CORRERE CON LE LENTI A CONTATTO

INFORMAZIONE PUBBLICITARIA

Lenti a contatto: più comode degli occhiali da vista, ma non risolutive, per quanto riguarda la protezione dai raggi UV. Il consiglio di Sziols? Indossare sempre un paio di X-Kross sopra le lenti a contatto, anche per proteggere l’occhio da insetti, polvere o pioggia.

Indossare un paio di occhiali da vista durante un’attività fisica risulta spesso disagevole: il sudore li appanna, la pioggia li bagna, un’eventuale caduta può farli rompere. In molti casi gli atleti con problemi di vista, quindi, utilizzano occhiali da sole graduati o sport glasses con, all’interno, un clip per la vista, come ad esempio quello rivoluzionario di cui sono dotati gli X-Kross di Sziols che, grazie all’inclinazione di 19°, consente un utilizzo sempre comodo ed una visione ottimale e senza ostacoli.

L’altra opzione è quella di indossare delle lenti a contatto. La lente, a differenza dell’occhiale, non si appanna né si sporca in caso di pioggia, fango o polvere… la variazione di altezza,X-KROSS 2[9] inoltre, non ne compromette la funzione, rendendola adatta per qualunque tipo di corsa, compresa quella in montagna. Ma la lente a contatto non è la soluzione a tutti i problemi: moscerini e granelli di polvere sono sempre in agguato, pronti ad infilarsi in un occhio, inoltre la protezione dai raggi UV delle lenti non supera l’80 per cento.

Quindi, ancor più se si indossano delle lenti a contatto, a prescindere dal problema visivo la scelta migliore è quella di indossare sempre degli sport glasses, in grado di proteggere l’occhio dagli elementi esterni, disponendo, inoltre, di un filtro UV in grado di proteggere sempre il globo oculare: anche in questo caso le lenti degli X-Kross di Sziols risultano particolarmente efficaci e funzionanti.

Matteo Trombacco

Lascia un commento

Attualità Cross Eventi Interviste&Personaggi Trail Ultramaratona
Sara Dossena contro tutti alla “stra”. L’Eden della corsa è a Livigno
Napoli running vuole te: Diventa volontario (e porta un amico)
Mondiali 100km, il ct Paolo Germanetto: “Niente donne e solo 5 uomini perchè…”
Abbigliamento Accessori Calzature
La terra è diventata più soffice grazie al sistema di ammortizzaizone DNA Loft delle nuove Ghost 11
MIZUNO PRESENTA LA NUOVA COLEZIONE TRAIL RUNNING.
Con le Glycerin 16 Brooks presenta la nuova tecnologia DNA LOFT, per un esperienza di corsa più morbida.
#pastaparty
Cagliari Urban Trail, emozionante da vedere e da vivere
Maratona di Torino, un appuntamento imperdibile
Il 18 dicembre Pisa Marathon compie 20 anni