e Milan Kocourek (65:47) promettono di stargli alle calcagna. Nella gara femminile, uno sguardo ad  Anežka drahotová, medaglia di bronzo europea nel 2014 nella marcia  20 Km e campionessa del mondo Juniores nella marcia 10.000 metri, che lotterà per entrare nelle prime 10 posizioni. Drahotová ha conseguito il suo record personale di 74:25 a Praga all’inizio di quell’anno.

„Siamo molto felici che entrambi i vincitori della scorsa edizione della Prague Half Marathon: Daniel Wanjiru e Worknesh Degefa tornino sulla linea di partenza anche quest’anno“ ha dichiarato Capalbo. „Sono molto interessato anche alle performance degli atleti cechi, sia uomini che donne“.

Contendenti principali e loro record personali

Uomini:

Abraham Cheroben KEN 0:58:48
Peter Kirui KEN 0:59:22
Geoffrey Ronoh KEN 0:59:45
Daniel Chebii KEN 0:59:49
Daniel Wanjiru KEN 0:59:51
Abraham Kipyatich KEN 1:00:03
James Rungaru KEN 1:00:12
Adugna Takele ETH 1:00:15
Goitom Kifle ERI 1:00:20
Josphat Kiptis KEN 1:00:21
Nobert Kigen KEN 1:00:32
Tebalu Zawude ETH 1:00:33
Felix Kandie KEN 1:00:42
Benard Bett KEN 1:00:43
Barselius Kipyego KEN 1:00:46
Jan Kreisinger CZE 1:03:38
Jiří Homoláč CZE 1:05:41
Milan Kocourek CZE 1:05:47

Donne:

Worknesh Degefa ETH 1:07:08
Isabella Ochichi KEN 1:08:38
Sara Moreira POR 1:09:18
Violah Jepchumba KEN 1:09:29
Margaret Agai KEN 1:09:57
Afera Godfay ETH 1:09:51
Misato Horie JPN 1:10:26
Susan Partridge GBR 1:10:32
Risper Chebet KEN 1:10:43
Alessandra Aguilar SPA 1:10:56
Lucy Karimi KEN 1:11:23
Katerina Kowalska POL 1:11:27
Anežka Drahotová CZE 1:14:25

 

Per ulteriori informazioni circa le gare invitiamo a visitare www.runczech.com.

Lascia un commento

Attualità Cross Eventi Interviste&Personaggi Trail Ultramaratona
EKIRUN 2017 PER IL TERZO ANNO IL SOL LEVANTE ILLUMINA MILANO
TUTTE LE GARE FIRMATE TDS DI DOMENICA 19 NOVEMBRE
PISAMARATHON: A 40 GIORNI, SUPERATA QUOTA 2000 ISCRITTI
Abbigliamento Accessori Calzature
SCOPRI FOCUS E PHOTOCROMATIC, LE LENTI RETINA SHIELD DI SZIOLS
Con le 361° Stratomic…vado un grado oltre
BV SPORT sbarca nelle OCR, le gare di corsa a ostacoli