OXYBURN: RUN SMART 1355 PER IL TRAIL RUNNING

logo

INFORMAZIONE PUBBLICITARIA

Il Run Smart 1355 di Oxyburn è un calzettone da trail running con unacompressione di II° livello. Realizzato in Dry-Tech è particolarmente indicato nell’utilizzo con una temperatura esterna tra i 5°C ed i 35°C.

intervista_foto3

Run Smart 1355 dispone di un morbido polsino elasticizzato anti-torsione con effetto anti-stress, cuscinetto protettivo ed ammortizzante della zona falangica sia interna che esterna, una struttura di tessitura che crea un effetto esoscheletro che sostiene il muscolo, cuciture extra-fine, una struttura del tallone ad Y, adatta a mantenere aderenza e stabilità ottimali, cuscinetti anatomici per le nocche delle dita dei piedi e per la zona plantare ed una struttura della punta differenziata ed anatomica.

Grazie alla lavorazione tecnica della maglia in trama a forma di diamante, il DryFasTex, che aumenta la superficie di areazione favorendo la traspirazione, il Run Smart 1355 conserva costantemente le proprie caratteristiche di comfort, risultando particolarmente indicato per sforzi prolungati. A migliorare ulteriormente la traspirazione del prodotto, la tessitura della maglia in trama Dry-Ring e gli inserti a strisce parallele nella zona plantare.

run_smart_1355

Gli inserti a densità extra compatta protettivi per il tendine calcaneale e nelle zone di snodo articolare più soggette a traumi da impatto riducono notevolmente il rischio distorsivo, svolgendo un’azione contenitiva e di sostegno, mentre i cuscinetti anatomici su punta e tallone svolgono una funzione rinfrescante, aumentando la resistenza all’usura.

intervista_foto1

Lascia un commento

Freelifenergy
Il recupero e la regola delle 4 R
Utilizzare la menta per combattere il caldo e migliorare la performance
Come combattere il caldo e incrementare la prestazione negli sport di endurance
#pastaparty
#pastaparty è con Jhay per Huawei Venicemarathon Runtoday VIP
Stefano Baldini, 15 anni fa l’ORO olimpico ad Atene. Video
#Pastaparty intervista Costantin Bostan: in stampelle sulle strade del Passatore. E non solo!