ACEA MARATONA DI ROMA 2016: IL “RE” DELL’HANDBIKE ALEX ZANARDI TORNA NELLA CAPITALE

Dopo cinque partecipazioni e quattro successi (2010, 12, 13 e 14), nessuno quanto lui ha scritto il proprio nome nell’albo d’oro dell’Acea Maratona di Roma, Alex Zanardi, il 49enne atleta paralimpico ed ex pilota di Formula 1 e Formula Indy, torna a correre nella capitale con la sua handbike.

Il pluricampione paralimpico affronterà per la sesta volta in carriera il percorso della 42k romana che, nel 2012 chiuse con il tempo record di 1:11.46 (ancora imbattuto).

Per Zanardi, quella del 10 aprile sarà la prima gara ufficiale al termine della prima fase del raduno paralimpico, dunque verrà a testare la condizione fisica in vista della rifinitura che affronterà nei mesi  successivi per prepararsi ai Giochi paralimpici di Rio de Janeiro. Zanardi ha scelto l’Acea Maratona di Roma Zanardi per la bellezza e la conoscenza approfondita del percorso. In occasione della gara, sarà girata anche una parte di un docufilm sulla sua preparazione alle paralimpiadi che uscirà ad ottobre prossimo, quando Zanardi compirà 50 anni.

Alex Zanardi[3]

Lascia un commento

Freelifenergy
Il recupero e la regola delle 4 R
Utilizzare la menta per combattere il caldo e migliorare la performance
Come combattere il caldo e incrementare la prestazione negli sport di endurance
#pastaparty
#pastaparty è con Jhay per Huawei Venicemarathon Runtoday VIP
Stefano Baldini, 15 anni fa l’ORO olimpico ad Atene. Video
#Pastaparty intervista Costantin Bostan: in stampelle sulle strade del Passatore. E non solo!